offerte prime day amazon

Microsoft Windows Vista: per alcuni analisti dati preoccupanti

Microsoft Windows Vista: per alcuni analisti dati preoccupanti

In-Stat è in controtendenza rispetto all'ottimismo di Microsoft: Windows Vista non si vende poi tanto bene

di pubblicata il , alle 15:22 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

Pochi giorni fa Bill Gates, intervenendo al WinHEC 2007, ha presentato entusiasmanti numeri in merito alle vendite di Microsoft Windows Vista: 40 milioni di copie vendute e tassi di vendita decisamente ottimistici. In tale intervento Bill Gates confermava anche un altro dato: il 78% delle copie distribuite è relativo a versioni "Premium" e ciò per Microsoft significa maggiori entrate.

Quest' ultimo dato potrebbe riaprire interessanti discussioni, ampiamente dibattute negli ultimi mesi, in merito alle caratteristiche della versione Home Basic di Windows Vista, alla scelta di allineare solo il prezzo di tale prodotto alla precedente offerta di Windows XP e alla decisione di alcuni produttori di PC di snobbare la versione entry level del nuovo sistema operativo Microsoft.

Purtroppo questo scenario viene guastato da una ricerca condotta da In-Stat e citata da Arstechnica.com. La società di ricerca invita ad alcune banali ma fondamentali considerazioni tra cui segnaliamo la seguente:  la massa degli utenti non passa a Microsoft Windows Vista in per scelta volontaria e consapevole, bensì sostituendo il pc si ritrova un nuovo sistema operativo preinstallato.

Secondo In-Stat, quindi, sarebbe il mercato dell'hardware a fare da reale traino alle vendite di Microsoft e pare pertanto fuoriluogo ipotizzare che da un anno all'altro il numero di pc venduti possa raddoppiare o crescere in maniera abnorme. Quanto detto si riferisce fondamentalmente al mercato consumer.

In merito al comparto aziendale la cautela nei confronti di Windows Vista è ormai nota: alcune società non hanno nemmeno previsto la migrazione al nuovo sistema operativo, mentre altre hanno confermato l'intenzione di voler attendere il primo service pack.

A rincarare la dose vi sarebbe poi la decisione di alcuni costruttori di pc, prettamente orientati al mercato aziendale, di continuare ad offrire soluzioni hardware con Microsoft Windows XP preinstallato. Questa opzione non potrà essere offerta a lungo ma, comunque, la sua presenza aiuta a recepire la diffidenza nei confronti di Windows Vista.

Lo scenario descritto da In-Stat non è quindi particolarmente positivo per Microsoft che, invece, si è dichiarata soddisfatta dai risultati. Si segnala un unico dato positivo: dal rilascio di Windows Vista, secondo In-Stat, il mercato dei chip di memoria è cresciuto del 20% e tale incremento è riconducibile ai maggiori requisiti hardware imposti da Windows Vista.

Sempre in merito a Windows XP Microsoft conferma lo sviluppo di un service pack 3 la cui disponibilità è prevista per la prima metà del prossimo anno: smentite quindi le voci relative ad un rilascio di tale update a fine 2007.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

