Chrome: video in riproduzione automatica bloccati con la prossima versione

Chrome: video in riproduzione automatica bloccati con la prossima versione

Il blocco alla riproduzione dei video automatici con audio potrebbe arrivare sulla versione Chrome 66, prevista per la metà d'aprile

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Programmi
GoogleChrome
 

A circa un paio di mesi dal rilascio della versione precedente Google ha rilasciato Chrome 65 ma, oltre ad una serie di finiture e ad alcune feature interessanti come il blocco pop-up migliorato, c'è stato un grande assente. Ci riferiamo alla rinnovata gestione dei video in riproduzione automaticapianificata dalla compagnia da tempo: era attesa su Chrome 64 ma non è arrivata neanche sulla release 65. Arriverà, però, sulla prossima versione.

Con la funzionalità il browser bloccherà la riproduzione automatica dei video considerati fastidiosi, non di tutti i video che verranno avviati senza interazione da parte dell'utente. I contenuti solo video, senza audio, o quelli che vengono riprodotti automaticamente senza il comparto sonoro, verranno riprodotti automaticamente come avviene oggi, così come i video su cui si è mostrato interesse durante la sessione di navigazione in corso.

L'implementazione renderà più coerente l'approccio con i video fra le versioni di Chrome per desktop e per mobile, con i video con audio che non verranno riprodotti automaticamente sul browser. Inoltre, se si incontra un sito web fastidioso è possibile già adesso silenziarlo in maniera permanente attraverso le preferenze del browser specifiche per ogni singolo sito, con l'opzione che rimarrà persistente anche in seguito con le altre sessioni del browser.

Chrome 66 è già disponibile nel canale Beta e dovrebbe arrivare sul canale stabile intorno al prossimo 17 aprile. La versione dovrebbe inoltre revocare i certificati di trust rilasciati da Symantec il 1° giugno 2016 come risposta del leak delle chiavi private che hanno compromesso la sicurezza di parecchie migliaia di certificati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mally23 Marzo 2018, 16:30 #1
si potranno bloccare anche i siti che forzano la visione di inutili e fastidiosi stream da youtube all'interno degli articoli che propongono?
peppapig23 Marzo 2018, 16:38 #2
Eh sarebbe bello.
Nel frattempo ublock a manetta.
]Rik`[23 Marzo 2018, 16:42 #3
Originariamente inviato da: mally
si potranno bloccare anche i siti che forzano la visione di inutili e fastidiosi stream da youtube all'interno degli articoli che propongono?


supertigrotto23 Marzo 2018, 18:52 #4

Bella li

Qualche lettore di Toms secondo me lavora in Google.... 😂
\_Davide_/24 Marzo 2018, 00:40 #5
[SIZE="5"]Ragazzi, sono veramente euforico![/SIZE]

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^