Rilasciato LibreOffice 3.4.3, la versione per le aziende

Rilasciato LibreOffice 3.4.3, la versione per le aziende

The Document Foundation rende disponibile LibreOffice 3.4.3 a distanza di poche settimane dal precedente rilascio

di pubblicata il , alle 08:14 nel canale Programmi
 

The Document Foundation annuncia la disponibilità della nuova versione 3.4.3 di LibreOffice dedicata al segmeto professionale dei propri utenti. Questo rilascio giunge a distanza di poche settimane dalla disponibilità di LibreOffice 3.3.4, una versione stabile destinata all'utenza più prudente mentre circa un mese fa veniva rilascia la release 3.4 che ha portato parecchie novità.

La lista completa degli aggiornamenti introdotti in questa release è disponibile qui e non sono da segnalare stravolgenti innovazioni rispetto alla versione precedente. Nel documento pubblicato da The Document Foundation viene anche segnalata la prima LibreOffice Conference in programma nel mese di ottobre a Parigi.

Il download di LibreOffice 3.4.3 è disponibile a questo indirizzo di Hwfiles.it.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
filippo198005 Settembre 2011, 09:18 #1
Scusate ma perchè è definita "per aziende"?
Perchè è a pagamento?
Poi che vuol dire che la versione 3.3.4 è per gli utenti più prudenti? La versione 3.4.3 non è stabile ma è una beta?
Qualche dettaglio in più non sarebbe stato tanto sbagliato...
filippo197405 Settembre 2011, 09:26 #2
E' definita "per aziende" perché il suo livello di maturità è ritenuto adeguato per l'adozione in un ambiente di produzione aziendale.

Devo averlo letto in giro da qualche parte (forse sullo stesso sito web di LibreOffice) che le release "adatte" ad un impiego aziendale sono considerate quelle dal terzo rilascio in poi per una data "mayor release", quindi quelle con numero di versione >= x.x.3.

Per la release 3.3, la versione 3.3.4 è in pratica il quarto rilascio, quindi ha subìto un consistente lavoro di pulizia da problemi/bachi/ecc.: non è più la release più recente, ma è considerata molto robusta per quanto dicevo poco sopra e quindi indicata per gli utenti più "conservativi", cioè quelli che sono disposti a rinunciare alle versioni più recenti ed innovative per privilegiare l'affidabilità.

Ciao
Filippo
Opteranium05 Settembre 2011, 10:48 #3
grazie del chiarimento!

anch'io in effetti mi domandavo quale fosse la differenza tra i due rami.. forse, adesso che sono giunti a un rilascio stabile del filone 3.4, mi aggiornerà anche quella su ubuntu da ppa..
Dumah Brazorf05 Settembre 2011, 11:09 #4
Non capisco il grafico. La 3.4.3 sembra cosìcosì e nel contempo stabile, molto stabile e rock solid.
filippo198005 Settembre 2011, 11:29 #5
Grazie per il chiarimento omonimo
andy4505 Settembre 2011, 11:34 #6
La definizione che usano per le "aziende" in effetti fa più pensare a versioni precedenti non stabili o cmq non affidabili, insomma le classiche release tanto per dire "è uscita quella nuova"...a questo pensiero poi ti ci porta anche la frequenza degli aggiornamenti, sempre più vicini l'uno con l'altro.
Cmq ho provato questa nuova versione e non mi funziona più il correttore ortografico.
Folgore 10105 Settembre 2011, 12:36 #7
Originariamente inviato da: andy45
La definizione che usano per le "aziende" in effetti fa più pensare a versioni precedenti non stabili o cmq non affidabili, insomma le classiche release tanto per dire "è uscita quella nuova"...a questo pensiero poi ti ci porta anche la frequenza degli aggiornamenti, sempre più vicini l'uno con l'altro.
Cmq ho provato questa nuova versione e non mi funziona più il correttore ortografico.

Ne stiamo giusto discutendo nel thread ufficiale http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2309989"]LibreOffice [thread ufficiale][/URL] nelle ultime pagine.
andy4505 Settembre 2011, 12:47 #8
Originariamente inviato da: Folgore 101
Ne stiamo giusto discutendo nel thread ufficiale http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2309989"]LibreOffice [thread ufficiale][/URL] nelle ultime pagine.


Avevo gia visto, ma avendo fatto l'installazione personalizzata il dizionario c'era, ho provato a reinstallarlo, ma non è cambiato nulla...ora cmq ho rimesso la versione 3.3...mi sa che per passare alla 3.4 aspetterò che esca la 3.5, inizierò a fare come le aziende che si tengono sempre una versione indietro .
Cmq la qualità di libreoffice lascia un po a desiderare, rilasciano molte versioni, ma con troppi problemi, inizio quasi a rimpiangere il vecchio openoffice.
VITRIOL05 Settembre 2011, 14:33 #9
@andy45
Quello del mancato riconoscimento dei dizionari dopo un aggiornamento è un bug clamoroso che si trascina da tempo, ma per il quale c'è una soluzione semplice. Vedere la segnalazione ufficiale del bug:

https://bugs.freedesktop.org/show_bug.cgi?id=37195#c24

In ogni caso LibreOffice ha dei seri problemi di sviluppo, e richiede agli utenti una dose di fiducia che attualmente non è in grado di assecondare. Se non cambia qualcosa in profondità non vedo possibilità di miglioramento per il futuro.
Vedremo se e come si svilupperà Apache OpenOffice...

Saluti
VITRIOL
andy4505 Settembre 2011, 15:53 #10
Originariamente inviato da: VITRIOL
@andy45
Quello del mancato riconoscimento dei dizionari dopo un aggiornamento è un bug clamoroso che si trascina da tempo, ma per il quale c'è una soluzione semplice. Vedere la segnalazione ufficiale del bug:

https://bugs.freedesktop.org/show_bug.cgi?id=37195#c24


Grazie della segnalazione, appena ho un po di tempo provo.

Originariamente inviato da: VITRIOL
In ogni caso LibreOffice ha dei seri problemi di sviluppo, e richiede agli utenti una dose di fiducia che attualmente non è in grado di assecondare. Se non cambia qualcosa in profondità non vedo possibilità di miglioramento per il futuro.


Io di programmazione non ne capisco nulla, cmq rilasciare cosi tanti aggiornamenti in breve tempo non mi sembra una buona strategia, meglio pochi ma ben fatti...capisco che avevano promesso una brusca accelerazione dello sviluppo, però non a scapito della qualità.

Originariamente inviato da: VITRIOL
Vedremo se e come si svilupperà Apache OpenOffice...


Vediamo, per ora è ancora tutto allo stato embrionale, quindi bisognerà aspettare per un bel po.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^