Compatibilità multipiattaforma per il nuovo 3DMark

Compatibilità multipiattaforma per il nuovo 3DMark

Futuremark ha anticipato alcune delle caratteristiche del proprio futuro benchmark per grafica 3D, compatibile con differenti sistemi operativi e tipologie di piattaforme

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:31 nel canale Programmi
 

Futuremark ha annunciato il prossimo debutto della nuova release del proprio popolare bencmhark 3DMark, tool spesso utilizzato per valutare le prestazioni velocistiche delle schede video integrate nei sistemi PC.

La nuova release, complice i notevoli cambiamenti intervenuti nel mercato nel suo complesso, è stata sviluppata così da poter essere compatibile con differenti tipologie di piattaforme: dal puro ambiente Windows, ambito nel quale sono state sviluppate le precedenti release di 3DMark, passiamo ora a Windows RT, Android e iOS.

Questa notevole flessibilità permette di eseguire confronti tra sistemi molto diversi tra di loro: il benchmark è stato sviluppato in modo tale da poter fornire dati che siano comparabili anche tra sistemi che sono dotati di sistemi operativi differenti.

Il benchmark include 3 differenti scenari di test, ciascuno sviluppato in modo tale da poter essere utilizzato con particolari tipologie di prodotti. Ice Storm, il primo, è stato sviluppato specificamente per dispositivi mobile come smartphone, tablet e PC di fascia entry level. Questo test utilizza le funzionalità Direct3D level 9 in ambiente Windows e OpenGL ES 2.0 con i dispositivi mobile.

Cloud Gate, il secondo test, è rivolto all'utilizzo in sistemi notebook e con PC desktop di fascia media: in questo caso troviamo compatibilità in ambiente Windows con le funzionalità Direct3D level 10, scelta che rende questo test adatto a valutare le prestazioni di hardware compatibile con le API DirectX 10. Fire Strike è l'ultimo test, sviluppato per le soluzioni hardware più potenti: in questo caso la compatibilità è con componenti DirectX 11. Tanto Cloud Gate come Fire Strike sono compatibili con la sola versione di 3DMark per sistemi Windows, mentre Ice Storm è adatto all'utilizzo con tutti i sistemi operativi supportati dal benchmark.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Perseverance15 Novembre 2012, 14:51 #1
Ho la sensazione che il 3dmark venga considerato all'unanimità popolare, utile come un buco di + sul gomito di un braccio. Cmq visto la strada che sta prendendo (testare i gameboy del 3° millennio) non mi dispiacerebbe se decidesse di abbandonare completamente il mecato hardware-pc.
Gabro_8215 Novembre 2012, 15:13 #2
Ma per sistemi linux??
link84m15 Novembre 2012, 15:14 #3
Eh già mancava proprio,posso capire per il pc che magari per chi gioca può fare alcuni test,per me è tutto marketing cosi ora si potrà fare il confronto con i vari device,e di conseguenza venderne di più,è un giro e noi ci siamo dentro purtroppo,me compreso..
shellx15 Novembre 2012, 15:23 #4
Beh è marketing, questi dispositivi stanno andando a ruba a livello di acquisti e quindi anche la futuremark ci mette la sua. Ma in realtà solo un bench dei tre è multipiattaforma e compatibile anche con i giocattolini mobile., a quanto ho capito gli altri due sono esclusivamente per sistemi pc.
Comunque secondo me avrebbero dovuto fare un approccio diverso, ossia fare 3 versioni: una per windows, una per android e una per ios, dove in quella per i dispositivi mobile mettevano il primo test, e in qualla per pc mettevano tutti e 3. Anche perchè testare le prestazioni di un PC con una scheda video cazzuta rispetto un tablettino caghettino vorrei capire che senso ha e a che pro, visto che stiamo parlando di una potenza grafica nettamente diversa. Ha senso invece i test fra PC (con una versione) e fra dispositivi mobile con l'altra versione. Vorrei ora vedere lo scenario, arriva uno con il tablet e gli fa all'amico. "we sai guarda ho fatto 4000 punti al 3dmark con il mio nexus", e l'amico sorridendo gli fa: " uhm...io ne ho fatti 20.000 con la mia SINGOLA HD7870 (senza considerare modelli superiori o CF). Io non capisco dove vogliono andare a parare con questi approcci idioti come loro.
Che facessero invece una versione per linux al posto di questi inutili giocattolini da cesso e porkfacebook.
Gufo 215 Novembre 2012, 16:37 #5
Ma per sistemi linux??


Suggerimento X Gabro_82

Il 3DMark misura le prestazioni in D3D, Api proprietarie di Microsoft.Adesso ci arrivi ?

Per quanto riguarda gli SpecBench ho trovato la versione X Linux a 64 bit : spero di riuscire a installarli (é un .tar.bz2 ), cosi' confronto le prestazioni con Winzozz.
Se poi trovo anche qlc test da usare con Blender sono ancora + contento !
moddingpark15 Novembre 2012, 19:35 #6
Originariamente inviato da: Gufo 2
Suggerimento X Gabro_82

Il 3DMark misura le prestazioni in D3D, Api proprietarie di Microsoft.Adesso ci arrivi ?

Per quanto riguarda gli SpecBench ho trovato la versione X Linux a 64 bit : spero di riuscire a installarli (é un .tar.bz2 ), cosi' confronto le prestazioni con Winzozz.
Se poi trovo anche qlc test da usare con Blender sono ancora + contento !


Però la versione annunciata in questo articolo supporta anche OpenGL ES.
Si, è un set di librerie per sistemi Embedded e ciò non lo rende compatibile con Mac OS e Linux, ma se volessero il passo è breve.
SpyroTSK15 Novembre 2012, 22:05 #7
Originariamente inviato da: moddingpark
Però la versione annunciata in questo articolo supporta anche OpenGL ES.
Si, è un set di librerie per sistemi Embedded e ciò non lo rende compatibile con Mac OS e Linux, ma se volessero il passo è breve.


E' molto meno di breve visto che le OpenGL ES sono le opengl con qualche ottimizzazione e set di istruzioni in meno
elvios16 Novembre 2012, 01:49 #8
Originariamente inviato da: Gufo 2
Suggerimento X Gabro_82
Se poi trovo anche qlc test da usare con Blender sono ancora + contento !

Se ti interessa testare le prestazioni del tuo pc con blender forse posso aiutarti. Ho "creato" uno script per la 2.5x/2.6x (sulla falsa riga di uno per la 2.4x fatto da Campbell Barton) per testare gli FPS in viewport. Lo trovi su blender italia
Pat7716 Novembre 2012, 09:42 #9
Per linux c'è UNIGINE, ma il passo al supporto di 3dmark per me è breve visto che gira Open-gl, con la beta Steam c'è molto fermento in questo senso e non credo possa essere ignorato a lungo, visto anche gli ultimi sviluppi che vedono i titoli Valve volare sul pinguino.
Io personalmente credo che con un po' di risorse spese sui drivers le prestazioni di un sistema di alto livello possano essere comparabili in ambito Windows-Linux (parlo di sistemi per il gioco) staremo a vedere.
ziozetti16 Novembre 2012, 14:10 #10
Correggerei il titolo in: "Inutilità multipiattaforma per il nuovo 3DMark"!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^