NotePad++ sbarca sul Microsoft Store (anche se non ufficialmente)

NotePad++ sbarca sul Microsoft Store (anche se non ufficialmente)

NotePad++ è arrivato (non ufficialmente) sul Microsoft Store: uno sviluppatore indipendente si è occupato di rendere il software compatibile con il contratto di licenza dell'app store

di pubblicata il , alle 20:21 nel canale Programmi
 

NotePad++ ha guadagnato, negli anni, una grande fama tra sviluppatori e sistemisti in tutto il mondo: la sua leggerezza, combinata con la sua grande quantità di funzioni, ha portato il software a essere ritenuto da molti indispensabile. Uno sviluppatore terzo ha ora deciso di portarlo sul Microsoft Store.

È lo stesso sviluppatore a specificare che non si tratta dell'applicazione ufficiale: non è stato infatti il progetto ufficiale a caricare il software sull'app store di Microsoft. Il software non è nemmeno identico a quello scaricabile dal sito ufficiale: a causa di restrizioni date dalle condizioni del Microsoft Store, infatti, lo sviluppatore ha dovuto rimuovere o modificare alcune funzioni.

L'inserimento di NotePad++ sul Microsoft Store risulta però particolarmente utile per quegli utenti che abbiano a disposizione solo Windows 10 S e costituisce, in ogni caso, una via d'accesso semplice e unificata al software senza doverlo scaricare dal sito ufficiale.

NotePad++ è scaricabile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bancodeipugni06 Novembre 2018, 20:38 #1
È lo stesso sviluppatore a specificare che non si tratta dell'applicazione ufficiale: non è stato infatti il progetto ufficiale a caricare il software sull'app store di Microsoft. Il software non è nemmeno identico a quello scaricabile dal sito ufficiale
perchè ?

mai capito che cazzo ci sta a fare ms store...

ma se uno si installa i programmi normalmente come ai vecchi tempi ?

i telefoni si', ma qui no
emiliano8407 Novembre 2018, 08:19 #2
Originariamente inviato da: bancodeipugni
perchè ?

mai capito che cazzo ci sta a fare ms store...

ma se uno si installa i programmi normalmente come ai vecchi tempi ?

i telefoni si', ma qui no


a parte che e' una notizia vecchia di mesi

perche' sta' all sviluppatore ricompilare l'app con il bridge e caricarla sullo store, operazione abbastanza semplice, specie per piccole app come notepad++

certo nessuno vieta di installarti sempre i sw come I vecchi tempi... ma se e' disponibile sullo store io lo preferisco per I seguenti motivi: sicurezza di non ritrovarmi un malware, installazione e disinstallazione pulita (file sparsi, registro, modifiche di sistema, installazione app di terze parti), aggiornamenti gestiti dallo store, app sanboxata…

ora sta' a te spiegarmi perche'? e perche' I telefoni si ma qui no?
calabar07 Novembre 2018, 11:26 #3
Originariamente inviato da: emiliano84
... sicurezza di non ritrovarmi un malware ...

Sai bene che questa sicurezza non esiste neppure negli store ufficiali. Oltretutto non vedo perchè scaricando l'applicazione dal sito ufficiale di notepad++ dovresti essere più a rischio.

Nel caso di software come notepad++ poi non esiste neppure il vantaggio di evitare lo spargimento di pezzi del software ovunque sul computer dato che Notepad++ è nativamente portable.
Per me poterlo utilizzare come portable è una gran comodità e la possibilità di accedere con facilità alla sua cartella mi permette di controllarlo e gestirlo come voglio.

Purtroppo per come MS ha pensato lo store si hanno vantaggi ma anche grandi limiti, il che lo rende una scelta spesso non preferibile. Non mi paiono quindi strane le voci secondo cui, nonostante gli sforzi di MS, lo store stia morendo.
aqua8407 Novembre 2018, 11:39 #4
Originariamente inviato da: emiliano84
ora sta' a te spiegarmi perche'? e perche' I telefoni si ma qui no?
posso spiegare io il perchè, dal mio punto di vista.

sugli smartphone è necessario creare / ricreare le applicazioni per diversi motivi tra cui diversità di hardware, input diversi e dimensioni display.

sui pc "normali" lo Store è inutile, o almeno è inutile nel modo in cui è concepito attualmente.
uno Store per PC dovrebbe farmi installare programmi PER PC, e non App limitate che imitano un vero software per pc.

