Google rilascia le prime versioni iniziali di Chrome a 64-bit per Windows

Google rilascia le prime versioni iniziali di Chrome a 64-bit per Windows

Google ha annunciato oggi l'introduzione del supporto ai 64-bit su Chrome per Windows, disponibili nelle versioni Dev e Canary del browser web

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Programmi
GoogleWindowsMicrosoft
 
29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
theJanitor05 Giugno 2014, 09:26 #11
Originariamente inviato da: eaman
LOL chrome per Linux e' a 64 bit da almeno 5 anni, non ricordo manco se esistesse prima. Ecco un effetto dello sviluppo chiuso di windows.
[code]linux-box:~:# file /opt/google/chrome/chrome
/opt/google/chrome/chrome: ELF 64-bit LSB shared object, x86-64, version 1 (SYSV), dynamically linked (uses shared libs), for GNU/Linux 2.6.24, BuildID[sha1]=2c1eb186f4ca008da76780b8eb9103ba25d560d4, stripped

time:~:# apt-cache show google-chrome-stable
Package: google-chrome-stable
Version: 35.0.1916.114-1
Architecture: amd64
[/code]


ah beh, ora si che ci sarà una migrazione di massa delle utenze casalinghe a Linux
eaman05 Giugno 2014, 21:55 #12
Originariamente inviato da: Tasslehoff
Si però adesso non è che dobbiamo giocare a chi ha più bit ce l'ha più lungo...
Ci sono applicazioni dove il passaggio ad architettura x64 ha senso, altre dove è del tutto inutile.
Il fatto che su GNU/Linux fosse arrivato prima rispetto a Windows è presumibilmente dovuto al fatto che generalmente (almeno a giudicare dalle distribuzioni più diffuse) far girare codice x86 su un sistema x64 è più agevole su Windows rispetto alla gran parte delle distribuzioni GNU/Linux x64, dove spesso molti requisiti per fari girare software x86 non vengono installati di default (ci vuol poco, lo so, ma chiunque sa quanto sia difficile superare anche quel semplice scoglio per l'utente comune...).


Ma dai non arrampichiamoci sugli specchi: e' ridicolo dire che far girare software in modalita' 32bit su linux sia piu' difficile. Piuttosto gia' il fatto che qualcuno manco installi le librerie per arch32 ti fa capire che linux e' (da sempre) un sistema operativo nativo a 64bit.

Mentre windos e' ancora il polpettone monolitico tendenzialmente incompatibile con qualunque altra cosa, tant'e' che l'idea di convergenza di windows 8 e' andatata in vacca su ARM in tutte le sue declinazioni, e manco sono riusciti a unificare gli ambienti metro su cellulari-tablet-desktop.

Infatti fa notiza che ci sia la versione a 64bit di uno dei software piu' diffusi e per altro da sempre disponibile a 64bit su altri sistemi.
eaman05 Giugno 2014, 21:58 #13
Originariamente inviato da: theJanitor
ah beh, ora si che ci sarà una migrazione di massa delle utenze casalinghe a Linux

Rode nel 2014 non poter girare completamente a 64bit vero?

Quanto ti pesa installare win su un tablet x86 con 36/64GB di storage quando devi metterci dentro il doppio di roba per 32/64 piu' tuttle le altre retrocompatibilita?
Linux lo installi comodamente con 4GB: la vedi ora la differenza?

Vuoi provare a far girare windows sul mio portatile ultralowvoltage da 4W totali con windows? Manco con XP ce la fa...
Pier220405 Giugno 2014, 22:32 #14
Originariamente inviato da: eaman
Rode nel 2014 non poter girare completamente a 64bit vero?

Quanto ti pesa installare win su un tablet x86 con 36/64GB di storage quando devi metterci dentro il doppio di roba per 32/64 piu' tuttle le altre retrocompatibilita?
Linux lo installi comodamente con 4GB: la vedi ora la differenza?

Vuoi provare a far girare windows sul mio portatile ultralowvoltage da 4W totali con windows? Manco con XP ce la fa...


Non so che distribuzione usi e non so che portatile è, ma se è quello che penso non ci gira neanche Ubuntu 64 bit, non parliamo di openSUse, probabilmente ti sei compilato una distro ultraleggera con grafica anni 90... cose alla portata di tutti.
wal7er05 Giugno 2014, 22:39 #15
Ti (ci) piace vincere facile!!
Anche Firefox è a 64 bit da millenni su una qualunque distribuzione Linux a caso!

