Brevetto violato da parte di Microsoft. Risarcimento di 388 milioni di dollari

Brevetto violato da parte di Microsoft. Risarcimento di 388 milioni di dollari

Microsoft è stata dichiarata colpevole della violazione di un brevetto. Dovrà risarcire 388 milioni a Uniloc Inc.

di pubblicata il , alle 13:42 nel canale Programmi
Microsoft
 

Un'ormai datata vicenda giudiziaria in cui Microsoft è coinvolta ha recentemente raggiunto un punto di svolta: la corte federale del Rhode Island (USA) ha accolto le richieste di Uniloc Inc. e impone a Microsoft il risarcimento di 388 milioni di dollari per la violazione di un brevetto.

La diatriba tra Microsoft e Uniloc Inc. ha inizio nel 2003, anno in cui Uniloc Inc. accusa Microsoft di aver utilizzato un proprio brevetto senza alcuna autorizzazione per proteggere Windows XP e Ms Office. Il brevetto violato, infatti, sarebbe stato integrato negli strumenti sviluppati da Microsoft per evitare la realizzazione di copie pirata dei propri prodotti.

La corte federale ha stabilito che nel comportamento di Microsoft vi erano anche elementi di consapevolezza e quindi di intenzionalità. Queste le motivazioni alla base del pesante risarcimento. Microsoft si dichiara però completamente innocente, non avrebbe commesso alcuna violazione e non ritiene di dover risarcire Uniloc Inc. La vicenda è quindi tutt'altro che conclusa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
islandofjava10 Aprile 2009, 13:56 #1
388 milioni?

O_O madre santissima

Per una funzionalità che sull'intero software Office cosa sarà in termini di codice?
0,...%?


Sono veramente un assurdo i brevetti SW
dantealighieri00010 Aprile 2009, 13:59 #2
certo che un brevetto anticopia che viene copiato allora non è così tanto anticopia

(è solo un gioco di parole, just for funny....)
cionci10 Aprile 2009, 14:02 #3
Originariamente inviato da: islandofjava
Sono veramente un assurdo i brevetti SW

Davvero
Notturnia10 Aprile 2009, 14:12 #4
@miticomauri.. puoi fare propaganda elettorale su un'altro sito ?

grazie
Scezzy10 Aprile 2009, 14:14 #5
Microsoft non ha ancora pagato. E vedremo se paghera'. Resta comunque il fatto che da un po' di mesi a questa parte non e' un bel periodo per Microsoft.
Rinha10 Aprile 2009, 14:17 #6
Vabbè in questi casi si patteggia e ce la si cava con molto meno...!
Severnaya10 Aprile 2009, 14:19 #7
e se ne sono accorti dopo 6 anni?
!fazz10 Aprile 2009, 14:23 #8
Originariamente inviato da: Notturnia
@miticomauri.. puoi fare propaganda elettorale su un'altro sito ?

grazie


utene già bannato e post cancellato
jdvd97610 Aprile 2009, 14:33 #9
Ho letto la stessa notizia altrove, insieme a quella secondo cui una societá di Taiwan avrebbe citato in giudizio Apple sempre per violazione dei brevetti, per utilizzo del touchscreen (o alcune funzionalitá di esso)...

Mah, a me tutti sti contenziosi sui brevetti li trovo solo dei pretesti per spillare un po di soldi ai colossi che posseggono miliardi di dollari di fatturato...un modo per far girare l´economia...
Xile10 Aprile 2009, 14:42 #10
Beh in questo caso Microsoft lo ha fatto volontariamente quindi è giusto che paghi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^