Rilasciato da Microsoft l'atteso Office Mobile per iPhone

Rilasciato da Microsoft l'atteso Office Mobile per iPhone

Gli utenti di iPhone potranno accedere e modificare in modo elementare file in formato Word, Excel e PowerPoint. È però necessario disporre di un account di Office 365

di pubblicata il , alle 14:30 nel canale Programmi
iPhoneMicrosoftApple
 

È da parecchi mesi che si rincorrono voci e indiscrezioni in merito allo sviluppo di Office per iOS da parte di Microsoft, ora ogni dubbio è stato svelato e sullo store online di Apple ha fatto la comparsa Office Mobile for Office 365 subscribers. Al momento non esiste una versione free, è infatti necessario possedere un account Office 365 e la app stessa non appena installata invita a sottoscrivere un abbonamento.

Con questa app è possibile accedere, creare e modificare file di Word e Excel, mentre per PowerPoint è possibile solo modificare elementi già esistenti. Come in tutte le più recenti applicazioni o app di Microsoft anche in questa versione di Office Mobile c'è una forte integrazione con SkyDrive, quindi con la possibilità di accedere ai medesimi file anche da desktop o notebook utilizzando le versioni standard della suite o attraverso il browser e sfruttando le Office Web Apps.

Le opzioni di modifica e le funzionalità disponibili sono molto limitate, ma non potrebbe essere altrimenti considerando le dimensioni del dispositivo sul quale si va ad operare. I primi commenti indicano un livello di intervento veramente minimale per quanto riguarda PowerPoint, qualche opzione in più in Word e Excel, ma alcune critiche riguardano l'usabilità e l'intuitività di alcune azioni.

Per il momento non esiste una versione dedicata a iPad e, stando a quanto riporta The Verge, Microsoft non ne avrebbe in programma lo sviluppo. Da iPad viene suggerito l'utilizzo delle Office Web Apps via browser.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej14 Giugno 2013, 14:40 #1
per adesso lo vedo solamente sullo store USA...
acerbo14 Giugno 2013, 15:11 #2
cavolo e adesso in fanboy microsoft come fanno? Non potranno piu' dire che su Windows Phone e Windows RT almeno c'é office
Scruffy14 Giugno 2013, 15:20 #3
semplice... pare che office 365 sta 99$... su wp8 è aggratisse
TwinDeagle14 Giugno 2013, 15:32 #4
Peccato che l'office ufficiale microsoft sia il peggiore e il più limitato..
Spectrum7glr14 Giugno 2013, 15:54 #5
Originariamente inviato da: acerbo
cavolo e adesso in fanboy microsoft come fanno? Non potranno piu' dire che su Windows Phone e Windows RT almeno c'é office


1)su ipad vai ancora di webapp (l'app non esiste per ipad) quindi non vedo riferimetni validi ad RT
2)in ogni caso devi dare 99$ all'anno a MS...con winphone no.
emiliano8414 Giugno 2013, 16:13 #6
Originariamente inviato da: acerbo
cavolo e adesso in fanboy microsoft come fanno? Non potranno piu' dire che su Windows Phone e Windows RT almeno c'é office


come abbiamo sempre fatto, usando il nostro office incluso gratis

Originariamente inviato da: Scruffy
semplice... pare che office 365 sta 99$... su wp8 è aggratisse


quoto

Originariamente inviato da: TwinDeagle
Peccato che l'office ufficiale microsoft sia il peggiore e il più limitato..


infatti per fortuna voi avete la suite iQualcosa ... qualcosa meglio di una i avanti al nome non potra' mai esistere

Originariamente inviato da: Spectrum7glr
1)su ipad vai ancora di webapp (l'app non esiste per ipad) quindi non vedo riferimetni validi ad RT
2)in ogni caso devi dare 99$ all'anno a MS...con winphone no.


quoto
Bivvoz14 Giugno 2013, 16:17 #7
Originariamente inviato da: TwinDeagle
Peccato che l'office ufficiale microsoft sia il peggiore e il più limitato..


Si certo.
Intanto è l'unico che apre tutti i documenti senza inventasti qualcosa e dare errori.

So benissimo che si tratta di una furbata di MS, non voglio tessere le lodi di MS o buttare fango sugli altri.
Però ad oggi se si lavora con documentazioni in formato office server MS office.
Poi se si devono aprire dei documenti e chi se ne frega se si impalla la formattazione o simili va bene tutto.

Io ho provato a usare openoffice e libreoffice per lavoro... dopo qualche figura di M con i clienti perchè quando gli spedivo la documentazione di vedeva diversamente da come al vedevo io ho installato MS office (2003 perchè avevo i cd mi pare... mi guardo bene dallo spendere soldi quando non serve)
genesi8614 Giugno 2013, 18:29 #8
@bivvoz ocio che però i problemi di impaginazione li puoi tranquillamente avere anche tra office e office, versioni differenti, o anche semplici settaggi di default diversi, possono creare errori di impaginazioni anche tra software uguali, ovviamene il discorso vale anche per libreoffice.

Per questo in italia, dove inutile dire che l'impreparazione regna sovrana, l'azienda dove ero in stage usava office per una "maggiore compatibilità", ma ciò non li ha resi immuni da "figure marroni"

Qui in Germania ad esempio, i documenti verso l'esterno sono tassativamente inviati in formato .pdf o al massimo in pdf modificabili con spazi preimpostati. Il software aziendale è libreoffice, sia perchè abbiamo la bellezza di 3 sistemi operativi differenti (win, debian, osx) sia perchè nel lavoro di teamwork con l'esterno, tutti possono usare libreoffice, mentre è più difficile il passaggio contrario.

I dipendenti, se non conoscono il software, ad iniziare da me che avevo ogni genere di certificazione microsoft, imparano, perché lo considerano come facente parte delle proprie responsabilità lavorative.
Bivvoz14 Giugno 2013, 18:47 #9
Originariamente inviato da: genesi86
@bivvoz ocio che però i problemi di impaginazione li puoi tranquillamente avere anche tra office e office, versioni differenti, o anche semplici settaggi di default diversi, possono creare errori di impaginazioni anche tra software uguali, ovviamene il discorso vale anche per libreoffice.

Per questo in italia, dove inutile dire che l'impreparazione regna sovrana, l'azienda dove ero in stage usava office per una "maggiore compatibilità", ma ciò non li ha resi immuni da "figure marroni"

Qui in Germania ad esempio, i documenti verso l'esterno sono tassativamente inviati in formato .pdf o al massimo in pdf modificabili con spazi preimpostati. Il software aziendale è libreoffice, sia perchè abbiamo la bellezza di 3 sistemi operativi differenti (win, debian, osx) sia perchè nel lavoro di teamwork con l'esterno, tutti possono usare libreoffice, mentre è più difficile il passaggio contrario.

I dipendenti, se non conoscono il software, ad iniziare da me che avevo ogni genere di certificazione microsoft, imparano, perché lo considerano come facente parte delle proprie responsabilità lavorative.


Forse per me farei la stessa identica cosa, ma non sono io che prendo le decisioni.

Alcuni clienti vogliono la documentazione modificabile perché vogliono potersela aggiornare in caso modifichino la macchina che abbiamo fatto per loro.
Inoltre c'è anche il discorso in entrata, certo quello potrei sempre risistemarmela l'impaginazione, sempre se ho tempo
Eress14 Giugno 2013, 18:55 #10
Originariamente inviato da: Scruffy
semplice... pare che office 365 sta 99$... su wp8 è aggratisse

Sinceramente su iOS è preferibile pages che costa 9 euro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^