Originariamente inviato da: eaman
LOL chrome per Linux e' a 64 bit da almeno 5 anni, non ricordo manco se esistesse prima. Ecco un effetto dello sviluppo chiuso di windows.
[code]linux-box:~:# file /opt/google/chrome/chrome
/opt/google/chrome/chrome: ELF 64-bit LSB shared object, x86-64, version 1 (SYSV), dynamically linked (uses shared libs), for GNU/Linux 2.6.24, BuildID[sha1]=2c1eb186f4ca008da76780b8eb9103ba25d560d4, stripped

time:~:# apt-cache show google-chrome-stable
Package: google-chrome-stable
Version: 35.0.1916.114-1
Architecture: amd64
[/code]
Tasslehoff05 Giugno 2014, 23:52 #16
Originariamente inviato da: eaman
Ma dai non arrampichiamoci sugli specchi: e' ridicolo dire che far girare software in modalita' 32bit su linux sia piu' difficile. Piuttosto gia' il fatto che qualcuno manco installi le librerie per arch32 ti fa capire che linux e' (da sempre) un sistema operativo nativo a 64bit.

Mentre windos e' ancora il polpettone monolitico tendenzialmente incompatibile con qualunque altra cosa, tant'e' che l'idea di convergenza di windows 8 e' andatata in vacca su ARM in tutte le sue declinazioni, e manco sono riusciti a unificare gli ambienti metro su cellulari-tablet-desktop.

Infatti fa notiza che ci sia la versione a 64bit di uno dei software piu' diffusi e per altro da sempre disponibile a 64bit su altri sistemi.
Si ma ripeto, non è che "64bit è meglio" così a prescindere...
Non è una gara a "chi ha più bit"...

Lasciamo le guerre di religione fuori dal thread, se hai il dente avvelenato con Windows e non ti piace lavorare con questo OS pace, buon per te che puoi scegliere senza dover rincorrere tutti i software che su GNU/Linux non esistono con virtual machines wine e altre porcate del genere, c'è chi non ha questa fortuna...

Anche riguardo all'installazione di librerie x86 su sistemi x64, se hai la fortuna (caso più unico che raro, a meno che ti limiti a usare giusto quello che di default ti installa l'os o quelle quattro cose che servono ad un client) di poterne fare a meno buon per te, io ogni volta che devo fare il setup di un servizio o un prodotto (Oracle, IBM o chi per essi) puntualmente mi tocca inseguire librerie e package vari x86.
E sai la cosa curiosa? In quasi 15 anni di lavoro come consulente mi sarà capitato 2 volte di trovare servizi oggettivamente limitati dall'architettura x86, in tutti gli altri casi è sempre preferibile scalare orizzontalmente...
len06 Giugno 2014, 00:18 #17
ho installato la versione 64bit e tutto sembra funzionare bene tranne che l'estensione di icloud per sincronizzare i preferiti con safari su ipad

in pratica mi dice che devo riavviare il browser in modalità desktop altrimenti non può funzionare

ma come faccio a riavviare chrome in modalità desktop se già è in modalità desktop? ho windows 7 e quindi non posso riavviarlo in modalità desktop

sapete cosa si può modificare per far si che mi veda il browser in modalità desktop?

grazie
theJanitor06 Giugno 2014, 10:12 #18
Originariamente inviato da: eaman
Rode nel 2014 non poter girare completamente a 64bit vero?


non ci dormo la notte

Quanto ti pesa installare win su un tablet x86 con 36/64GB di storage quando devi metterci dentro il doppio di roba per 32/64 piu' tuttle le altre retrocompatibilita?
Linux lo installi comodamente con 4GB: la vedi ora la differenza?

Vuoi provare a far girare windows sul mio portatile ultralowvoltage da 4W totali con windows? Manco con XP ce la fa...


una differenza di cui non frega nulla alla quasì totalità della gente che usa pc o tablet
tutte seghe mentali che ci possiamo fare solo noi su un forum e pochi altri
eaman06 Giugno 2014, 14:58 #19
Originariamente inviato da: Pier2204
Non so che distribuzione usi e non so che portatile è, ma se è quello che penso non ci gira neanche Ubuntu 64 bit, non parliamo di openSUse, probabilmente ti sei compilato una distro ultraleggera con grafica anni 90... cose alla portata di tutti.


E' un vecchio travelmate acer con CPU CULV, ci gira una normalissima Debian Sid uguale identica a quella che gira sulle mie workstation e altri portatili, con KDE completo. Al momento c'e' anche il kernel standard dato che quello ZEN / Liquorix mi rompeva con il suspend to ram e il mio DAC USB.

Cosa alla portata di chiunque. E comunque e' meglio poterle fare le cose che essere limitati: se in futuro vorro' fargli una distro su misura potro' farlo.
eaman06 Giugno 2014, 15:01 #20
Originariamente inviato da: emiliano84
se non ci sono software a 64 bit la colpa non e' certo di windows, ma di chi sivluppa i software, ed essendoci solo versioni a 32bt m$ e' costretta a amntenerne la compatibilita'...[CUT]


Ti basta il fatto che gli stessi software, come Chorme di cui stiamo parlando, per altri sistemi e' da anni a 64bit mentre SU WINDOWS lo si usa ancora a 32.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^