Microsoft svelerà i segreti di Longhorn per il Computex

Microsoft svelerà i segreti di Longhorn per il Computex

Microsoft svelerà i segreti di Longhorn prima del Computex di Taipei, o almeno è quanto sperano molti produttori di hardware!

di pubblicata il , alle 16:59 nel canale Programmi
Microsoft
 

Longhorn...tutti ne parlano ma nessuno lo conosce! Con questo nome in codice Microsoft indica il proprio sistema operativo di prossima generazione, annunciato come una svolta epocale, come un nuovo concept di sistema operativo. Negli ultimi mesi non sono mancati i colpi di scena, relativi ad esempio a qualche screenshot rubato o a qualche indiscrezione...che magicamente ha preso la via del web!

Il progetto Longhorn è dichiaratamente in ritardo: le motivazioni sono varie e oltre a riguardare la complessità di un progetto ciclopico, sono emersi problemi relativi ad altri software Microsoft che hanno richiesto il dirottamento degli sviluppatori di Bill Gates. A guastare questo quadro già poco roseo, contribuiscono anche le recenti notizie secondo cui gli investimenti necessari allo sviluppo del nuovo sistema operativo hanno decisamente superato ogni aspettativa. Queste sono le motivazioni più o meno ufficiali, la verità come al solito non sarà mai resa nota.

Un'indiscrezione del solito theinquirer.net rivela che Microsoft mostrerà i segretti di Longhorn ad una convention fissata pochi giorni prima del Computex di Taipei, evento mondiale che riunisce i produttori hardware più importanti.

Va segnalato che al momento la data per un ipotetico rilascio di Longhorn è fissata per il 2006, decisamente in ritardo rispetto ai primi annunci di Microsoft; in proposito va osservato che spesso gli sviluppatori di hardware lavorano in previsione dei software e dei sistemi operativi futuri, se così non fosse avremmo sempre uno dei due elementi in ritardo rispetto agli altri. Nel caso relativo a Longhorn qualcosa da parte Microsoft non ha funzionato, infatti il nuovo sistema operativo necessiterà di hw estremamente potente e su tali esigenze i maggiori produttori avevano tarato le proprie road-map...che salvo qualche eccezione sono state rispettate. La situazione attuale vede quindi Microsoft in estremo ritardo, mentre gli sviluppatori hardware in attesa di specifiche per driver e utility varie.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

61 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
not real28 Aprile 2004, 17:05 #1
ma che bello...
Sig. Stroboscopico28 Aprile 2004, 17:07 #2
mah... se deve necessitare solo di hw a gogo per farlo girare se lo possono tenere, al momento win 2k o Xp se la cavano più che egreggemente...

Spero che risolvano il problema di cancellare le cartelle "occupate"...

Ciao
JoJo28 Aprile 2004, 17:08 #3
Microsoft tira fuori un sistema operativo dopo l'altro = commenti che dicono "Ma perkè non li fanno uscire più di rado ma con meno bug?"

Microsoft ritarda l'uscita di un sistema operativo = Microsoft non rispetto le date, bla bla bla...
Imperatore Neo28 Aprile 2004, 17:14 #4
Originariamente inviato da Sig. Stroboscopico
mah... se deve necessitare solo di hw a gogo per farlo girare se lo possono tenere, al momento win 2k o Xp se la cavano più che egreggemente...

Spero che risolvano il problema di cancellare le cartelle "occupate"...

Ciao



Concordo sulla validità di 2000-XP..

ma che intendi per cartelle "occupate"?
Spyto28 Aprile 2004, 17:20 #5
Ma che ritardi pure l'uscita, per adesso va benissimo il WinXp.

Io me lo vedo già Longhorn, un divoratore di risorse Link ad immagine (click per visualizzarla) , con un immensità di programmini che non servono a niente solo ad abbellire. E quindi nuovo HW, nuovo computer per far girare bene un applicativo perchè Longhorn si mangia tutta la ram.
sslazio28 Aprile 2004, 17:40 #6
eccone un'altro che sputa nel piatto dove mangia....
Spyto28 Aprile 2004, 17:42 #7
Originariamente inviato da sslazio
eccone un'altro che sputa nel piatto dove mangia....


Sono io quello che sputa
Mad Penguin28 Aprile 2004, 17:50 #8
mmmm sinceramente fedora 64 bit athlon64(almenno fino a proxximi di intel a 64 bit) e wine, molti meno problemi, personalizzazione all' infinito, molta + felssibilità e stabilità operativa pure con overclock esasperati

poi boh tutta sta corsa a feature assurde su un SO non la capisco proprio... sul sistema operativo devon girarci i programmi stop.

I longhorn che girano in rete sinceramnte non è che mi sian sembrati un gran che(leggi feature inutili).

va beh che il mondo è bello perkè vario ma farsi sempre inkiappettare.... nejo di no
MaxP428 Aprile 2004, 17:55 #9
Tenendo presente che nessuno obbliga a installare niente a nessun'altro, io penso che se la mia vicina (che a malapena sa accendere il videoregistratore) mi manda le mail, buona barte del merito è di zio Bill. Lo stesso vale per mio figlio di 3 anni che si diverte con l'htpc a guardarsi i cartoni.

Tutto questo senza scatenare flame o battibecchi.
mauricejr28 Aprile 2004, 18:14 #10

Solo sparare?

Vorrei solo far notare, solo in grado di sparare addosso siete? Il progetto Longhorn è un progetto di amplissimo respiro, il più grande fin'ora intrapreso da Microsoft, e comprende un'intera piattaforma che spazia da Longhorn semplice, la versione server con tutte le varianti, la nuova versione di Office, e via dicendo. Questo progetto prevede hardware da capogiro ORA perchè è previsto nel 2006 (per la fine, altrimenti 2007), quando quel tipo di hardware sarà l'entry-level. Inoltre le innovazioni portate, che si possono vedere nelle versioni alpha "casualmente" finite nel web, dimostrano come la versione finale non sarà una sola facciata, ma un'intero palazzo nuovo di zecca, kernel rivisto per grandissima parte (infatti la versione dalla 5 di 2000, 5.1 di XP e 5.2 di 2003 Server alla 6.0), innovazioni sulla gestione del file-system con implementazione di un sistema di indicizzazione database denominato WinFS, e mille altre robe che con una ricerca sul web si possono facilmente scoprire, logicamente sulla base delle attuali versioni conosciute ed ufficiali.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^