iWork, successo inaspettato

iWork, successo inaspettato

La suite iWork ha riscosso un successo inaspettato. Chiaramente il colosso resta Office, per ora inavvicinabile

di pubblicata il , alle 12:30 nel canale Programmi
 

Secondo una analisi di mercato effettuata dalla società NPD, nel corso del 2005 la suite di produttività iWork si è piazzata al secondo posto nella classifica di vendite per le suite di ufficio, alle spalle di Office di Microsoft e prima di WordPerfect Office di Corel.

Messa in questi termini può sembrare un successo sensazionale, ma per avere un'idea più aderente alla realtà è necessario guardare le proporzioni: Office detiene il 95% del mercato, iWork il 2,7% e WordPerfect Office l'1,6%. Restringendo l'analisi al solo campo Macintosh, invece, Office detiene l'82% e iWork il 17,4%.

Chris Swenson, analista presso NPD, ha dichiarato: "Il successo di iWork è abbastanza sorprendente. iWork non potrà, ovviamente, andare a competere direttamente con Office, ma le possibilità di conquistare almeno un quinto delle quote di mercato di Office non sono lontane dalla realtà ed anzi possono essere considerate un obiettivo verosimile".

Considerando che iWork è un prodotto relativamente giovane, introdotto solo nel gennaio 2005, è possibile ipotizzare che le potenzialità di crescita siano ancora piuttosto ampie.

Sempre a proposito di statistiche in ambito Macintosh, la società Nielsen NetRatings ha stimato che nel corso del 2005 il volume di traffico verso iTunes Music Store è cresciuto del 241% e che tra dicembre 2004 e dicembre 2005 il numero di utenti è cresciuto da 6,1 milioni a 20,7 milioni. Secondo Nielsen, almeno il 14% della "popolazione della rete" utilizza regolarmente il servizio di Apple.

Fonte: Appleinsider - Softpedia

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
diabolik198124 Gennaio 2006, 12:34 #1
Non ho capito una cosa, si tratta del mercato in generale o riferito al solo MAC? E poi, Open Office che fine ha fatto? E Star Office?
Dias24 Gennaio 2006, 12:39 #2
95+2.7+1.6=98.3%

Quindi il restante 1.7% se lo dividono tutti gli altri prodotti Office tra cui OO. E sti caz, a sentire tutti gli utenti del forum gridare "Io uso OO, abbasso MsOffice" pensavo fossero di più.


Cmq è il successo di Office è tutto meritato.
Davirock24 Gennaio 2006, 12:44 #3
Non capisco.

Dalla news: "Restringendo l'analisi al solo campo Macintosh, invece, Office detiene l'85% e iWork il 17,4%"

85+12,4= 102,4% !!!!!!!

Comunque per il 95% dell'utenza va più che bene OpenOffice...
L'unica applicativo veramente insostituibile di office è Access

IMHO

Bye
docvale24 Gennaio 2006, 12:48 #4
Non ho mai provato iWork, visto che nei Mac che abbiamo al lavoro c'è MS office... cmq ciò che mi incuriosisce di più di quella suite è pages: personalmente odio Word, non so voi, è pages sembra integrare funzioni che sarebbero cosa propria di publisher (intelligentemente) incrementandone le potenzialità creative. la cosa più importante per me sarebbe cmq liberarmi finalmente di quei cambi di formattazione dopo i copia/incolla che word fa di testa sua e gli impallamenti vari (lo ripeto: Word ti odio!!!)
ShinjiIkari24 Gennaio 2006, 12:56 #5
Pages secondo me è meglio di Word, anche se mi sembra un po' pesantuccio, Keynote può tranquillamente sostituire PowerPoint, per tutto il resto è meglio Office.
matteos24 Gennaio 2006, 13:03 #6
Originariamente inviato da: ShinjiIkari
Pages secondo me è meglio di Word, anche se mi sembra un po' pesantuccio, Keynote può tranquillamente sostituire PowerPoint, per tutto il resto è meglio Office.

se ti riferisci ad iWork ci credo che per il resto è meglio Office...hai solo due applicazioni (testo,presentazioni) che possono confrontarsi.
imho l'unico pacchetto che può rivaleggiare con Office in numero di sw/funzionalità è OpenOffice e derivati/parenti.
OmbraShadow24 Gennaio 2006, 13:05 #7
Beh l'aver raggiunto il 2.7% in appena un anno di vita non è niente male.
A chi evidenzia il 95% detenuto da MS Office e fà previsioni negative su una possibile crescita futura di iWork, ricordo un progetto opensource di un piccolo browser chiamato Firefox (anzi firebird all'epoca) che piano piano è riuscito a rosicchiarsi una media del 20% in europa nonostante IE
Automator24 Gennaio 2006, 13:11 #8
iWork non è affatto male, soprattutto ora che le tabelle in pages gestiscono le formule (basterebbe poterle anche collegare tra loro e sarebbe già cosi un degno sostituto di excel nel 99% dei casi)
ShinjiIkari24 Gennaio 2006, 13:14 #9
Dai non prendiamoci in giro, iWork necessita di un'applicazione Excel-like. Poi si potrà parlare di un confronto con Office ad armi (quasi) pari.
madagiu24 Gennaio 2006, 13:22 #10
Devo dire che utilizzo spesso e volentieri iWork in particolare Keynote per presentazioniin ambito lavorativo e in pubbliche assemblee.
Gli effetti, le possibilità e la semplicità di utilizzo sono disarmanti, lo trovo piu pratico, più bello, più semplice e più di effetto di PowerPoint che ho utilizzato fino all'arrivo di Keynote.
Molti colleghi me lo invidiano .... ma non hanno un Mac.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^