Microsoft Windows Vista posticipato al 2007

Microsoft Windows Vista posticipato al 2007

Microsoft ha annunciato che Windows Vista sarà disponibile sul mercato retail solo ad inizio 2007.

di pubblicata il , alle 13:35 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

La data di rilascio per il nuovo sistema operativo di casa Microsoft sembrava ormai definita, ma le affermazioni di Jim Allchin - co-president of Microsoft's Platforms & Services Division - sono un vero e proprio fulmine a ciel sereno.

Niente Windows Vista entro fine 2006, almeno per il mercato retail e per i produttori di PC. L'appuntamento è posticipato ad inizio 2007, mentre da novembre solo il canale enterprise legato al "volume-licensed program" riceverà il nuovo sistema operativo.

Il ritardo è stato giustificato con la volontà di perseguire il presupposto della sicurezza, senza accettare alcun compromesso. La decisione di Microsoft danneggia sicuramente i produttori di pc, ricordiamo infatti che Windows Vista doveva essere rilasciato poco prima del periodo natalizio.

Microsoft minimizza in merito a questo problema che coinvolgerà i propri partner, affermando che le scelte vengono fatte nell'interesse del mercato globale e non di singole categorie.

Le ultime fasi del processo di beta testing procedono e una nuova CTP release è attesa per il mese di aprile. Questa versione raggiungerà 2 milioni di tester e implementarà tutte le funzioni destinate all'utenza consumer.

Fonte: Microsoft Watch

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

149 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
leo boss22 Marzo 2006, 13:46 #1
meglio così, se x il 2007 rilasceranno una versione + elaborata e completa meglio aspettare che installare una versione piena di bug sul fronte sicurezza e aspettare il primo service pack x far fronte a problemi!!
=>TaroKSoft<=22 Marzo 2006, 13:47 #2
meglio tardi che prima (nuovo proverbio )
Genesio22 Marzo 2006, 13:54 #3
Originariamente inviato da: Ugo1
Ma se il presupposto del ritardo è quello della sicurezza perché rilasciarlo seppure limitatamente?

Ugo


Osservazione arguta! Me lo chiedo anch'io.
La risposta? BALLE, BALLE, BALLE e ancora BALLE.

"Il ritardo è stato giustificato con la volontà di perseguire il presupposto della sicurezza, senza accettare alcun compromesso"

Nessun compromesso con cosa? Quest'affermazione mi preoccupa alquanto, visto che sto incominciando ad associare il binomio SICUREZZA=LIBERTA' INCATENATA.
Drakogian22 Marzo 2006, 13:57 #4
Infatti, anche io mi chiedo perchè uscirà una versione dedicata esclusivamente ai clienti "corporate" se poi ci sono ancora problemi sulla "sicurezza". Aspettiamo di saperne di più... ma non credo che si tratti solo di sicurezza...
Grillo.M22 Marzo 2006, 13:58 #5
certo che avere sotto natale PC con Vista è prorpio una gran bella pubblicità.
ci credo che saranno mooolto inc*** i produttori!
comunque quello che + mi interessa sono i requisiti di sistema definitivi e non se esce e fine novembre o metà gennaio.
PhoEniX-VooDoo22 Marzo 2006, 13:58 #6
Bravi bravi, io gli darei un altro anno...anche due se vogliono.
Anzi viste le premesse che lo tengano per uso interno
RESET22 Marzo 2006, 13:58 #7
Il ritardo è stato giustificato con la volontà di perseguire il presupposto della sicurezza


ghghgh se è vero non uscira' mai
Maverickcs7622 Marzo 2006, 14:02 #8
Speriamo che esca minimo tra 2 anni, Xp va benone per tutto, si rischia solo di svalutare il proprio hardware!
Aryan22 Marzo 2006, 14:06 #9
Chi l'avrebbe mai detto!
Andala22 Marzo 2006, 14:07 #10
Nooooo!!!!!

Contavo sulla versione a 64Bit.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^