Microsoft acquista alcuni diritti da SCO

Microsoft acquista alcuni diritti da SCO

Microsoft ha recentemente siglato un accordo con SCO, in base al quale in futuro la multinazionale di Redmond potrà utilizzare il codice presente in Unix senza violare alcun copyright

di pubblicata il , alle 17:00 nel canale Programmi
Microsoft
 

Microsoft ha recentemente siglato un accordo con SCO, in base al quale in futuro la multinazionale di Redmond potrà utilizzare il codice presente in Unix senza violare alcun copyright.

Come già abbiamo riportato tempo fa, SCO ha sferrato un'offensiva al mondo Linux, accusando IBM ed altri brand legati al mondo del pinguino, di aver implementato nei propri prodotti parti di codice presenti in Unix.

SCO ha deciso di non distribuire più prodotti Linux, ciò per dare un segnale forte al mercato, accentuando l'attenzione sul fatto che qualcuno ha violato la legalità. Il supporto ai clienti SCO è garantito ed ovviamente questo sono sollevati da ogni possibile ripercussione. Santa Cruz Operation, alias SCO, fa sapere che non abbandonerà il progetto United Linux, ciò fa pensare alla volontà di risovere il problema senza "l'aiuto" di un tribunale

La sensazione è quella che SCO voglia alzare il polverone, costringere i competitor ad ammettere che parte del loro codice deriva Unix. I molti clienti delle varie distribuzioni commerciali, a giusto titolo, si stanno preoccupando e chiedono al proprio "fornitore" chiarimenti, ma al momento tali chiarificazioni non sono arrivate in modo uffciale.

La notizia di oggi relativa a Microsoft rende ancor più interessante lo scenario economico futuro in merito ai sistemi operativi, e testimonia tra le altre cose (ma già era un dato di fatto!) che Linux è considerato da Microsoft un temibile e pericoloso rivale, ma anche un "pozzo da cui attingere codice"

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
regenesi20 Maggio 2003, 17:20 #1

a meno che.....

Microsoft non abbia già utilizzato codice SCO o linux e in questa maniera si copre il cu....
Mirus20 Maggio 2003, 17:44 #2
Bella pensata. Conoscendo i signori in questione è MOLTO probabile.
Mazzulatore20 Maggio 2003, 18:00 #3
ma nooo, ma cosa andate a pensare......
Klontz20 Maggio 2003, 18:48 #4

Scusate l'ignoranza.. ma ??

ma il atto che ora MS abbia un qualche diritto di proprietà sul codice UNIX... cosa comporta ??
Sono possibili azioni legali contro le distributrici di Linux (RedHat, Suse ecc.) tipo quella che sta portando avanti SCO nei confronti di IBM -RedHat ??
Non so, tipo un'azione legale congiunta SCO/MS ??
Fan-of-fanZ20 Maggio 2003, 18:59 #5
Approvo l'ipotesi, e d'altronde sia da una vittoria in tribunale, sia da United Linux, sia da Microsoft SCO si aspetta di incassare... soldi!
E se si trovasse in cattive acque perchè una di queste fonti si è rifiutata di pagare? In fondo a cosa si deve l'improvviso dinamismo di SCO?
cnc7620 Maggio 2003, 19:26 #6
Bisognerebbe vedere cosa ha acquistato la Microsoft....
cmq, se continua così potrà tra breve far uscire il suo Microsoft Linux

bye by CNC
krokus20 Maggio 2003, 20:51 #7
Premesso che la GPL non impedisce a Microsoft di costruire una sua distribuzione Linux (questo non avverrà mai perchè dovrebbe sia distribuire i sorgenti, sia piegarsi all'Open source...bestemmia!), non so perchè, ma l'interfaccia grafica di WinXP sa molto di Gnome....
mikezip20 Maggio 2003, 21:44 #8

Il mio parere è diverso:

Io invece penso che questa sia una mossa davvero eccellente da parte di Microsoft perchè forse finalmente potrebbe realizzarsi un sogno per i sistemi operativi: la funzionalità di winXP e la potenza e la sicurezza di Unix.........ahhhhhhhhhhhhh!!!!!! E poi addio Linux...anche se è open source non lo calcolorebbe più nessuno!
gigi8220 Maggio 2003, 21:54 #9

Re: Il mio parere è diverso:

Guarda che MacOSX esiste già da un bel po'....
Ducati 99820 Maggio 2003, 23:11 #10

Microsoft Unix

La microsoft aveva già comprato i diritti per fare uscire una sua versione di unix direttamente dalla Bell Laboratories e la versione si chiamava Xenix.
Quindi non sarebbe la prima volta.....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^