Rilasciata la prima alpha di Opera 11

Rilasciata la prima alpha di Opera 11

E' stata rilasciata da poche ore la prima release alpha di Opera 11. Tra le novità più rilevanti si segnala il supporto alle extention

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 10:50 nel canale Programmi
 

La scorsa settimana Opera Software aveva annunciato di essere al lavoro sulla futura versione 11 del proprio browser web ed ora, a distanza di qualche giorno, ha deciso di rilasciare pubblicamente una prima versione alpha per sistemi operativi Windows, Mac OS X e Linux.

Tra le novità più attese dal pubblico vi è sicuramente il supporto delle extension, della serie "se non puoi batterli, unisciti a loro". Per Opera, che fino a poco tempo fa aveva preferito evitare ad ogni costo l'utilizzo di add-on, si tratta infatti di un netto cambio di direzione: lo scopo è quello di rendere il browser appetibile per un pubblico più ampio di quello attuale.

Gli sviluppatori ora potranno iniziare a sviluppare nuove extension per Opera utilizzando HTML5, JavaScript, CSS, ed alcune API di supporto fornite dal browser. Le extension sono basate sulle specifiche dei Widget di W3C e si sta studiando ad un sistema per effettuare facilmente il porting di add-on già disponibili per altri browser.

I tutorial e la guida per iniziare a sviluppare estensioni per Opera è disponibile a questo indirizzo, mentre su questa pagina è già possibile trovare i primi add-on realizzati dalla comunità. Opera Software precisa inoltre che ciascuna estensione verrà controllata prima di essere pubblicata, in modo tale da prevenire la diffusione di software malevolo.

Altra novità piuttosto rilevante presente in Opera 11 alpha è la presenza di una nuova versione del layout engine Presto: la release 2.6.37, oltre a migliorare le prestazioni, corregge centinaia di bug e fornisce un migliorato supporto per i Websockets.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
VirtualFlyer22 Ottobre 2010, 12:22 #1
Da provare!

P.s.
credo sia extensions non extentions
AleLinuxBSD22 Ottobre 2010, 13:11 #2
A seconda di come questa nuova possibilità verrà implementata la trovo potenzialmente interessante.
Speriamo che questa possibilità venga progettata in modo tale da evitare bloccaggi del browser in caso di estensioni malfunzionanti (o almeno limitare il blocco solo al livello del singolo task) e che con questa vers. i problemi sperimentati usando l'ultima release stabile di questo browser su un sistema linux a 64 bit con flash, siano risolti.
Devo fare ancora alcuni test nelle distro a 32 bit per vedere se queste, o altre problematiche, si presentano.
Dcromato22 Ottobre 2010, 16:04 #3
Provata.
Le estensioni ci sono gia e s'installano alla Chromium.Ottimo perchè ero stufo di widget svolazzanti per il desktop.
Oenimora22 Ottobre 2010, 23:46 #4
Il numero di estensioni sta aumentando rapidamente. Ieri erano 14, sta mane 17, adesso sono 27 e ce ne sono già di interessanti ed è solo la prima alpha.
Di widget ne uso solo un paio, ad esempio lo screen ruler, ma il bello di quelle è che sono indipendenti e funzionano anche senza lanciare il browser. Inoltre posso usare le stesse widget su Windows e su GNU/Linux.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^