420 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
share_it24 Maggio 2007, 15:28 #1
i dati non tengono conto di tutti quelli che si comprano il pc con vista e poi rimettono xp, perchè gli da meno problemi.
Io personalmente ne ho visto uno solo fare l'upgrade e tenerselo, perdendo tra l'altro diversi frame al secondo nei videogiochi.
anacardo24 Maggio 2007, 15:30 #2
mmmh... sono mesi che qui tutti dicono più o meno lo stesso (a qualche sparuto MS-fan). In realtà non vedo quali debbano essere le fonti di preoccupazione (a meno che non si sia impiegati Microsoft) anzi, direi che le cose adesso cominciano a farsi davvero interessanti. Se infatti un monopolio dovesse cominciare a scricchiolare (siamoben lungi da una caduta) va a tutto vantaggio della competitività e alla fine degli utenti finali. Al di là di una riscossa di Linux, Unix e MacOSX, la stessa Microsoft potrebbe essere costretta a rivedere i suoi piani, a rivedere i prezzi, e magari a ripensare completamente la sua offerta software e le linee guida che ha seguito negli ultimi 10 anni. Ovviamente a tutto nostro vantaggio.
omerook24 Maggio 2007, 15:31 #3
be gia il fatto che ci sia ancora una forte domanda di xp dovrebbe far riflette lo zio bill!
_andrea_24 Maggio 2007, 15:32 #4
Io sto cercando di fare tutto quello che facevo con xp con windows vista ma è davvero dura..a tratti il sistema è brillante a tratti instabile con molti errori..senza contare i driver ancora acerbi..suicidio
facip24 Maggio 2007, 15:32 #5
Ricordo (ricordate ?) quanto male si parlava inizialmente di Windows XP ? Problemi di compatibilità sw e hw, nonchè di stabilità. Oggi quanti di voi hanno installato Windows ME o Windows 98 ? Sicuramente oggi c'è chi consapevolmente non passa a Vista e preferisce XP, perchè SW e HW sono pensati per XP, con innegabili vantaggi di compatibilità e performance.
Tra 18/24 mesi parlando dell'argomento vedremo quanti ancora installeranno XP preferendolo a Vista !
ciop7124 Maggio 2007, 15:34 #6
Mi sa che il Service Pack per XP farà la stessa fine del Service Pack 5 per 2000: rimarrà nei sogni degli utilizzatori.
La trafila sembra essere la stessa, si continua a rimandarlo finchè verrà annullato.
ErminioF24 Maggio 2007, 15:35 #7
Hai detto bene, tra 18/24 mesi (2 anni lol), intanto dopo aver provato vista qualche giorno mi tengo il mio bell'xp
Tanto non ho fretta, non c'è nulla che non riesca a fare con xp
anacardo24 Maggio 2007, 15:36 #8
Originariamente inviato da: _andrea_
Io sto cercando di fare tutto quello che facevo con xp con windows vista ma è davvero dura..a tratti il sistema è brillante a tratti instabile con molti errori..senza contare i driver ancora acerbi..suicidio


Io l'avevo sul portatile e dopo un po' ho dovuto fare " l'upgrade" a windows XP. Per quanto mi riguarda (giudizio soggettivo) alla fine impiegava più risorse di quelle che impiega ora xp, e cmq sinceramente ci sono delle scelte progettuali (soprattutto nell'interfaccia utente) che non condivido affatto. Se ti stufi, fai l'upgrade anche tu, tanto i famosi software "Vista Only" avranno vita breve: vinceranno le leggi di mercato.
Winlove24 Maggio 2007, 15:37 #9
Io mi trovo benissimo con vista anzi va più veloce di XP
e mi ci trovo bene e soddisfato
non ripiango per niente XP anzi non ripiango la guerra mondiale dei virus
che c' era
cmq anche inizialmente era per XP cosi sempre la solita storia
e poi tutti passano a vista
Ma una vera novità nel campo del informatica quando la vediamo?
zanardi8424 Maggio 2007, 15:43 #10
Io l'ho tenuto per una settimana in cui, convinto da un amico, ho provato ad usarlo come se ci fosse xp..
Ottima l'idea della ram come cache.. peccato però che il GB di cui dispongo non sia abbastanza per avere un sistema usabile in tutto e per tutto.
Ho provato in tutti i modi a ottimizzarlo ma non c'è stato niente da fare. Troppo fuori dalla mia portata. Con i giochi provati non ho avuto grossi cali di prestazione, ma i tempi di caricamento sono decisamente aumentati.
Dopo un po' tralaltro avevo il disco che impazziva a forza di frullare.. eppure era tutto installato da una settimana in cui lo tenevo acceso tutto il giorno, e l'auto defrag era spento. Probabilmente si era già pasticciato dopo una sola settimana.
Sono tornato al vecchio XP, decisamente più adeguato per il mio sistema.

Vista è consigliato a coloro i quali dispongono di cpu dual core o superiori, e un quantitativo di ram di almeno 3GB per dormire sonni tranquillissimi tra 2 cuscini.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^