Microsoft Photosynth immagini 3D da contenuti bidimensionali

Microsoft Photosynth immagini 3D da contenuti bidimensionali

Microsoft Photosynth permette di ricostruire un'immagine tridimensionale partenda un'elevato numero di informazioni bidimensionali. Verrà mostrato nelle prossime ore in occasione del SIGGRAPH 2006 di Boston

di pubblicata il , alle 14:49 nel canale Programmi
Microsoft
 

Microsoft presenterà domani al SIGGRAPH 2006 di Boston una tecnology Preview di Photosynth. BetaNews.com informa che questo nuovo progetto attualmente contestualizzato nell'iniziativa Microsoft Live Labs permette di ricostruire un'immagine tridimensionale partendo da informazioni bidimensionali.

I dati di partenza sono uno svariato numero di fotografie relative a luoghi e oggetti effettuate da varie angolazioni. Questi contenuti vengono analizzati dal software e organizzati per similitudine e affinità; il processo successivo prevede la ricostruzione tridimensionale.

All'utente verrà offerta la possibilità di muoversi virtualmente attorno alla rappresentazione 3D variando il punto di osservazione, effettuando degli zoom per cogliere i particolari ed altre operazioni non ancora ben documentate.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul blog ufficiale del progetto raggiungibile a questo indirizzo. Disponibile anche un Feed Rss per restare aggiornati sulle novità del progetto.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dsajbASSAEdsjfnsdlffd01 Agosto 2006, 14:58 #1
Interessante!! sarebbe carino poter fotografare posti, monumenti, edifici ed averi ricostruiti in 3D e navigabili liberamente idea originale, migliora le "visite virtuali" esistenti perche da qwuel che capisco ognuno è libero di costruirsi la sua con alcuni scattidella zona
buono !
yume the ronin01 Agosto 2006, 15:26 #2
mmmh...

sarò scettico per natura, ma per poter effettuare una ricostruzione 3d che permetta [I]"la possibilità di muoversi virtualmente attorno alla rappresentazione 3D variando il punto di osservazione, effettuando degli zoom per cogliere i particolari"[/I] servono centinaia di fotografie (di notevole fattura) da angolazioni ben precise e un pesante lavoro manuale nonostante l' impiego di software del genere

nn mi sembra una cosa così user friendly come apparirebbe ad una prima lettura, anzi, ben lontana da un uso diverso se nn da quello iper profesionale...
ultimate_sayan01 Agosto 2006, 15:41 #3
È strano vedere Microsoft impegnata in un software così particolare e specifico dedicato alla grafica... certamente si tratta di un progetto ambizioso.
abe.flagg01 Agosto 2006, 16:04 #4
Originariamente inviato da: yume the ronin]mmmh...

sarò
"la possibilità di muoversi virtualmente attorno alla rappresentazione 3D variando il punto di osservazione, effettuando degli zoom per cogliere i particolari"[/I] servono centinaia di fotografie (di notevole fattura) da angolazioni ben precise e un pesante lavoro manuale nonostante l' impiego di software del genere

nn mi sembra una cosa così user friendly come apparirebbe ad una prima lettura, anzi, ben lontana da un uso diverso se nn da quello iper profesionale...


quoto.
più che altro mi piacerebbe sapere come risolvono il problema delle associazioni tra immagini in cui le prospettive sono diverse...comunque usando filtraggi "di manica larga" e associando tra loro solo alcuni dei punti caratteristici, l'effetto finale dovrebbe essere carino.

ciao
Dias01 Agosto 2006, 17:01 #5
http://www.on10.net/

Li potete trovare il video.

Ha molte potenzialità tale tecnologia, già me la vedo integrata in Windows Live Local.
marcoxp01 Agosto 2006, 17:20 #6
Nulla di nuovo... QuickTime VR e altri software di VR editing non fanno la stessa cosa da 100 anni?

InsaneDesign01 Agosto 2006, 18:05 #7
Originariamente inviato da: marcoxp
Nulla di nuovo... QuickTime VR e altri software di VR editing non fanno la stessa cosa da 100 anni?



nope, Quicktime VR gestisce foto panoramiche.

Questa roba c'è da molti anni, un guru come Paul Devebec l'ha presentata già al siggraph stesso nel 97 mi pare, è la cosiddetta corrente di "Image Based Modeling" nella grafica 3d. Software che sono in grado di ricostruire spazi 3d a molte immagini 2d ce ne sono già, ma richiedono un notevole apporto umano. La cosa interessante è se MS riesce ad automatizzare la procedura, cos che richiederebbe una IA del software decisamente avanzata... se ce la fanno tanto di cappello!
demon7701 Agosto 2006, 18:16 #8
penso che mamma MS habbia in mente qualcosda di moolto turistico rispetto ad un software professionale..

Piuttosto.. fate qualche nome se lo conoscete che voglio docunmentarmi!
demon7701 Agosto 2006, 18:17 #9
ho scritto abbia con la H... è ora di andare in ferie...
Lotharius01 Agosto 2006, 19:45 #10
L'idea sembra molto interessante... ma credo che per raggiungere livelli qualitativi buoni ci sia davvero molto da lavorare.
Mi è capitato qualche volta di vedere l'operato di qualcuno di quei programmi che affiancano le foto per creare i panorami e devo dire che in molti casi le logiche ancora "sfanculano", facendo molta fatica a trovare i punti di fusione anche in foto scattate come si deve (se si fa uno zoom nei punti di fusione si vedono chiaramente gli errori...).
Immagino che se ci sono ancora alcuni problemi nella creazione di semplici panorami 2D, Microsoft dovrà mettere in pausa lo sviluppo di tutti gli altri progetti per riuscire a rendere buono questo ^^

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^