Disponibile Office 365 Personal a 7 euro al mese

Disponibile Office 365 Personal a 7 euro al mese

Office 365 Personal è una nuova licenza di Office 365 commercializzata da Microsoft che offre un pacchetto di funzionalità tarate sulle esigenze dell'utilizzatore singolo. Sono previsti abbonamenti mensili o annuali e la possibilità di installare le applicazioni su PC e tablet Windows o su sistemi Mac OS e iPad

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:31 nel canale Programmi
MicrosoftWindowsiPadApple
 

Microsoft lo scorso 13 marzo aveva promesso la disponibilità di Office 365 Personal entro la primavera, e tale promessa è stata mantenuta: da alcune ore le nuove licenze del servizio sono acquistabili da Office365.com. Office 365 Personal è un particolare prodotto declinato per le esigenze d'uso personali dell'utente: la sottoscrizione al servizio dà accesso a Word, PowerPoint, OneNote, Excel e Outlook da un PC e da un tablet. È possibile sfruttare il servizio anche da una postazione Mac OS e da un iPad.

Al momento attuale sono già disponibili i prezzi validi per l'Italia: la sottoscrizione mensile di Office 365 Personal costa 7 euro che salgono a 69.99 euro per un abbonamento annuale. Office 365 Personal si affianca a Office 365 Home che Microsoft propone per un utilizzo nell'ambito famigliare: questo pacchetto permette infatti l'installazione delle applicazioni Office su 5 differenti postazioni. Anche Office 365 Home può essere utilizzato su PC Windows o postazioni Mac OS. Qui di seguito una tabella comparativa dei servizi.

Nella colonna più a destra troviamo l'opzione gratuita Office Online che permette un accesso basic al servizio, non prevede l'installazione delle applicazioni in locale e non offre lo spazio di storage aggiuntivo di 20GB su OneDrive, opzione prevista invece dalle versioni a pagamento. Sottoscrivendo un abbonamento a Office 365 Personal o Home si ha la possibilità di mantere le proprie applicazioni sempre aggiornate all'ultima versione disponibile attraverso i costanti update forniti da Microsoft.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
unnilennium16 Aprile 2014, 18:02 #1
sembra un'ottima iniziativa, finalmente anche la parte free è completa di tutto, il lato negativo è che necessita di una connessione, ma si ha la possibilità di modificare i files in qualsiasi sistema operativo, linux compreso, senza troppi problemi... rispetto ad office 2010 starter i passi avanti ci sono, visto che comprendeva solo word ed excel, senza powerpoint.

il lato negativo, a voler essere sinceri, è la gestione degli aggiornamenti, davvero scarsa, da quando non sono compresi in windows update, ma a parte, ilnetbook ancora non ha office sp1, anche dalla connessioe veloce dell'uninon c'è verso di scaricare tutto, prima almeno si capiva a che punto era, adesso office 2013 gestisce tutto da sè, e fa pena...
lorenzo.c16 Aprile 2014, 18:12 #2
Ham16 Aprile 2014, 21:54 #3

Peggio di Libreoffice

c'è solo OpenOffice.
Sono programmi inutilizzabili per produttività, sono accozzaglie di bug che si inseguono da lustri senza essere risolti dagli sviluppatori. Writer se lo usi più che come blocco note va in crash, Base occupa posto nel menu avvio, di Calc non parliamone...
Unrealizer17 Aprile 2014, 00:54 #4
Originariamente inviato da: unnilennium
sembra un'ottima iniziativa, finalmente anche la parte free è completa di tutto, il lato negativo è che necessita di una connessione, ma si ha la possibilità di modificare i files in qualsiasi sistema operativo, linux compreso, senza troppi problemi... rispetto ad office 2010 starter i passi avanti ci sono, visto che comprendeva solo word ed excel, senza powerpoint.

il lato negativo, a voler essere sinceri, è la gestione degli aggiornamenti, davvero scarsa, da quando non sono compresi in windows update, ma a parte, ilnetbook ancora non ha office sp1, anche dalla connessioe veloce dell'uninon c'è verso di scaricare tutto, prima almeno si capiva a che punto era, adesso office 2013 gestisce tutto da sè, e fa pena...


sicuro? a me l'SP1 l'ha segnalato tramite Windows update...

comunque, utile per chi vuole risparmiare ad ogni costo, ma per 3€/mese o 30€/anno IMHO non vale la pena rinunciare a 4/5 dell'offerta "normale"
barzokk17 Aprile 2014, 10:23 #5
Originariamente inviato da: Ham
c'è solo OpenOffice.
Sono programmi inutilizzabili per produttività, sono accozzaglie di bug che si inseguono da lustri senza essere risolti dagli sviluppatori. Writer se lo usi più che come blocco note va in crash, Base occupa posto nel menu avvio, di Calc non parliamone...

e pensa un po' che coglioni sono in quegli uffici dove lo usano con profitto da 10 anni, risparmiando un sacco di €€€€ alla faccia di Microsoft
e da 10 anni funzionano senza fare una piega anche tutti quei fogli in Calc con migliaia di righe di codice in basic che gli ho fatto io.
ah devono essere proprio coglioni
damxxx17 Aprile 2014, 16:24 #6
Originariamente inviato da: Unrealizer
sicuro? a me l'SP1 l'ha segnalato tramite Windows update...

comunque, utile per chi vuole risparmiare ad ogni costo, ma per 3€/mese o 30€/anno IMHO non vale la pena rinunciare a 4/5 dell'offerta "normale"


Fra l'altro Office Home Premium si trova facilmente in offerta al prezzo della Personal

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^