Disponibile la RC0 di Microsoft Windows Server 2008

Disponibile la RC0 di Microsoft Windows Server 2008

Microsoft rende disponibile la prima RC0 di Windows Server 2008: nei prossimi giorni anche una virtual machine preconfigurata

di pubblicata il , alle 17:40 nel canale Programmi
MicrosoftWindows
 

E' stata rilasciata da poche ore la RC0 di Microsoft Windows Server 2008. Il passaggio di status da release beta a release candidate sancisce il notevole stato di avanzamento del progetto con un aumento della stabilità e delle performance.

Come riporta il blog di TechNet Italia Microsoft Windows Server 2008 è code-complete e feature-complete: da ora in poi lo sforzo del team di sviluppo sarà incentrato sui miglioramenti delle performance e sul bug-fixing.

E' possibile scaricare la RC0 previa registrazione a questo indirizzo. Al momento sono disponibili per il download le seguenti versioni:

  • Windows Server 2008 RC0 Standard
  • Windows Server 2008 RC0 Standard 32-bit
  • Windows Server 2008 RC0 Enterprise
  • Windows Server 2008 RC0 Enterprise 32-bit
  • Windows Server 2008 RC0 Datacenter
  • Windows Server 2008 RC0 Datacenter 32-bit
  • Windows Web Server 2008 RC0
  • Windows Web Server 2008 RC0 32-bit
  • Windows Server 2008 RC0 for Itanium-based Systems

Sarà disponibile a breve un apposito file in formato VHD (Virtual Hard Disk Image) che permetterà di provare il nuovo Microsoft Windows Server 2008 all'interno di un'apposita virtual machine debitamente preconfigurata. Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
coschizza25 Settembre 2007, 17:49 #1
la cosa piu interessante di questa RC0 è il fatto che si puo installare la nuova soluzione di virtualizzazione microsoft "Veridian" è ancora instabile e non è fornita di base con il server ma alla fine diventarà parte integrante del sistema e trattata come gli altri ruoli.
uvz25 Settembre 2007, 17:51 #2
dove non c'è scritto a 32 bit. a cosa è?
M4R1|<25 Settembre 2007, 17:56 #3
interessante, vorrei vedere in azione la versione per Itanium soprattutto
schwalbe25 Settembre 2007, 17:58 #4
Originariamente inviato da: uvz
dove non c'è scritto a 32 bit. a cosa è?


Mi sorge qualche sospetto! 16 bit?

A parte i scherzi, 64.
mauriziofa25 Settembre 2007, 17:58 #5
Dove non c'è scritto 32 bit si riferisce alla versione x64 a 64 bit.

Da notare che, come Vista è stato l'ultimo sistema operativo desktop ad uscire a 32bit, così Longhorn Server sarà l'ultimo sistema operativo server ad uscire a 32bit, dopodichè solo x64.
MisterG25 Settembre 2007, 18:06 #6
Mi par di vedere già una bella differenza.
C'è Vista e Vista 64.
Ci sarà Win2008 Win2008 32.

Insomma sembra dare per scontato che nel mondo ms desktop la base è 32 bit poi c'è anche la versione a 64 mentre per i server la base è a 64bit poi se proprio serve ti danno l'opzione di avere ancora 32bit.

Salut
gabriweb25 Settembre 2007, 18:12 #7
Ammazza quante versioni...

Sto Windows Web Server 2008 che cos'è di preciso? Qualcuno lo sa?

Faccio confusione con IIS7...

Cmq speriamo che mamma MS faccia le cose per bene e secondo me per evitare un po di confusione sarebbe il caso di pacchettizzare tutte le versioni in un unico bundle e poi uno si acquista la licenza della versione che gli serve altrimenti ti ritrovi 10 pacchetti di colore diverso sugli scaffali... e vai in palla!
coschizza25 Settembre 2007, 18:23 #8
Originariamente inviato da: gabriweb
Ammazza quante versioni...

Sto Windows Web Server 2008 che cos'è di preciso? Qualcuno lo sa?

Faccio confusione con IIS7...


è una versione comparabile al windows server 2003 web edition, dove hai il sistema operativo limitato ad alcuni ruoli principali che ruotano intornao a quello web e non puoi installare l'AD servizi dns o altro. Serve per poter fare web hosting senza pagare la licenza dell'intero sistema che poi verrà utilizzato solo in parte. E per l'ennesima volta la MS ha rifatto da 0 il suo iis arrivato alla versione 7 con cambiamenti come era avvenuto nelle 2 versioni precedenti molto sostanziali.


Originariamente inviato da: gabriweb
Cmq speriamo che mamma MS faccia le cose per bene e secondo me per evitare un po di confusione sarebbe il caso di pacchettizzare tutte le versioni in un unico bundle e poi uno si acquista la licenza della versione che gli serve altrimenti ti ritrovi 10 pacchetti di colore diverso sugli scaffali... e vai in palla!


come avviene con vista, la build è unica e poi in base al seriale immesso utilizzi una versione rispetto ad un altra
coschizza25 Settembre 2007, 18:26 #9
Originariamente inviato da: mauriziofa
Da notare che, come Vista è stato l'ultimo sistema operativo desktop ad uscire a 32bit, così Longhorn Server sarà l'ultimo sistema operativo server ad uscire a 32bit, dopodichè solo x64.


verissimo, comunque chi vorrà utilizzare le funzioni di virtualizzazione del SO potrà farlo solo su sistemi a 64bit, per questo ruolo hanno scartato giustamente i 32bit senza nemmeno pensarci.
coschizza25 Settembre 2007, 18:35 #10
Per chi non ha tempo dio andare ai seminari MS e vuole un report molto chiaro ma anche semplificato del nuovo server si puo leggere queste 2 presentazioni MS che fanno parte del seminario che ha girato l'italia nei mesi scorsi:

http://download.microsoft.com/downl...IO_LONGHORN.ppt

http://download.microsoft.com/downl...alespreview.ppt

tratti dalla pagina:
http://www.microsoft.com/italy/part...e/longhorn.mspx

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^