I filtri di Google troppo zelanti

I filtri di Google troppo zelanti

I filtri di Google che evitano la navigazione in siti non adatti ai bambini, sono accusati di "filtrare troppo"

di pubblicata il , alle 09:56 nel canale Programmi
Google
 
Google mette a disposizione una funzionalità, denominata SafeSearch, che permette di filtrare i contenuti ricercati ed escludere i risulatati non adatti ai bambini.

Alla base di tale funzionalità vi è un'analisi matematica basata su un particolare algoritmo, che però è accusato di filtrare anche alcuni contenuti perfettamente leciti (come ad esempio alcune pagine del sito della Casa Bianca).

I responsabili del servizio fanno notare che effettivamente non vi è alcun controllo umano sulla procedura di filtro e che l'algoritmo è "programmato" per sbagliare in eccesso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
krokus14 Aprile 2003, 10:12 #1
..beh, hai tempi di Clinton la webcam della stanza ovale non era proprio lecita per i bambini!!!

Muppolo14 Aprile 2003, 10:16 #2
dunque sono accusati di "filtrare troppo"....

"Accusati" dunque di privilegiare, nel dubbio, l'integrità e la salute mentale dei bambini... questo è troppo!
E poi... smettiamola di chiamarli bambini, porca miseria! La loro corretta denominazione è "piccoli consumatori".
Il profitto innanzitutto (e non sono di sinistra).
Wonder14 Aprile 2003, 10:22 #3
Appunto ceh non sei di sinistra. Se fossi di sinistra penseresti al salario e alla prole, non certo al consumo.

Basta politica, che non è ammessa sul forum
Dumah Brazorf14 Aprile 2003, 10:25 #4
Meglio, la politica non è adatta ai bambini.
Google è la mia HomePage e lo ritengo il miglior motore di ricerca esistente.
Ciao.
atomo3714 Aprile 2003, 10:52 #5
Anche io credo che sia meglio sbagliare in eccesso ed evitare ai bambini ogni possibilità di entrare in contatto con le migliaia di sconcerie presenti sulla rete!!!
spazio8014 Aprile 2003, 11:38 #6

* La Grammatica e la Sintassi: queste sconosciute. *

Non voglio fare il rompiscatole già dal lunedì,
però ormai troppo spesso e poco volentieri si notano degli orrori grammaticali terribili!
E vorrei che "breviari" come questo fossero appiccicati da webmaster e moderatori in alto a tutte le pagine del sito: si sarebbe più informati sulle tecnologie e meno ignoranti in italiano!
E' inutile sapere di hi-tech, hardware, software e fare accesi dibattiti su AMD, Intel, VIA, NVidia e chi più ne ha più ne metta, se poi appena si apre bocca o si scrivono due righe si fa una figura da asinelli!
Piccolo ripasso:

1- ce n'è (esserci), e non c'è nè! Ma anche: "non me ne frega nulla" e non "non me n'è frega nulla", e ancora "non me n'è fregato nulla" e non "non me nè fregato nulla"!!
2- necessario e non neCCessario
3- Fu, fa, do, so, sa, non hanno accento!! Solo l'imperativo lo ha (fà! dà!)
4- un po' e non un pò (è l'unica elisione sul vocabolario della Lingua Italiana, e non un accento!!)
5- "se stessi" e non "sè stessi". Il sè accentato si usa solo da solo: ad es. "era fuori di sè".
6- "non lo sapevo" e non l'orrido "non l'ho sapevo": mi dite cosa vorrebbe dire?? "Non l'ho scritto perchè non l'ho sapevo." bello no? immaginatelo ad un colloquio di lavoro...
7- fresco fresco: "ai tempi di Clinton" e non "HAI tempi di Clinton"!!! Scusa, hai per caso quei Tempi di Clinton in compresse?? madaaaaaaiiii!!

Per ora non me ne vengono altri, ma queste cose andrebbero ripassate quotidianamente prima di accender un pc!
Altro che mettere gli hd in raid o ottimizzare il sistema con CAS, FSB e FastWrites:
bisogna saper parlare e scrivere in Italiano!!!!!

Buon ripasso a TUTTI, me compreso.
Meditate gente, meditate....
Aryan14 Aprile 2003, 11:43 #7
Whitehouse(non .org) dovrebbe essere un sito a luci rosse...
Forse è per questo che canna qualche pagina...
mastrogb14 Aprile 2003, 11:49 #8
Apprezzo lo sforzo di google, ricordiamoci però che link e banner a sido dal contenuto erotico e pornografico sono seminati un po dappertutto nella rete, anche sui portali dei maggiori provider. Spero non sia una lotta contro i mulini a vento.

Ciao
Cimmo14 Aprile 2003, 12:01 #9
Errori:
pag. 2: verso la fine "dal clock inferiore a 800 Mhz." direi che volevi dire 3000 Mhz.

pag. 6: nel test del PC Mark 2002 c'e' scritto che a valori inferiori corrispondono prestazioni superiori...il cut and paste ha colpito...
Dede14 Aprile 2003, 12:08 #10
Alla fine dei conti é l'informatica alaa portata di tutti non l'italiano

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^