Final Cut Pro X, in arrivo a giugno

Final Cut Pro X, in arrivo a giugno

La nuova versione del programma di montaggio video della Mela è stato mostrato in anteprima al NAB. Riscritto completamente, sfrutterà molte delle caratteristiche di Mac OS X

di pubblicata il , alle 16:46 nel canale Programmi
Mac OS X
 

In occasione del Final Cut Pro User Group Network Supermeet, nel contesto del NAB show 2011 di Las Vegas, Apple ha dato un assaggio di alcune delle nuove funzionalità presenti in Final Cut Pro X, la prossima versione dell'applicativo di montaggio video non lineare dell'azienda di Cupertino.

La Mela ha dichiarato che il nuovo Final Cut Pro X è stato completamente riscritto, con l'introduzione del supporto ai 64-bit e la riprogettazione dell'interfaccia grafica. Il nuovo Final Cut Pro X avrà inoltre modo di sfruttare molte delle caratteristiche strutturali di Mac OS X, come Cocoa, Core Animation, Open CL e Grand Central Dispatch. In particolare con il supporto a Open CL sarà possibile sfruttare, ove possibile, la potenza elaborativa della GPU.

Sul fronte delle funzionalità di importazione e catalogazione si segnala la presenza delle funzionalità di riconoscimento facciale e di identificazione dell'inquadratura, già introdotte nel "fratellino minore" iMovie. Il nuovo Final Cut Pro X include inoltre meccanismi di stabilizzazione dell'immagine, bilanciamento cromatico non distruttivo e pulizia automatica dell'audio da fruscii durante l'importazione.

Alcune innovazioni a carico della Timeline: la funzionalità magnetic timeline permette di mantenere la sincronizzazione tra tracce audio e video senza che si incorra in problemi durante lo spostamento delle clip. E' ora possibile combinare clip multiple in un'unica clip composta per facilitare la gestione delle sequenze. Tra le altre novità si segnala la presenza di un sistema di riproduzione "resolution-independent" sino ai formati 4K e l'introduzione del rendering in background.

Dalle informazioni che Apple ha lasciato trapelare non v'è traccia né del supporto a Thunderbolt né di alcuna funzionalità relativa ad iPad, come qualche indiscrezione aveva anticipato nei giorni scorsi. E' tuttavia possibile supporre che il nuovo Final Cut Pro X sia dotato di altre caratteristiche che saranno svelate solamente al momento del lancio.

Final Cut Pro X sarà disponibile dal mese di giugno tramite Mac App Store al prezzo di 299 dollari. Non è chiaro se saranno previste anche versioni boxed del programma e a quali prezzi, così come non sono disponibili informazioni sull'eventuale nuova suite nella quale Final Cut Pro X prenderà il posto dell'attuale Final Cut Pro 7.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PaveK14 Aprile 2011, 17:36 #1
Un aggiornamento ben più che gradito per non rischiare l'allontanamento dell'utenza video professionale.
E' stato accolto con una standing ovation, bisogna vedere se motivata più dalla frustrazione del vecchio o sulla grandiosità del nuovo
Gurzo200714 Aprile 2011, 17:45 #2
visto il malcontento dei vari professionisti montatori, mi sa che dovranno lavorare molto su le vere feature pro
JackZR14 Aprile 2011, 21:00 #3
"mostrato in anteprima al NAB"
NAB, un nome, un perché!
Ginopilot14 Aprile 2011, 21:13 #4
Purtroppo finalcut sembra aver smesso di essere un prodotto professionale. Peccato.
PaveK15 Aprile 2011, 08:45 #5
Originariamente inviato da: Ginopilot
Purtroppo finalcut sembra aver smesso di essere un prodotto professionale. Peccato.

Perdona la mia ignoranza in materia ma... se hanno apportato grandi miglioramnenti in funzionalità e prestazioni ad un prodotto professionale, come può esser stato declassato ad amatoriale?
AlexSwitch15 Aprile 2011, 08:57 #6
Praticamente è un iMovie esteso.... è sparita la raccolta " Studio " per il colore e l'audio Pro; non si sa nulla sull'integrazione Xsan per il versante server...

Apple ha proprio abbandonato il settore " Pro "...
PanzoManII15 Aprile 2011, 09:00 #7
nn sono daccordo! apple tende a "semplificare" per avvicinare fette maggiori di mercato, non vedo il problema se un software "professionale" strizza l'occhio anche al campo amatoriale.. poi se per voi e un abbandono del settore professionale nn so che dirvi, io penso che in un certo modo lo "evolva"..
PaveK15 Aprile 2011, 09:05 #8
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Praticamente è un iMovie esteso.... è sparita la raccolta " Studio " per il colore e l'audio Pro; non si sa nulla sull'integrazione Xsan per il versante server...

I rumors sembra che diano per probabile l'aggiornamento anche di Motion, Soundtrack Pro, Color, Compressor e DVD Studio Pro, un po' alla volta.
Parlavi di questi?
AlexSwitch15 Aprile 2011, 09:17 #9
Mah il riconoscimento facciale e la stabilizzazione d'immagine i professionisti non sanno proprio che farsene o, meglio, non sono strumenti fondamentali per loro.
Chi lavora nel settore video professionale desidera strumenti potenti per gestire i filtri e gli overlay e non di " balocchi ".
Va bene semplificare ma qui si è completamente ribaltato il tutto; prima c'era una offerta di soluzioni video ben strutturata ( iMovie per l'amatoriale, Final Cut Express per l'amatoriale avanzato/prosumer, Final Cut Pro ( in versioni " Studio " e " Server " ) per i professionisti. Ora invece tutto ricadrà su iMovie e Final Cut Pro X, ma le differenze tra le due soluzioni sono davvero poche.

L'impressione, molto più di una impressione, che Apple abbia lasciato il mondo Pro è cominciata dall'eliminazione degli X Serve ( rimpiazzati da un Mac Mini Server ), i Mac Pro non vengono aggiornati da parecchio tempo e soffrono la concorrenza degli iMac i7, poi è continuata con OS X 10.7 che non avrà la versione " Server " dedicata.... ed ora con questo Final Cut Pro.
AlexSwitch15 Aprile 2011, 09:22 #10
Originariamente inviato da: PaveK
I rumors sembra che diano per probabile l'aggiornamento anche di Motion, Soundtrack Pro, Color, Compressor e DVD Studio Pro, un po' alla volta.
Parlavi di questi?


Già proprio questi e il fatto che tutto sia ancora a livello di rumors non suona proprio bene!!! Questi programmi sono il corollario indispensabile per FC e dovrebbero essere già pronti alla data di rilascio di questo. Che senso ha lavorare con tutti i benefici di Cocoa 64 bit, il multithreading nativo e il resto, per Final Cut Pro X e trovarsi altri strumenti ancora scritti in Carbon???

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^