Project Siena: l'app di Microsoft per sviluppare su Windows 8 senza competenze

Project Siena: l'app di Microsoft per sviluppare su Windows 8 senza competenze

Project Siena è un'app che permette di sviluppare su Windows 8.1 senza alcuna competenza specifica nell'ambito della programmazione

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:01 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

Project Siena è un'applicazione disponibile su Windows Store che permette di sviluppare applicazioni da zero anche senza essere in grado di padroneggiare alcun linguaggio di programmazione. Le creazioni si baseranno sull'interfaccia Modern UI tipica di Windows 8 e successivi.

Project Siena

Si tratta di un prodotto pensato per il professionista generico, che adesso può riuscire a programmare un'intera applicazione da zero senza alcuna padronanza nell'arte della programmazione. L'utente può realizzare applicazioni collegate anche a servizi in cloud, e attraverso procedure semplificate è possibile personalizzare la parte grafica o introdurre elementi di diversa tipologia.

L'utente meno avvezzo al mondo della programmazione può integrare liste o cataloghi utilizzando vari tipi di file multimediali come foto, video o note testuali e vocali. Project Siena permette di creare un'app da zero come se si stesse preparando un documento, mentre operazioni leggermente più complesse possono essere calcolate utilizzando espressioni Excel.

Una volta completata e divulgata l'applicazione, l'utente potrà aggiornarla in qualsiasi momento con una procedura del tutto analoga a quella operata durante la creazione. Le app sviluppate con Siena usano codice HTML5 e JavaScript e vengono gestite proprio come le applicazioni comuni di Windows 8.x integrando contenuti SharePoint, Excel, Azure, feed RSS ed i servizi RESTful.

Una volta creata l'app, inoltre, uno sviluppatore esperto può effettuare modifiche attraverso uno dei tanti strumenti di programmazione più complessi in circolazione.

Project Siena è attualmente in fase di beta, ed è disponibile al download su Windows Store a questo indirizzo. Da qui è possibile raggiungere una guida ed alcuni sample per conoscere al meglio il nuovo tool di sviluppo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dobermann7720 Dicembre 2013, 16:09 #1
Mi ricorda il S.E.U.C.K.
Marok20 Dicembre 2013, 16:28 #2
Idea molto interessante, basta che non si trasforma in un modo per riempire lo store di immondizia.
Paganetor20 Dicembre 2013, 16:31 #3
ma non ce ne sono già abbastanza di "programmatori" senza competenze?
Riccardo8220 Dicembre 2013, 16:47 #4
ma c'è già il tool Microsoft per per sviluppare su windows senza competenze di chiama:

visual basic!!!

muhauhauhauhuahuahuahuahuah
acerbo20 Dicembre 2013, 17:16 #5
Si vabbé, finché devi fare due cagate, tipo applicazioni molto semplici e stand alone ok, ma un'app di solito prevede spesso anche la presenza di una webapp e di un DB esterno non per forza implementati su tecnologie microsoft, questo tool puo' essere utile se non conosci nello specifico le varie librerie e non hai nozioni sul SDK per sviluppare UI Metro.
s0nnyd3marco20 Dicembre 2013, 17:18 #6
Ti danno anche un distributore di noccioline usb che ti da il premio quando il codice funziona?
biffuz20 Dicembre 2013, 17:22 #7
Originariamente inviato da: Paganetor
ma non ce ne sono già abbastanza di "programmatori" senza competenze?


Era ESATTAMENTE quello che volevo scrivere io...

E poi va a finire che i programmatori bravi, essendo più intelligenti della media, vanno i fare gli imbianchini perché guadagano di più. O nel nostro caso specifico vanno all'estero, perché guadagnano di più.
Wonder20 Dicembre 2013, 17:23 #8
Mi ricorda il S.E.U.C.K.

MITICOOOOOOO!

Tornando in topic, trovo che questa sia una mossa necessaria per riempire alla svelta lo store microsoft... purtroppo arriverà roba con poca qualità
anac20 Dicembre 2013, 17:52 #9
Originariamente inviato da: biffuz
Era ESATTAMENTE quello che volevo scrivere io...

E poi va a finire che i programmatori bravi, essendo più intelligenti della media, vanno i fare gli imbianchini perché guadagano di più. O nel nostro caso specifico vanno all'estero, perché guadagnano di più.


se fossero intelligenti e bravi avrebbero un bel lavoro ormai c'è tanta mediocrità in giro e tutti si credono programmatori senior solo magari perché hanno una laurea
se sei bravo prendi tanto anche qua non occorre andare all'estero , puoi andare all'estero per imparare a programmare perché sono disposti a prendere neolaureati non perché prendi di più
frankie20 Dicembre 2013, 17:54 #10
Ed ecco migliaia di app tipo pou...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^