Microsoft, la nuova app Mappe di Windows 10 disponibile per tutti

Microsoft, la nuova app Mappe di Windows 10 disponibile per tutti

Microsoft aggiorna l'app Mappe di Windows 10 e Windows 10 Mobile con importanti miglioramenti. Il nuovo major update era stato reso disponibile nel mese di marzo per gli utenti Windows Insider ma può ora essere installato anche nella versione stabile del sistema operativo.

di pubblicata il , alle 14:00 nel canale Programmi
MicrosoftWindows PhoneWindows
 

Microsoft ha recentemente rilasciato un nuovo aggiornamento dell'app Mappe, installata nativamente in Windows 10 e Windows 10 Mobile. Si tratta di un aggiornamento consistente, a cui hanno avuto inizialmente accesso gli utenti Windows Insider nel mese di marzo (l'update era parte integrante della build 14291). La nuova release di Mappe può ora essere utilizzata anche da chi preferisce le versioni stabili della piattaforma desktop e mobile della casa di Redmond.

mappe windows 10

L'elenco dei principali cambiamenti  può essere così' schematizzato: 

  • E' stata introdotta la modalità che permette di effettuare ricerche multiple nella stessa area mediante un'interfaccia strutturata in tab.
  • E' stata aggiunta un'opzione per la ricerca delle città in 3D
  • I punti di interesse e le località preferite sono ora disponibili anche in modalità offline ed è possibile aggiungere note ai luoghi preferiti
  • Se Cortana è attivata, è possibile ricevere indicazioni turn-by-turn con la voce di Cortana. La funzione supporta, al momento, la lingua inglese (Regno Unito e Stati Uniti), il cinese semplificato, il francese, l'italiano, il tedesco e lo spagnolo.
  • Un aggiornamento della navigazione turn-by-turn ha migliorato le funzioni che permettono di seguire il percorso dei mezzi di trasporto pubblici e di conoscere quando è il momento di scendere dall'autobus.
  • Sono stati introdotti diversi affinamenti dell'interfaccia utente, comprendenti anche quelli che migliorano le indicazioni turn-by-turn in modalità landscape
  • La sezione contenente i risultati delle ricerche, le indicazioni e le informazioni sul luogo può essere ridotta per lasciare più spazio alla mappa

Si ricorda che l'app Mappe è una Universal Windows App, ovvero un'unica app inserita nel Windows Store ottimizzata per funzionare al meglio sia su PC, portatili e tablet Windows 10, sia sugli smartphone Windows 10 Mobile. Per procedere al download della nuova release è sufficiente collegarsi al Windows Store (QUI il link alla scheda dell'app). Gli utenti che già utilizzano la release build 14291 (e versioni successive) Insider Preview di Windows 10 o di Windows 10 Mobile avranno già avuto modo di prendere visione delle novità descritte, mentre chi utilizza una release stabile delle due piattaforme software di Microsoft può iniziare a familiarizzare con i cambiamenti appena citati.

Apprezzabile l'impegno di Microsoft volto a potenziare l'app cartografica nativa di Windows 10 / Windows 10 Mobile che ha ereditato buona parte delle risorse accumulate nel corso degli anni da Nokia con la suite di app HERE. Il recente aggiornamento di Mappe ricorda, al tempo stesso, l'importanza della natura modulare di Windows 10 e Windows 10 mobile che consente di introdurre importanti aggiornamenti nella core app preinstallate, senza necessità di aggiornare l'intera piattaforma software.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno22 Giugno 2016, 14:52 #1
Ma un OS un tempo non faceva l'OS?
Perché queste applicazioni sono introdotte come native?
Poi mi dicono che Win10 è il meglio del meglio... Sicuro... Per chi non sa a cosa serve un OS e non è in grado di installarsi da solo le applicazioni che gli servono.
Poveri Utonti
coschizza22 Giugno 2016, 15:00 #2
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Ma un OS un tempo non faceva l'OS?
Perché queste applicazioni sono introdotte come native?
Poi mi dicono che Win10 è il meglio del meglio... Sicuro... Per chi non sa a cosa serve un OS e non è in grado di installarsi da solo le applicazioni che gli servono.
Poveri Utonti


perche bisogna prendere qualcosa di gratuio integrato utile e funzionante e perforza trovare una motivo per criticarlo?

