OpenOffice.org: in 5 mesi oltre un milione di download

OpenOffice.org: in 5 mesi oltre un milione di download

Il PLIO ha diffuso i dati relativi al download di OpenOffice.org 2.3 in versione italiana: in 5 mesi oltre 1 milione di utenti hanno scaricato il software

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:30 nel canale Programmi
 

OpenOffice.org distribuisce alcuni interessanti dati relativi alla diffusione della suite di produttività personale negli ultimi mesi. I numeri sono sicuramente importanti, infatti in una nota ufficiale appena diffusi viene indicato che al 15 febbraio la versione italiana di OpenOffice.org 2.3 ha raggiunto 1.001.185 download in 151 giorni, pari a poco meno di cinque mesi, alla media giornaliera di 6.742,82 download.

"Il 18 settembre 2007, durante la Conferenza di Barcellona, avevamo annunciato - con un po' di incoscienza, sull'onda dell'entusiasmo legato all'evento - un milione di download in sei mesi, ma gli utenti sono riusciti ancora una volta a sorprenderci portando il ritmo delle adozioni oltre le 200.000 unità mensili", commenta Italo Vignoli, responsabile marketing dell'Associazione PLIO. "All'epoca, era stato un annuncio coraggioso, visto che il precedente milione di download aveva richiesto nove mesi, e il totale dei precedenti 30 giorni non superava i 120.000 download".

Entro fine 2008 l'Associazione PLIO ha un obiettivo importante: superare i 2,5 milioni di download, anche se i recenti dati suggerirebbero di rivedere al rialzo tale risultato.

PLIO, basandosi su stime proprie e dati diffusi da Microsoft, propone un interessante termine di paragone: i download della versione di prova di MS Office 2007 in italiano sono stati poco più di un milione nel corso di tutto il 2007, e le licenze vendute circa 1,4 milioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
diabolik198121 Febbraio 2008, 09:37 #1
Mi fa molto piacere. E' un progetto valido e la gente inizia ad apprezzarlo visto che è una soluzione a costo zero per l'ufficio che non ha grosse pretese. Purtroppo non raggiunge ancora i livelli di Office 2003, il 2007 poi è ancora più avanti, però nel 90% dei casi è un ottimo sostituto.
danyroma8021 Febbraio 2008, 09:40 #2
Io sto provando l'ultima release e devo dire che è semplicemente ottima, oramai c'è possibilità di svincolarsi completamente da office, almeno a livello casalingo.
Puddus21 Febbraio 2008, 09:44 #3
Peccato che il database di Oo sia ancora molto indietro, altrimenti surclasserebbe office..
Ginopilot21 Febbraio 2008, 09:47 #4
L'unico vero problema di oo e' la gestione dei formati doc, altrimenti potrebbe sostituire senza problemi la quasi totalita' delle installazione office. Quel quasi sta per le applicazioni sviluppate su base office, perche' come caratteristiche ormai cambia ben poco.
nucarote21 Febbraio 2008, 09:49 #5
Insomma di strada ne deve ancora fare, specialmente per quanto riguarda Impress, IMHO ancora molto indietro rispetto a PP 2003 e ad anni luce lontano dal PP 2007. Oltre ovviamente cercare di diminuire la sua dipendenza da Java.
Raffaello Mascetti21 Febbraio 2008, 10:09 #6
Comunque ben venga OpenOffice sia in casa che nei piccoli uffici e' semplicemente perfetto; nelle aziende piu' grandi invece la vedo piu' dura ma solo per quel 5% di personale avanzato che utilizza in modo approfondito DB e fogli elettronici (e forse presentazioni), per tutti gli altri (ben il 95%) OpenOffice va piu' che bene, credetemi !
Jackari21 Febbraio 2008, 10:15 #7
questa suite merita tutto il successo che sta ottenendo se non di più
Iro Suraci21 Febbraio 2008, 10:21 #8
a mio modesto parere Oo va benissimo per tutti e intendo tutti, anche perchè per quel 5% di cui qualcuno parlava Office invece non va bene, infatti per impaginare a livello professionale non si usa di certo Office, per i database aziendali vorrei vedere chi usa Office e non SQL o simili, insomma, dato che office è pensato per un impiego generalistico Oo è ottimo e completo, per altri impieghi si usano programmi "ad hoc".
Certo il problema rimane con i file .doc, ma questo è anche in parte colpa di noi utenti. Siamo noi tutti che ci ostiniamo ad usare i .doc rendendolo uno satdard "de facto" e concedendo a Microsoft una posizione predominante.....ma poi forse si andrebbe OT
Cimmo21 Febbraio 2008, 10:29 #9
io ho sempre sostenuto openoffice, ma devo dire che amo il writer che lo trovo completo per i miei scopi, ma gli altri devono migliorare.

Calc 2.3.0 crasha nel wizard di creazione delle tabelle e non ho repositary della 2.3.1 per ubuntu
Draw ancora non permette di riversare il testo da una casella all'altra in automatico, cosa che aveva publisher '97 addirittura... boh!

Spero nella imminente 2.4.0 o nella 3.0
nucce21 Febbraio 2008, 10:37 #10
Oo è un buon prodotto ma, purtroppo, deve ancora migliorare molto se vuole diventare un degno concorrente di MS Office...sopratutto se prendiamo in considerazione la versione 2007 (che ritengo decisamente ben fatta...nonostante M$ mi stia sulle oo)...sono pienamente d'accordo con chi dice che Oo va benissimo per usi domestici e per piccoli uffici. Per quanto riguarda il problema del formato .doc, purtroppo, spetta a Oo "piegarsi" in quanto ormai è uno standard de facto (anche perché MS Office è arrivato prima)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^