Microsoft Office 2007 non è compatibile con lo standard ISO OXML

Microsoft Office 2007 non è compatibile con lo standard ISO OXML

La suite per la produttività Microsoft Office 2007 non è pienamente compatibile con le specifiche del formato OXML approvate di recente dall'ISO, lo afferma Alex Brown

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 11:12 nel canale Programmi
Microsoft
 

Secondo Alex Brown, uno dei personaggi che si occupa del nuovo standard Open XML, approvato di recente e non senza qualche polemica dall'ISO (International Organization for Standardization), Microsoft Office 2007 non risulterebbe pienamente compatibile con il suddetto standard. La suite per la produttività di Microsoft, infatti, ha fallito due test approntati appositamente per attestarne o meno la conformità alle specifiche ratificate dall'ISO.

In accordo con quanto riportato da Groklaw, Brown ha condotto due test su un file in formato OXML generato da Microsoft Word 2007, uno in modalità strict e l'altro in modalità transitional. Il risultato? Nella più restrittiva modalità strict, Brown ha ottenuto qualcosa come 122.000 errori, diminuiti sensibilmente nel secondo test condotto in modalita transitional, che in sostanza si avvicina molto a quelle che erano le precedenti specifiche del formato approvate dall'ECMA, l'ente che si occupa in ambito europeo di promuovere la standardizzazione del settore informatico.

A questo punto viene spontaneo chiedersi come agirà ora Microsoft per mettere una pezza al problema. Altre domande se le sono poste anche su Appunti Digitali: che ripercussioni avrà tutto questo sull'interoperabilità del formato tanto sbandierata da Microsoft? Qualora Microsoft rilasci un aggiornamento per correggere il problema, quanti utenti lo installeranno tempestivamente? Ed infine: l'ISO sta perdendo definitivamente la propria credibilità come promotore di standard?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Xile24 Aprile 2008, 11:21 #1
Elle o Elle
!fazz24 Aprile 2008, 11:24 #2
Cioè, dopo aver "probabilmente" (IMHO aspettiamo la fine dell'inchiesta ) pagato tangenti per fare approvare il loro formato a standard iso nonostante uno
standard equivalente era già stato approvato dalla suddetta organizzazione in precedenza si scopre che neanche i creatori dello standard sono riusciti ad implementarlo in maniera corretta

Ai programmatori Microsoft dovrebbero rispiegargli uno dei concetti base dell'informatica: Make it Simple.

questi sono i risultati di creare uno standard che richiede 10.000 pagine di specifica.

Sono basito, passino i due standard ma che almeno office 2007 ne supporti almeno uno,
CloNeAuS24 Aprile 2008, 11:25 #3
Come non essere daccordo col commento #1

Veramente no-comment, e siccome a pensare male si fa sempre bene...è probabile che sia una mossa per fare uno sgambetto a tutti i concorrenti che implementerrano ooxml
Barone di Sengir24 Aprile 2008, 11:29 #4
pdf...
tutto il resto sono chiacchere, se uno vuole andare sul sicuro esporta.
il pdf lo si legge da windows 95, su qualsiasi architettura, ed è facilmente stampabile.
!fazz24 Aprile 2008, 11:37 #5
Originariamente inviato da: Barone di Sengir
pdf...
tutto il resto sono chiacchere, se uno vuole andare sul sicuro esporta.
il pdf lo si legge da windows 95, su qualsiasi architettura, ed è facilmente stampabile.


si, poi sul con il pdf ci fai le animazioni, i grafici, i filtri, i form e ci programmi anche .

siamo seri, pdf è stato creato solamente per permettere una stampa uniforme di un documento, va benissimo per mostrare i risultati, cosa diversa invece rispetto alle funzionalità che deve garantire ooXML e ODF
gioggio24 Aprile 2008, 11:39 #6
è ricominciata la partita già vista con l'html microsoft brewed... auguri tutti e buon divertimento...

è proprio vero che la storia non insegna niente...
DanieleG24 Aprile 2008, 11:53 #7
C'è ancora qualcuno che sostiene che OOXML serve a mantenere un formato proprietario?
FlatEric24 Aprile 2008, 12:12 #8
Io mi sganascio dalle risate

Ah le pagine di specifica sono diventate 20.000 dopo che han rilasciato anche quelle relative ad altri componenti di Office. Domani me le stampo e in un paio di giorni le leggo ed implemento OOXML Tanto poi non sarà mai uguale a quello in Office
Asterion24 Aprile 2008, 12:17 #9
Originariamente inviato da: Xile
Elle o Elle


Più comunemente detto LOL

Originariamente inviato da: !fazz
Cioè, dopo aver "probabilmente" (IMHO aspettiamo la fine dell'inchiesta ) pagato tangenti per fare approvare il loro formato a standard iso nonostante uno
standard equivalente era già stato approvato dalla suddetta organizzazione in precedenza si scopre che neanche i creatori dello standard sono riusciti ad implementarlo in maniera corretta

Ai programmatori Microsoft dovrebbero rispiegargli uno dei concetti base dell'informatica: Make it Simple.

questi sono i risultati di creare uno standard che richiede 10.000 pagine di specifica.

Sono basito, passino i due standard ma che almeno office 2007 ne supporti almeno uno,


Il problemone è proprio quello, temo. Come si fa a creare qualcosa compatibile con 10 mila pagine di specifiche? Nessuno può tenere a mente tante cose.

Originariamente inviato da: Barone di Sengir
pdf...
tutto il resto sono chiacchere, se uno vuole andare sul sicuro esporta.
il pdf lo si legge da windows 95, su qualsiasi architettura, ed è facilmente stampabile.


Visto che di documenti parliamo, il pdf è uno standard de facto da tanti anni, per me l'unico modo di vedere un documento nello stesso modo ovunque lo si porti.

Originariamente inviato da: !fazz
si, poi sul con il pdf ci fai le animazioni, i grafici, i filtri, i form e ci programmi anche .

siamo seri, pdf è stato creato solamente per permettere una stampa uniforme di un documento, va benissimo per mostrare i risultati, cosa diversa invece rispetto alle funzionalità che deve garantire ooXML e ODF


pdf va bene per i documenti testuali, ovviamente non si può condividere un foglio di calcolo o una presentazione, ma a quanto pare nessuno ci riesce fino in fondo Forse è il momento di spostarsi un pò verso ODF? Chissà, se è un formato più semplice alla fine ha buone possibilità di affermarsi imho.
Asterion24 Aprile 2008, 12:19 #10
Originariamente inviato da: FlatEric
Io mi sganascio dalle risate

Ah le pagine di specifica sono diventate 20.000 dopo che han rilasciato anche quelle relative ad altri componenti di Office. Domani me le stampo e in un paio di giorni le leggo ed implemento OOXML Tanto poi non sarà mai uguale a quello in Office


Sarebbe interessante andare a leggere le specifiche di odf, se fossero notevolmente più semplici si potrebbe pensare seriamente che ha delle ottime possibilità.

Edit: http://www.iso.org/iso/iso_catalogu...?csnumber=43485
Ma uno standard ISO può essere disponibile a pagamento?
Ho trovato un libro che descrive lo stadard, comunque, gratuito in pdf: http://books.evc-cit.info/OD_Essentials.pdf
303 pagine

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^