BitTorrent su router e dispositivi CE

BitTorrent su router e dispositivi CE

Alcuni produttori di hardware stanno sviluppando soluzioni capaci di sfruttare le tecnologie BitTorrent senza dover necessariamente disporre di un pc

di pubblicata il , alle 11:03 nel canale Programmi
 

BitTorrent Inc. annuncia lo sviluppo di alcuni prodotti destinati al settore dell'elettronica di consumo che integreranno le famose tecnologie di file sharing. La notizia riportata da DailyTech.com non contiene dettagli e modalità grazie a cui tale sarvizio sarà disponibile.

Tra le aziende attualmente coinvolte nel progetto si segnalano ASUS, Planex e QNAP. Dalle poche informazioni disponibili pare che i nuovi dispositivi permetteranno di gestire i download attaverso la rete BitTorrent senza la necessità di avere a propria disposizione un pc.

Possiamo ipotizzare che i nuovi dispositivi integrino un hard disk su cui verranno salvati i file scaricati dalla rete, mentre per la gestione dei torrent sarà disponibile un'apposita interfaccia grafica funzionante su sistemi embedded.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CicCiuZzO.o24 Ottobre 2006, 11:13 #1
very very interesting! però dalla notizia mi pare che sia ancora qualcosa di non molto dettagliato...

però avere un dispositivo dedicato per il p2p non è male al posto del solito muletto ( pII mmx, 256mb ram, e millemila gb di hd ) sempre che si comporti meglio!
Dumah Brazorf24 Ottobre 2006, 12:07 #2
Mi sembra impossibile che la RIIAA non sia ancora intervenuta a far tabula rasa...
sbaffo24 Ottobre 2006, 12:20 #3
quoto Brazof

avranno sicuramente inserita una microspia collegata a un tomahawk della Riaa
Il Capitano24 Ottobre 2006, 12:23 #4
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Mi sembra impossibile che la RIIAA non sia ancora intervenuta a far tabula rasa...

Il software p2p non viene solo usato per materiale coperto da copyright, benche qualcuno possa dire il contrario . Ad esempio i file torrent sono utilizzati per le distro linux . Bittorrent di per se non e' illegale, illegale e' l'uso che se ne fa.
bist24 Ottobre 2006, 12:30 #5

per me è inutile

Qua c'è qualche info in più:
http://torrentfreak.com/bittorrent-beyond-the-pc/
http://torrentfreak.com/review-the-...torrent-router/

Da quel che ho capito si tratta semplicemente di un router con HDD integrato che può scaricare a pc spento (sfruttando i protocolli http/ftp e bittorrent).

Al di là della bontà del modello recensito (buggoso), mi lascia perplesso spendere soldi in più per un qualcosa che si può fare benissimo (e meglio) col pc, anche perché chi ha un router ce l'avrà un pc : )

Magari mi sbaglio però non ne trovo l'utilità.
Niiid24 Ottobre 2006, 12:35 #6
Ottimo..

PS: la RIIAA puo sopravivere solo in Italia
non penso che ci sono altri paesi europei che paggano una tassa sul cd o dvd che sia perche magari vengono usati come strumenti di pirateria...
io per esempio faccio publicita con i cd...secondo voi devo pagare una tassa alla RIIAA?
meno male che abbito in Grecia.
saluti
magilvia24 Ottobre 2006, 13:23 #7
Al di là della bontà del modello recensito (buggoso), mi lascia perplesso spendere soldi in più per un qualcosa che si può fare benissimo (e meglio) col pc, anche perché chi ha un router ce l'avrà un pc : )

Magari mi sbaglio però non ne trovo l'utilità.

Beh. ti stupirà ma molti si comprano UN ALTRO COMPUTER solo per farci andare i p2p...
Comunque questa soluzione sarebbe meglio visto che dovrebbe abbattere i costi.
SydHeep24 Ottobre 2006, 13:52 #8
Originariamente inviato da: Niiid
Ottimo..

PS: la RIIAA puo sopravivere solo in Italia
non penso che ci sono altri paesi europei che paggano una tassa sul cd o dvd che sia perche magari vengono usati come strumenti di pirateria...
io per esempio faccio publicita con i cd...secondo voi devo pagare una tassa alla RIIAA?
meno male che abbito in Grecia.
saluti


Guarda che la RIIAA è americana...

se sei contento tu di abitare in Grecia...
Crisidelm24 Ottobre 2006, 13:54 #9
Tutte le nazioni europee hanno organismi paragonabili alla RIAA o alla SIAE..anzi, tutti i Paesi più ricchi del mondo (tranne forse la Cina, ma non ci metterei la mano).
Crisidelm24 Ottobre 2006, 13:55 #10
In quanto alla Grecia, non sono certo se già ci sia o meno, forse no, ma sta sicuro che se non c'è ci sarà a breve, dato che fa parte dell'UE.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^