Microsoft intende promuovere HD Photo come nuovo standard

Microsoft intende promuovere HD Photo come nuovo standard

Il successore del formato JPEG potrebbe essere HD Photo di Microsoft

di pubblicata il , alle 08:27 nel canale Programmi
Microsoft
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

191 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Asterion10 Marzo 2007, 11:11 #11
Originariamente inviato da: MisterG
Questo formato punta a sostituire il jpg e non il raw.

La cos potrebbe essere interessante solo se un domani non mi dovessi ritrovare a scattare foto a e pagare una tassa a ms per ognuna di queste.

Salut


Più che altro non vedo perché imporre un altro standard proprietario, non solo rischi di pagare loyalties assurde ma anche di non avere le specifiche del formato.
Bisont10 Marzo 2007, 11:33 #12
ma c'è bisogno di un'altro standard?? Per me, NO.
La jpeg fa benissimo il suo lavoro, per il professionale c'è il RAW... fine.

Altre robe non mi interessano..
nickluck10 Marzo 2007, 11:35 #13
Disponibile il download del plugin (beta) dal sito microsoft: http://download.microsoft.com/downl...PluginForPS.msi
Magari potete fare prove da voi. Io non ho il photoshop CS2, quindi se pubblicate le prove ve ne sono grato
ciax
Nico
Barra10 Marzo 2007, 11:46 #14
Precisiamo:

- Microsoft rilascerà questo formato con una licenza grazie alla quale tutti avranno accesso al tutto senza pagare licenze. Parliamo di produttori di software, hardware ecc.

- Come qualcuno ha già detto il vantaggio non è tanto nella resa visiva quanto nella possibilità di applicare filtri ed effetti (che eseguono calcoli matematici) sulla foto con maggiore precisione. Ottenendo quindi risultati migliori sull'immagine modificata. In parole povere avremo le gnocche dei calendari ritoccate ancora meglio!

- Microsoft non è il diavolo. Di sicuro fa delle nelle ca$$@t& ma qualcosa di buono lo ha fatto in passato e lo ha fatto tuttora (Vista tuttosommato mi piace!)

- JPEG è vecchio. Era ora che qualcuno abbastanza grosso da poter imporre uno standard si mettesse in gioco. Pensate ai formati audio e video. quanto sono cambiati i codec, quanto è migliorato il rapporto di compressione. Sono nati codec lossess che garantiscono il massimo della qualità con meno spazio.
eltalpa10 Marzo 2007, 12:23 #15
Originariamente inviato da: Barra
Precisiamo:

- Microsoft rilascerà questo formato con una licenza grazie alla quale tutti avranno accesso al tutto senza pagare licenze. Parliamo di produttori di software, hardware ecc.

Ormai la strada è quella degli standard ISO, se hanno intenzione di non far pagare alcuna royalities perchè non iniziano l'iter di certificazione?
Sono contrario ai formati proprietari, da qualsiasi parte provengano.

Originariamente inviato da: Barra
- Come qualcuno ha già detto il vantaggio non è tanto nella resa visiva quanto nella possibilità di applicare filtri ed effetti (che eseguono calcoli matematici) sulla foto con maggiore precisione. Ottenendo quindi risultati migliori sull'immagine modificata. In parole povere avremo le gnocche dei calendari ritoccate ancora meglio!

Potrebbe andar bene per la grafica professionale o in ambito medico (ma ci sono già dei formati in quell'ambito), ma proporlo per il mercato mainstream mi sembra abbastanza futile.

Originariamente inviato da: Barra
- Microsoft non è il diavolo. Di sicuro fa delle nelle ca$$@t& ma qualcosa di buono lo ha fatto in passato e lo ha fatto tuttora (Vista tuttosommato mi piace!)

Microsoft non è nè più ne meno cattiva di tante altre società del settore (vedi Adobe con i suoi formati proprietari). Il problema è che essendo un colosso ha le risorse per portare avanti la sua politica in molti più settori di quanto non possano fare altri. E ovviamente più settori significa più critiche.

Originariamente inviato da: Barra
- JPEG è vecchio. Era ora che qualcuno abbastanza grosso da poter imporre uno standard si mettesse in gioco. Pensate ai formati audio e video. quanto sono cambiati i codec, quanto è migliorato il rapporto di compressione. Sono nati codec lossess che garantiscono il massimo della qualità con meno spazio.

Appunto, prendi i formati audio/video. Si è passati dal wav -> mp3 con un rapporto di compressione 10:1. Si è passati dal mpeg -> h263/h264 con un rapporto di compressione 7:1. Da jpeg -> HD Photo con rapporto 2.5:1 (a quanto dicono le specifiche).

Mia considerazione:
Così a occhio si nota come l'adozione di nuovi formati sia possibile solo se il rapporto con il vecchio formato (a parità di qualità è almeno 5:1.
Qualcuno ricorda il "microsoft ADPCM" che permetteva una compressione dei wav di circa 4:1? No?
Siamo ancora sui livelli del JPEG2000 con questo formato... a mio avviso difficilmente farà il botto.
eltalpa10 Marzo 2007, 12:49 #16
Originariamente inviato da: nickluck
Disponibile il download del plugin (beta) dal sito microsoft: http://download.microsoft.com/downl...PluginForPS.msi
Magari potete fare prove da voi. Io non ho il photoshop CS2, quindi se pubblicate le prove ve ne sono grato
ciax
Nico


Ho appena provato...
Immagine 3500x2200 (un fumetto stilizzato fatto da me)

Impostato QUALITA' MASSIMA
Jpg -> 2,03MB
HD Photo -> 2,21 MB
All'occhio risultano uguali, anche ad alti livelli di zoom.