Le app native se fatte bene sono un motivo valido per usare uno o un altro sistema operativo per la maggiorparte della gente. Mica tutti vogliono passare la vita a configurera un terminale io, da sistemista che passo la giornata a configurare server e client preferisco che la tecnologia vada dalla mia parte non contro, devo io essere l'utilizzatore del terminale e non l'opposto.
CrapaDiLegno22 Giugno 2016, 15:44 #3
Terminale x installare un programma?
Su Windows non lo faccio da... Fammi pensare... Da sempre?
Il fatto che sia gratuito non è una giustificazione. Gratis o a pagamento rende un OS una frittata di roba di base necessaria e un inutile condimento non disintallabile che andrà immancabilmente a dar fastidio a programmi di terze parti.

Pur essendo tu un sistemista a quanto vedo non sai cosa è un OS e il fatto che questi inutili programmi extra x il tuo lavoro sono ciò che andrebbe evitato x non avere problemi collaterali (e mille mila relative patch da gestire).

Se Win10 si sviluppa in questo modo avrò una ragione in più per evitare di aggiornare Win7.
Crystal Dragon22 Giugno 2016, 15:55 #4
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Terminale x installare un programma?
Su Windows non lo faccio da... Fammi pensare... Da sempre?
Il fatto che sia gratuito non è una giustificazione. Gratis o a pagamento rende un OS una frittata di roba di base necessaria e un inutile condimento non disintallabile che andrà immancabilmente a dar fastidio a programmi di terze parti.

Pur essendo tu un sistemista a quanto vedo non sai cosa è un OS e il fatto che questi inutili programmi extra x il tuo lavoro sono ciò che andrebbe evitato x non avere problemi collaterali (e mille mila relative patch da gestire).

Se Win10 si sviluppa in questo modo avrò una ragione in più per evitare di aggiornare Win7.


Perchè allora semplicemente non orientarsi nella versione enterprise che non ha né store, né edge né cortana?
Tedturb022 Giugno 2016, 18:42 #5
Originariamente inviato da: Crystal Dragon
Perchè allora semplicemente non orientarsi nella versione enterprise che non ha né store, né edge né cortana?


perche quello te lo fanno pagare e caro, e non te lo infilano nel pc ad ogni chiusura di finestra?
damxxx22 Giugno 2016, 21:43 #6
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Terminale x installare un programma?
Su Windows non lo faccio da... Fammi pensare... Da sempre?
Il fatto che sia gratuito non è una giustificazione. Gratis o a pagamento rende un OS una frittata di roba di base necessaria e un inutile condimento non disintallabile che andrà immancabilmente a dar fastidio a programmi di terze parti.

Pur essendo tu un sistemista a quanto vedo non sai cosa è un OS e il fatto che questi inutili programmi extra x il tuo lavoro sono ciò che andrebbe evitato x non avere problemi collaterali (e mille mila relative patch da gestire).

Se Win10 si sviluppa in questo modo avrò una ragione in più per evitare di aggiornare Win7.


E chi te lo dice che non è disinstallabile?

Non tutti devono sapere necessariamente cosa sia e a cosa serva un sistema operativo, del resto dubito che l'80% della popolazione conosca la metà di quello che c'è sotto il cofano di un'auto eppure utilizzano quotidianamente le macchine per spostarsi durante tutto il giorno...

Chi ha bisogno di sapere cosa è e a cosa serve un sistema operativo, sa anche come evitare ciò che legittitamente potrebbe non interessare allo scopo che si è prefissato.

Comunque la maggior parte delle apps, e la totalità delle Universal Windows Apps non da fastidio a nessun programma di terze parti.

In ogni caso, a parte il fatto che ogni cosa evolve nel tempo ed anche i sistemi operativi, che non sono gli stessi degli anni '60 ed anche le loro funzioni si sono evolute, ma giusto per chi non lo sapesse alla fine della fiera lo scopo ultimo dei sistemi operativi è quello incrementare la funzionalità dei dispositivi, per questo non ci vedo nulla di strano se in un sistema operativo ci sono delle apps (sono stati creati apposta...)

Che poi venendo al caso specifico non si parla di una mera apps ma si tratta più di una "piattaforma" dato che gli sviluppatori terzi possono integrare nella propria app ed interagire con Mappe.

Ad ogni modo un sistemista che sa cosa è un sistema operativo e sa a cosa serve deve essere per forza un talebano della riga di comando a tutti i costi sempre e comunque? Non può essere, magari, uno che conosce gli strumenti con i quali lavora ed è cosciente di quali applicazioni possono essere utili in quali ambiti, quali funzioni possono essere comode in quali situazioni e quali stumenti utilizzare in quali scenari?
Feldmaresciallo22 Giugno 2016, 23:05 #7
Originariamente inviato da: damxxx
Ad ogni modo un sistemista che sa cosa è un sistema operativo e sa a cosa serve deve essere per forza un talebano della riga di comando a tutti i costi sempre e comunque? ?


Vabbè, stai discutendo con uno che si firma Crapa di legno....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^