Quindi, sempre a mio modo di vedere, uno Store come si deve, su PC, deve permettermi di scaricare il software (free o a pagamento) direttamente dai server del produttore, usando come sicurezza la firma del file, in modo poi da propormi eventuali aggiornamenti dei software installati.
emiliano8407 Novembre 2018, 11:40 #5
Originariamente inviato da: aqua84
posso spiegare io il perchè, dal mio punto di vista.

sugli smartphone è necessario creare / ricreare le applicazioni per diversi motivi tra cui diversità di hardware, input diversi e dimensioni display.

sui pc "normali" lo Store è inutile, o almeno è inutile nel modo in cui è concepito attualmente.
uno Store per PC dovrebbe farmi installare programmi PER PC, e non App limitate che imitano un vero software per pc.

Quindi, sempre a mio modo di vedere, uno Store come si deve, su PC, deve permettermi di scaricare il software (free o a pagamento) direttamente dai server del produttore, usando come sicurezza la firma del file, in modo poi da propormi eventuali aggiornamenti dei software installati.


tipo office, slack, paint.net, kodi... ?
LukeIlBello07 Novembre 2018, 11:47 #6
Originariamente inviato da: emiliano84

ora sta' a te spiegarmi perche'? e perche' I telefoni si ma qui no?


perchè il pc nasce con un paradigma e non c'è alcuna necessità di modificarlo, in nome di un'integrazione che non ha molto senso, almeno dal punto di vista dello sviluppatore..
poi se un utente si sente più "sicuro" a sand-boxarlo, ok, però su un sw OSS con codice libero mi pare una cosa alquanto inutile, soprattutto se si temono malware
aqua8407 Novembre 2018, 11:48 #7
Originariamente inviato da: emiliano84
tipo office, slack, paint.net, kodi... ?

qualunque software che esiste per pc (windows in questo caso).

tanto per fare un esempio, su smartphone ci sta che se cerco Skype sullo Store mi trovo la versione per smartphone (ovviamente), ma perchè su pc devo trovarmi installata l'App Skype quando esiste il software per pc Skype di gran lunga migliore e non limitato come l'App? (anche se "skype" e "migliore" nella stessa frase negli ultimi anni suona malissimo...)
LukeIlBello07 Novembre 2018, 11:49 #8
Originariamente inviato da: calabar
Non mi paiono quindi strane le voci secondo cui, nonostante gli sforzi di MS, lo store stia morendo.


è palese che stia morendo, nessuno lo vuole, nessuno lo usa..
non c'è piu alcuna ragione di avere uno store, dato che i cellulari MS hanno fallito e quindi chi lo dovrebbe usare? android iphone?
emiliano8407 Novembre 2018, 11:49 #9
Originariamente inviato da: aqua84
qualunque software che esiste per pc (windows in questo caso).

tanto per fare un esempio, su smartphone ci sta che se cerco Skype sullo Store mi trovo la versione per smartphone (ovviamente), ma perchè su pc devo trovarmi installata l'App Skype quando esiste il software per pc Skype di gran lunga migliore e non limitato come l'App? (anche se skype e migliore nella stessa frase negli ultimi anni suona malissimo...)


I sw che ti ho nominato sono sullo store, ora anche skype e' la medesima versione… il resto dei sw che tu pensi mancano, sta' agli sviluppatori pubblicarli sullo store
LukeIlBello07 Novembre 2018, 11:50 #10
Originariamente inviato da: emiliano84
I sw che ti ho nominato sono sullo store, ora anche skype e' la medesima versione… il resto dei sw che tu pensi mancano, sta' agli sviluppatori pubblicarli sullo store


sono tutte versioni castrate senza senso

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^