Mozilla rilascia Firefox 58: ecco le novità

Mozilla rilascia Firefox 58: ecco le novità

Fra le novità di Firefox 58 c'è un nuovo compilatore WebAssembly più veloce. La nuova versione del browser è già disponibile per tutti

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Programmi
MozillaFirefox
 

Mozilla ha appena rilasciato una nuova versione del suo browser web proprietario, Firefox 58. La release porta con sé un nuovo compilatore WebAssembly che supporta la compilazione in streaming, più veloce nella gestione del codice delle pagine web. Le novità si fondano su Firefox Quantum, nel tentativo di migliorare progressivamente le prestazioni del rendering grafico dei siti online e con la riproduzione di contenuti in JavaScript. Ci sono migliorie anche in Firefox Screenshots, mentre su Android è stato aggiunto il supporto alle Progressive Web App (PWA).

Queste ultime consentono di eseguire siti web come se fossero delle app vere e proprie, senza interfaccia del browser e con possibilità d'accesso attraverso un'icona nella Home. La compagnia ha pubblicato sul sito ufficiale le note di rilascio di Firefox 58, e fra le feature aggiuntive citiamo il supporto per il riempimento automatico delle informazioni relative alle carte di credito, il supporto a WebVR su macOS e il miglioramneto della velocità di rendering nelle pagine su Windows grazie all'Off-Main-Thread Painting. Ci sono miglioramenti prestazionali anche sulle altre piattaforme.

La compagnia infatti descrive le novità nella gestione della cache da parte dell'engine JavaScript, che dovrebbe portare in breve a miglioramenti prestazionali su tutti i siti che utilizzano il linguaggio di programmazione. Da notare che i profili utente creati su Firefox 58 non funzioneranno con le versioni del browser precedenti, quindi chi decide di tornare ad una release più vecchia dovrà creare un nuovo profilo. Fra i problemi noti, inoltre, citiamo anche la disattivazione dell'audio nelle connessioni remote su prodocollo RDP e possibili problemi di performance con Firefox ESR.

Sul fronte mobile, invece, sono state introdotte diverse novità: migliore gestione dei preferiti a pieno schermo, supporto per la riproduzione di file FLAC e, come scrivevamo prima, la compatibilità con le PWA. È stato invece rimosso il widget Firefox Search. Firefox 58 è attualmente disponibile per il download sul sito ufficiale Mozilla, mentre chi utilizza già il browser web riceverà in queste ore l'aggiornamento automatico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GG16724 Gennaio 2018, 15:39 #1
Tutto bello ed ottimo, se solo non utilizzasse uno sproposito di RAM, pari quasi a quello che usano Chrome e cloni vari.
fra5524 Gennaio 2018, 15:41 #2
Originariamente inviato da: GG167
Tutto bello ed ottimo, se solo non utilizzasse uno sproposito di RAM, pari quasi a quello che usano Chrome e cloni vari.


Veramente, la RAM utilizzata è tantissima
Wonder24 Gennaio 2018, 15:43 #3
E le estensioni più utili non sono più compatibili
PietroGiuliani24 Gennaio 2018, 15:47 #4
Originariamente inviato da: Wonder
E le estensioni più utili non sono più compatibili


Questo da prima della 58.0, hanno cambiato frameword dalla major release precedente.
Nui_Mg24 Gennaio 2018, 15:54 #5
Originariamente inviato da: GG167
Tutto bello ed ottimo, se solo non utilizzasse uno sproposito di RAM, pari quasi a quello che usano Chrome e cloni vari.

Visto che sono anni che si ripete che chrome/chromium possono consumare molta meno ram usando apposite stringhe allegate all'eseguibile principale che si esegue (quindi non più un processo per ogni tab ma, per esempio, un più rilassante unico processo per tutti i tab/pagine di un medesimo sito), magari è possibile farlo pure con Firefox.
tda9024 Gennaio 2018, 16:06 #6
Originariamente inviato da: Nui_Mg
Visto che sono anni che si ripete che chrome/chromium possono consumare molta meno ram usando apposite stringhe allegate all'eseguibile principale che si esegue (quindi non più un processo per ogni tab ma, per esempio, un più rilassante unico processo per tutti i tab/pagine di un medesimo sito), magari è possibile farlo pure con Firefox.


Ma l'hanno appena inserito il multithreading in Firefox (e pure in Chrome non é che ci sia da millemila anni) e tu me lo vuoi andare a togliere? XD
mak7724 Gennaio 2018, 16:11 #7
Se qualcuno avesse rallentamenti inspiegabili, attivate l'opzione "Impedisci ai servizi di accessibilità di accedere al browser" sotto Privacy e sicurezza. Alcuni software intercettano le chiamate rallentando il browser notevolmente (alcuni esempi sono RealPlayer, Kaspersky) e l'opzione lo impedisce. Se il problema si risolve segnalate il bug al produttore dell'applicazione.

Secondo consiglio, aggiornate i driver video.

Per l'uso di memoria, attendo segnalazioni più complete: RAM del pc, memoria occupata, numero di add-on installati, numero di schede aperte.
Da notare che aprire 4 schede e poi chiuderne 3, non corrisponde ad aprire una scheda (i processi restano in memoria in attesa e il SO non libera RAM finchè non è necessaria). Si può scegliere un diverso compromesso tra performance e memoria nelle opzioni / Prestazioni, impostando un numero inferiore/superiore di processi.
Le estensioni possono ovviamente aumentare l'uso di memoria, quindi provate sempre a disattivarle temporaneamente e misurare nuovamente.
about:memory può generare un report dell'uso di memoria, che si può allegare ai bug report (o semplicemente esaminarlo per farsi un'idea di quale sito stia abusando della memoria).
Nui_Mg24 Gennaio 2018, 16:25 #8
Originariamente inviato da: tda90
Ma l'hanno appena inserito il multithreading in Firefox (e pure in Chrome non é che ci sia da millemila anni) e tu me lo vuoi andare a togliere? XD

Hai idee molto confuse sulla differenza tra thread e processi e chrome è NATO multiprocesso spinto (ecco il perché del maggior consumo di memoria quando chrome e altri chromium cloni sono usati DI DEFAULT, comportamento che si può banalmente adottare/cambiare senza levare ALCUN multithreading).
fukka7524 Gennaio 2018, 16:38 #9
Finché l'autore di flashgot non lo rende compatibie con Quantum, FF non lo aggiorno
mak7724 Gennaio 2018, 17:06 #10
Originariamente inviato da: fukka75
Finché l'autore di flashgot non lo rende compatibie con Quantum, FF non lo aggiorno


Giorgio Maone è impegnato nello sviluppo di NoScript e credo non abbia tempo a sufficienza per dedicarsi anche a Flashgot. Ha comunque promesso una versione funzionante entro la fine dell'anno.
Nel frattempo puoi usare ESR 52 o guarda qui per delle alternative
https://docs.google.com/spreadsheet...t#gid=195613107

L'importante è NON usare una versione inferiore alla 58 che non sia la 52 ESR, per ovvie ragioni di sicurezza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^