Longhorn supporterà il formato RAW

Longhorn supporterà il formato RAW

Microsoft ha annunciato che il futuro sistema operativo Longhorn supporterà il formato di immagine RAW. In atto collaborazioni con tutti i principali produttori di fotocamere digitali

di pubblicata il , alle 10:51 nel canale Programmi
Microsoft
 
Come da copione Microsoft tiene alto l'interesse nei confronti di Longhorn ed in previsione del rilascio (o in atesa di ulteriori posticipi?) fornisce informazioni con il contagocce.

Nei giorni scorsi si era appreso che in Longhorn sparirà il prefisso "My" dalle carte dell'utente, mentre oggi viene annunciato che il futuro sistema operativo di casa Microsoft supporterà il formato di immagine RAW.

L'immagine .RAW è di fatto il file prima della conversione in jpg (o altro) effettuata dalla fotocamera ed è il formato preferito dai professionisti e dagli ultra appassionati.

Il .RAW oltre a contenere l'immagine vera e propria (senza artefatti e perdita di dati) ha in sè anche una serie si importanti metadati. Purtroppo non esiste un unico formato .RAW ed i principali produttori di fotocamere ne hanno uno proprio, per il quale ad esempio forniscono plug in o tools di gestione.

Microsoft ha attivato collaborazioni con tutti i principali produttori di fotocamere ed anche con Adobe che con il proprio Photoshop ha una posizione decisamente importante sul mercato. Proprio Adobe qualche mese fa ha preso una posizione molto netta nei confronti dei vari .RAW proponento uno "standard di fatto" denominato DNG, che ovviamente attende di essere utilizzato!

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ultimate_sayan03 Giugno 2005, 10:59 #1
Decisamente interessante come caratteristica. Sempre più fotocamere (anche di fascia media) permettono di scattare in questo formato. Mi sembra un'ottima decisione quella di integrare il supporto direttamente nel sistema.
Dumah Brazorf03 Giugno 2005, 11:12 #2
Che differenza c'è col formato TIFF che ho sulla mia fotocamera?
Ciao.
fek03 Giugno 2005, 11:15 #3
"Maledetta Microsoft! Vogliono affossare i formati GIF e JPG cosi', questo la dice lunga su come sfruttano la loro posizione dominante!! Ma non avranno mai i miei soldi!!!!"

(Ormai sto prendendo il ritmo, gioco d'anticipo)
sari03 Giugno 2005, 11:17 #4
haha fek che simpaticone.
k-Christian2703 Giugno 2005, 11:17 #5

Dumah Brazorf

Tiff è uguale a Raw, sono solo concetture di formato diverse.

Byexx...

RaouL_BennetH03 Giugno 2005, 11:18 #6
Originariamente inviato da: k-Christian27
Tiff è uguale a Raw, sono solo concetture di formato diverse.

Byexx...


scusa l'ignoranza.... cioè ?
sari03 Giugno 2005, 11:23 #7
Cmqe rispondendo seriamente, io questo formato non l'avevo mai sentito e un piccolo studio sopra c'e' lo faccio, mi tornerebbe utile per alcune cose visto che promette di avere un ottimo render dell'immagine fotografica. La domanda però che sorge è : supporterà anche lo standard adobe DNG? O il fatto che supporti RAW e che abbia avuto contatti con adobe lo rende implicito?
Automator03 Giugno 2005, 11:30 #8
wow ma microsoft è troppo avanti!
JohnPetrucci03 Giugno 2005, 11:34 #9
Originariamente inviato da: ultimate_sayan
Decisamente interessante come caratteristica. Sempre più fotocamere (anche di fascia media) permettono di scattare in questo formato. Mi sembra un'ottima decisione quella di integrare il supporto direttamente nel sistema.

Quoto.
DjLode03 Giugno 2005, 11:36 #10
Scusate ma, da ignorante, io sapevo che praticamente tutti i costruttori di digitali usavano un formato raw "personalizzato" e che visto il casino, volevano farne uno standard. Ora, Longhorn, quale supporterà?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^