Guai anche in Europa per Microsoft

Guai anche in Europa per Microsoft

Linea dura dell' UE contro Microsoft, accusata di sfruttare la propria posizione dominante sul mercato per danneggiare i concorrenti

di pubblicata il , alle 15:23 nel canale Programmi
Microsoft
 

Come ormai risaputo, Microsoft è da tempo accusata di sfruttare la propria posizione dominante sul mercato per danneggiare i concorrenti; in USA ed in alcuni stati sono già stati pronunciati alcuni verdetti.
La grossa "colpa" di Bill Gates sarebbe quella di aver integrato un pò troppi programmi nel proprio sistema operativo e così facendo, altri competitor si troverebbero in posizione svantaggiata. Ad essere particolarmente sotto accusa è il player multimediale contenuto in Windows, che lascia poco spazio commerciale ad altri prodotti disponibili.

Secondo il Finacial Times, i problemi legali di Microsoft potrebbero non essere limitati al territorio USA, ma le grane giudiziare sarebbero state esportate anche nel vecchio continente, ove l'autorità Ue sulla concorrenza (capeggiata dall'italiano Mario Monti) da tre anni sta analizzando il "fenomeno" Microsoft.
Per il momento non è stato adottato nessun provvedimento, ma è stata scelta la linea dura e, sempre secondo il Finacial Times, i guai europei potrebbero essere molto più gravi di quanto sta succedendo in USA.

Fonte: CWW

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^