Microsoft rivelerà i codici sorgenti..forse!

Microsoft rivelerà i codici sorgenti..forse!

Il giudice ha stabilito che dovranno essere fornite parti del codice sorgente di Windows (anche Xp e Xp Embedded partecipano alla partita!)

di pubblicata il , alle 11:05 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 




Venerdì scorso il giudice federale Colleen Kollar-Kotelly si è pronunciata nell'ambio del procedimento penale che vede Microsoft accusata di monopolio.
Il giudice ha stabilito che dovranno essere fornite parti del codice sorgente di Windows (anche Windows Xp e Windows Xp Embedded).
Ovviamente in rete la notizia ha fatto non poco scalpore ma, da quanto si può capire analizzando con calma le singole fonti, Microsoft non sarà costretta a fornire tutto il codice sorgente dei propri prodotti.
La questione è abbastanza complicata, ma cercheremo di spiegarla: a Microsoft si chiede una release alleggerita, priva di browser web, instant messanger e player multimediali (informazione che circola ormai da tempo). I legali ed i tecnici di Gates hanno fatto sapere che non è possibile realizzare questo "taglia - incolla" perchè il codice sorgente attuale non lo consente. Per verificare la reltà dei fatti, il giudice chiede di poter visionare (ovviamente si appoggerà ad esperti!) le parti di codice interessate.
Le modalità con cui il sorgente verrà fornito dovranno essere concordate tra le parti, ma ciò che più preoccupa sono le eventuali fughe di notizie e indiscrezioni varie (sicuramente "i segreti" di Windows..farebbero gola a molti!).
Ulteriore preoccupazione riguarda il fatto che per la prima volta nel processo a Microsoft viene chiamato in causa anche Windows XP e Windows Xp Embedded, gli ultimi prodotti di punta rilasciati...che rischiano, con il progetto .NET di subire le conseguenze dei procedimeti giudiziari in corso.
Ovviamente nessuna corte si è pronunciata in modo definitivo, quindi nelle prossime settimane assisteremo a qualche nuova "puntata" di questa vicenda.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^