Rilasciato il primo service pack per Office 2010

Rilasciato il primo service pack per Office 2010

Nel service pack di Office 2010 integrate alcune novità per il supporto a Office 365

di pubblicata il , alle 09:52 nel canale Programmi
 

A poche ore dal rilascio di Office 365 Microsoft ha reso disponibile il primo service pack dedicato a Office 2010. Tutte le novità e i problemi risolti sono indicati in questo file, ma nella moltitudine di bug sistemati dagli sviluppatori segnaliamo alcune novità.

Per quanto riguarda PowerPoint Microsoft segnala alcune modifiche relative alla modalità Use Presenter View quando utilizzata con un monitor secondario: le note delle slide vengono visualizzate sul monitor primario e il contenuto della presentazione sul secondario. In Outlook 2010 è ora stato integrato il supporto a Office 365 mentre in OneNote 2010 sono state introdotte varie novità per l'integrazione con Windows Live Essentials e Windows Live SkyDrive.

L'aggiornamento coinvolge i prodotti Access 2010, OneNote 2010, Outlook 2010, PowerPoint 2010 e Word 2010 e integra anche tutte le patch distribuite dal lancio di Office 2010 ad oggi attraverso gli aggiornamenti mensili di Microsoft. La distribuzione dell'update è già iniziata attraverso i consueti canali Microsoft: Windows Update notificherà a breve gli utenti dell'esistenza di questo service pack e in alternativa il download è disponibile qui nella versione per sistemi operativi a 32 bit e qui per quelli a 64bit.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^