Nuovo Microsoft Office nel 2006

Nuovo Microsoft Office nel 2006

Bill Gates ha svelato i primi dettagli in merito alla futura release di Office che dovrebbe essere rilasciata nel maggio 2006, anche se il condizionale in questo genere di annunci è d'obbligo

di pubblicata il , alle 08:35 nel canale Programmi
Microsoft
 
Bill Gates ha svelato i primi dettagli in merito alla futura release di Office che dovrebbe essere rilasciata nel maggio 2006, anche se il condizionale in questo genere di annunci è d'obbligo.

Nel corso di un evento con gli sviluppatori il big di Redmond ha sintetizzato gli elementi chiave della futura release, definendoli gli ambiti in cui Office è veramente leader.
Office 12 integrerà una migliorata gestione nella condivisione di documenti, nella gestione dei permessi e della relizzazione dei workflow di progetto; inutile aggiungere che i dettagli in merito a tutto ciò sono del tutto inesistenti.

Previsti ovviamente anche altri rilasci di minor portata, che dovranno di fatto aggiornare gli attuali prodotti disponibili in Office 12 con il sottosistema grafico Avalon.

Office 12 dovrebbe precedere di qualche mese la disponibilità di Longhorn ed aiuterà Microsoft nel processo di migrazione dagli attuali sistemi verso Longhorn e le soluzioni a 64bit.

Fonte: Betanews.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

77 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
paletta12 Maggio 2005, 09:02 #1

OpenOffice.org

Ora che è da un pò di tempo che uso OpenOffice.org non ci penso più a tornare indietro verso MS Office. Posso utilizzare i miei documenti sia su Windows che su Linux, posso convertire in PDF, posso aprire documenti di MS Office, non devo preoccuparmi di virus vari...
Consiglio a tutti di provarlo. La versione italiana stabile è qui:
http://it.openoffice.org/varie/downloads.html
Io sto già usando la versione pre-2.0 che include numerosi miglioramenti come migliore esportazione in PDF, interfaccia molto migliorata e semplice, maggiori funzionalità... L'ultima versione (al momento la 1.9.100) la trovate qui:
http://ftp.stardiv.de/pub/OpenOffice.org/developer/

Ciao a tutti
magilvia12 Maggio 2005, 09:49 #2
Si infatti.
Io prevedo un nuovo pacchetto office costosissimo, con problemi di compatibilità con le versioni precedenti, e con pochissime innovazioni come i precedenti.
PentiumII12 Maggio 2005, 10:12 #3
Non vorrei lanciare una provocazione.... ma anzichè fare nuove versioni di Office ogni 2 anni non sarebbe meglio se gli sviluppatori di Microsoft si dedicassero di più a fare un sistema operativo migliore?
capitan_crasy12 Maggio 2005, 10:22 #4
Originariamente inviato da: PentiumII
Non vorrei lanciare una provocazione.... ma anzichè fare nuove versioni di Office ogni 2 anni non sarebbe meglio se gli sviluppatori di Microsoft si dedicassero di più a fare un sistema operativo migliore?


guarda che gli ultimi 2 OS microsoft (2000 e xp) sono i più stabili in assoluto...
Silver_198212 Maggio 2005, 10:26 #5
....la storia di openoffice,di gimp e di altri programmi opensource è sempre la stessa.....sono ottimi programmi per gli utenti comuni che diciamo si accontentano di fare le solite "cosette".......ma è inutile negare che se vuoi fare qualcosa di evoluto,professionale e strutturato,non puoi fare a meno di microsoft office o photoshop....che sono senza dubbi costosi,ma anche un passo avanti rispetto alle concorrenza opensource!

bye bye
skywings12 Maggio 2005, 10:33 #6
Io che uso la suite office per gestire i dati di una piccola azienda non mi posso permettere OO che, in questo settore, è un bel passo indietro.
Spero riescano ad allinearsi, ma attualmente, senza andare su sw gestionali + complessi e costosi, Office mi garantisce ciò che mi serve.

ciao
cagnaluia12 Maggio 2005, 10:41 #7
Originariamente inviato da: paletta]Ora che è
http://it.openoffice.org/varie/downloads.html[/url]
Io sto già usando la versione pre-2.0 che include numerosi miglioramenti come migliore esportazione in PDF, interfaccia molto migliorata e semplice, maggiori funzionalità... L'ultima versione (al momento la 1.9.100) la trovate qui:
http://ftp.stardiv.de/pub/OpenOffice.org/developer/

Ciao a tutti



si.. ma... per tutti i programmi in ACCESS? come fò?
grendinger12 Maggio 2005, 10:44 #8
Originariamente inviato da: Silver_1982
.......ma è inutile negare che se vuoi fare qualcosa di evoluto,professionale e strutturato,non puoi fare a meno di microsoft office o photoshop....che sono senza dubbi costosi,ma anche un passo avanti rispetto alle concorrenza opensource!

bye bye

Che Photoshop sia professionale, non ci piove.
Che il pacchetto Office sia super accessoriato, non ci piove. Quanto al fatto che sia irrinunciabile per fare cose evolute, professionali e strutturate, ci sarebbe da discutere, credo.
Penso che risultati anche migliori si potrebbero raggiungere con software diversi, che però per la maggior parte si presentano come "entità singole", ovvero WP di una casa, SS di un'altra, DB di un terzo e via discorrendo...
In realtà secondo me Office gode di 2 vantaggi:
1) include "tutto" quello che serve, a vari livelli di esigenza (varie versioni per varie necessità
2) è di casa MS, quindi è opinione comune ritenerlo un binomio "automatico" con Win
E poi a ritenere Office professionale al di sopra delle sue reali potenzialità ci si ritrova con l'utenza media che crede di essere "geni della grafica" o "guru del DTP" (faccio un esempio relativo al mio campo...) perchè sa inserire una GIF on una BMP in un foglio di Word...
Il tutto senza nulla togliere a Office in sè che, nel suo ambito, rimane comunque un prodotto di riferimento, anche "a causa" della sua diffusione (legata a Win, come detto...).
Io dico la mia, naturalmente...

Ciauz
Cimmo12 Maggio 2005, 10:46 #9
Originariamente inviato da: Silver_1982
....la storia di openoffice,di gimp e di altri programmi opensource è sempre la stessa.....sono ottimi programmi per gli utenti comuni che diciamo si accontentano di fare le solite "cosette".......ma è inutile negare che se vuoi fare qualcosa di evoluto,professionale e strutturato,non puoi fare a meno di microsoft office o photoshop....che sono senza dubbi costosi,ma anche un passo avanti rispetto alle concorrenza opensource!

bye bye

Per esempio?
Pinco Pallino #112 Maggio 2005, 10:53 #10
Se vi piace OpenOffice scrivete ai rappresentanti italiani al Parlamento Europeo perchè la direttiva sui brevetti del software sia emendata.
Trovate tutte le informazioni necessarie qui:
http://euparl.patentpolitics.info/

Visto che "prendiamo tanto" possiamo anche "dare poco".
Senza contare che i brevetti introdurranno costi e rischi insostenibili per qualsiasi piccola impresa e non solo per la comunità open-source.

Per non essere troppo OT con il subject, segnalo una notizia collegata al nuovo Office.
Fa parte della nuova strategia Microsoft brevettare tutto il possibile, così da proteggere i futuri prodotti dall'imitazione che hanno subito i loro predecessori.
Peccato che gli stessi prodotti Microsoft siano il frutto del rastrellamento di idee di terze parti.
Come dimostra il brevetto legato al formato XML appena concesso nonostante la palese presenza di "prior art".
http://www.theinquirer.net/?article=23136

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^