Novità anche per Google+: restyling dello stream, nuovo Hangouts e tool automatici

Novità anche per Google+: restyling dello stream, nuovo Hangouts e tool automatici

Uno stream più chiaro e accattivante, con hashtag e grande importanza alle immagini, novità per Hangouts e per la gestione delle immagini sono le carte che il colosso di Mountain View gioca per migliorare Google+

di pubblicata il , alle 15:45 nel canale Programmi
Google
 

Google+ è il volto social del colosso di Mountain View: la piattaforma non ha raggiunto nell'immaginario collettivo i livelli di visibilità di Facebook, ma a livello globale è comunque molto utilizzata. Uno dei difetti di Google+ è sempre stato il suo aspetto 'piatto' e poco accattivante e tra le novità della Google I/O Conference c'è proprio un restyling di G+. Lo stream di notizie, status, aggiornamenti prima era formato da una lunga colonna di contenuti, poco navigabile e poco chiara. Ora, a seconda del dispositivo con cui si accede e dello spazio sull schermo, lo stream è stato reso più accattivante, seguendo anche le tendenze visuali degli ultimi tempi, con uno schema a box in cui le immagini e i filmati la fanno da padrone. Il miglioramento dal punto di vista dell'interfaccia è evidente e di impatto, anche grazie a una serie di animazioni che rende la pagina più 'viva'.

Va nella stessa direzione anche la scelta di introdurre i cosidetti 'related hashtags' etichette sotto cui contenuti correlati vengono raggruppati. In questo modo la navigazione dello stream di Google+ non si svolge solo più in verticale, ma anche in profondità, pescando da contenuti al momento in voga e da quelli condivisi dagli utenti che fanno parte delle nostre cerchie.

Novità anche per Hangouts, il sistema di messaggistica integrato che sta gradualmente sostituendo GTalk con una piattaforma in grado di offrire chat, condivisione file e videochiamate. Nuova la gestione delle notifiche con sincronizzazione della lettura su tutte le piattaforme e l'introduzione della cronologia dei messaggi.

Google+ è un social network che riscuote una buona fama tra i fotografi, per la possibilità di caricare immagini anche di grandi dimensioni, per la facilità a condividere in modo selettivo e ora vuole attirare nuovi utenti consumer grazie a molti tool automatizzati. In molti già usano la funzione di Auto Backup (conosciuta anche come Instant Upload), che salva automaticamente le foto scattare da mobile. Ora la funzione Auto Highlight aiuta a ritrovare gli scatti migliori, mettendoli in evidenza e lasciando da parte quelli venuti male, ad esempio bui, mossi o sfocati.

Utilizzando le competenze acquisite assieme a Nik Software Google mette sul piatto la funzione Auto Enhance, che aggiusta automaticamente luminosità, contrasto, saturazione, struttura, riduzione del rumore, e altri fattori per rendere le foto più belle. Le foto possono essere corrette scegliendo l'apposita funzione tra quelle mostrate durante la visualizzazione nel browser. Auto Awesome è invece la funzione che crea una nuova immagine a partire dagli scatti memorizzati nel nostro catalogo, anche aggiungendo animazioni, scegliendo le facce sorridenti da una serie di foto di gruppo, creando panorami o HDR da una serie di scatti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kouta16 Maggio 2013, 17:49 #1
come ho già commentato in diretta, degli auto-enhance skin softener e noise reduction sono orribili, il primo fa sembrare la foto fuori fuoco, la seconda, beh praticamente riduce la foto ad un disegno all'acquerello...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^