Impostato QUALITA' 0,5
Jpg -> 529KB
HD Photo -> 520KB

Risultato? E meglio la JPG.

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Barra10 Marzo 2007, 13:01 #17
Originariamente inviato da: eltalpa
Ormai la strada è quella degli standard ISO, se hanno intenzione di non far pagare alcuna royalities perchè non iniziano l'iter di certificazione?
Sono contrario ai formati proprietari, da qualsiasi parte provengano.


Potrebbe andar bene per la grafica professionale o in ambito medico (ma ci sono già dei formati in quell'ambito), ma proporlo per il mercato mainstream mi sembra abbastanza futile.


Microsoft non è nè più ne meno cattiva di tante altre società del settore (vedi Adobe con i suoi formati proprietari). Il problema è che essendo un colosso ha le risorse per portare avanti la sua politica in molti più settori di quanto non possano fare altri. E ovviamente più settori significa più critiche.


Appunto, prendi i formati audio/video. Si è passati dal wav -> mp3 con un rapporto di compressione 10:1. Si è passati dal mpeg -> h263/h264 con un rapporto di compressione 7:1. Da jpeg -> HD Photo con rapporto 2.5:1 (a quanto dicono le specifiche).

Mia considerazione:
Così a occhio si nota come l'adozione di nuovi formati sia possibile solo se il rapporto con il vecchio formato (a parità di qualità è almeno 5:1.
Qualcuno ricorda il "microsoft ADPCM" che permetteva una compressione dei wav di circa 4:1? No?
Siamo ancora sui livelli del JPEG2000 con questo formato... a mio avviso difficilmente farà il botto.



Non credo che sia possibile ottenere uno standard unico senza un BIG come microsoft che forzi la mano. La concorrenza tra i vari produttori ha portato a tanti tipi di schede x le digitali (SD, Memory stick, XD, tutte uguali ma incompatibili tra loro!), stessa cosa x i formati raw e così via. Nemmeno Adobe ha la forza per cambiare le cose. Microsoft si. IMHO l'importante è avere uno standard. Poi se è stato creato da microsoft o da altri, se è opensource o no non mi cambia molto.
Per sul fatto che il mercato non necessiti di un formato + evoluto non mi trovi daccordo. E per finire: il rapporto da JPEG a questo nuovo formato non è come dici tu. Passiamo da 8bit interi x colore a 32 in virgola mobile. non puoi confrontarmi lo spazio utilizzato e dire c'è un rapporto 2,5:1. Sarebbe come confrontare 1 film in dvd o Bluray/hd-dvd! lo so anche io che nonostante il codec sia decisamente superiore il film occupa + spazio! la risoluzione video passa da NON MI RICORDO ESATTAMENTE (576i?) a 1080P!
degac10 Marzo 2007, 13:07 #18
Ci sarà sicuramente una contromossa da parte di Adobe e di Apple (oppure dalle case produttrici di fotocamere - Canon, Sony, & co).
Non vorrei dire una castroneria, ma:
1. oggi la memoria costa 'relativamente' poco, quindi anche l'esigenza di comprimere passa in secondo piano
2. quanta 'potenza' di elaborazione è necessaria per comprimere l'immagine con il (o i nuovi) formati? Perchè un conto è farlo su PC un conto su una fotocamera consumer da 99 euro...
3. alla fine lo 'standard' lo sceglie il mercato: se esiste ancora MP3 dopo tutti sti anni un motivo ci sarà...

@eltapa

Penso che i risultati (o meglio - spero) migliorino con fotografie, non con disegni - il jpeg non ha mai dato buoni risultati nemmeno in questo contesto - molto meglio .png.
eltalpa10 Marzo 2007, 13:14 #19
Originariamente inviato da: Barra
Non credo che sia possibile ottenere uno standard unico senza un BIG come microsoft che forzi la mano. La concorrenza tra i vari produttori ha portato a tanti tipi di schede x le digitali (SD, Memory stick, XD, tutte uguali ma incompatibili tra loro!), stessa cosa x i formati raw e così via. Nemmeno Adobe ha la forza per cambiare le cose. Microsoft si. IMHO l'importante è avere uno standard. Poi se è stato creato da microsoft o da altri, se è opensource o no non mi cambia molto.
Per sul fatto che il mercato non necessiti di un formato + evoluto non mi trovi daccordo. E per finire: il rapporto da JPEG a questo nuovo formato non è come dici tu. Passiamo da 8bit interi x colore a 32 in virgola mobile. non puoi confrontarmi lo spazio utilizzato e dire c'è un rapporto 2,5:1. Sarebbe come confrontare 1 film in dvd o Bluray/hd-dvd! lo so anche io che nonostante il codec sia decisamente superiore il film occupa + spazio! la risoluzione video passa da NON MI RICORDO ESATTAMENTE (576i?) a 1080P!

Guarda che se la foto è a 8bit per colore lui la codifica come tale, infatti le specifiche del formato prevedono anche profndità di bit minori come 8 e 16 (sarebbe stupido usare 32bit per un immagine a 8bit, tanto non avresti guadagno in termini di qualità.

Inoltre una prova l'ho già fatta poco sopra. Devono rivedere il loro algoritmo.
eltalpa10 Marzo 2007, 13:17 #20
Originariamente inviato da: degac
@eltapa

Penso che i risultati (o meglio - spero) migliorino con fotografie, non con disegni - il jpeg non ha mai dato buoni risultati nemmeno in questo contesto - molto meglio .png.


A maggior ragione, se questo nuovo formato non dà risultati migliori di jpeg proprio nell'ambito in cui jpeg è carente allora c'è qualche problema...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^