Apple rilascia l'aggiornamento Mac OS X 10.4.5

Apple rilascia l'aggiornamento Mac OS X 10.4.5

La compagnia di Cupertino mette a disposizione il quinto aggiornamento di mantenimento per il sistema operativo Tiger

di pubblicata il , alle 14:58 nel canale Programmi
AppleMac OS X
 

Nella giornata di oggi Apple ha rilasciato l'aggiornamento Mac OS X 10.4.5 sia per sistemi basati su processori Power-PC, sia per sistemi basati su processori Intel. Nelle note di accompagnamento vengono elencate le migliorie apportate dal nuovo aggiornamento di mantenimento:

- Videoconferenze di iChat.
- Elaborazione di pagine web di Safari.
- Maggiore facilità d'uso di Dashboard e widget.
- Possibilità di vedere documenti multimediali QuickTime in streaming, mantenendo la protezione del firewall.
- Stampa per alcuni modelli di stampanti Epson.
- Sincronizzazione con iDisk e con Portable Home Directory.
- Zona oraria e ora legale per gli anni 2006 e 2007.
- Connessioni VPN a server Cisco quando si utilizza NAT.
- Compatibilità con applicazioni e dispositivi di terze parti.
- Presenza di precedenti aggiornamenti di sicurezza.

L'aggiornamento per i sistemi Power-PC comprende inoltre un fix per l'utilizzo e il mount di unità di storage formattate con filesystem per Windows.

Apple ha inoltre rilasciato l'aggiornamento anche per la versione server del sistema operativo, con le seguenti novità:

- Utilizzo di MySQL su sistemi con più di 4GB di RAM.
- Stampa per alcuni modelli di stampanti Epson.
- Compatibilità con applicazioni di terze parti.

Gli aggiornamenti sono, come sempre, disponibili presso la pagina dei download del sito ufficiale di Apple oppure presso il meccanismo "Aggiornamento Software" presente nel sistema operativo Mac OS X.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zakkos15 Febbraio 2006, 15:04 #1


lo faccio subito... vediamo com'è
Darshan*15 Febbraio 2006, 15:07 #2
Aggiornato sul nuovo iMac Core Duo 2Ghz, nessuna sostanziale differenza. Rimane il problema con Safari (se non viene lanciato con Rosetta il plug-in flash non funge..)
R0b115 Febbraio 2006, 15:11 #3
zakkos, sospensione in vista
Finchè non toglieranno di mezzo i powerpc, vedo sempre problemucci per gli utenti della mela.
Criceto15 Febbraio 2006, 15:37 #4
Originariamente inviato da: Darshan*
Aggiornato sul nuovo iMac Core Duo 2Ghz, nessuna sostanziale differenza. Rimane il problema con Safari (se non viene lanciato con Rosetta il plug-in flash non funge..)


Quello è un problema generale di Rosetta: SIA l'applicazione CHE i relativi plug-ins devono essere dello stesso tipo: cioè o Intel o PPC. Non è possibile che l'applicazione sia x86 e i plug-ins PPC come nel caso di Safari/Flash attuale. Devi aspettare l'aggiornamento del plug-in di Flash, non credo che Apple farà niente per rimuovere questa limitazione di Rosetta.
zakkos15 Febbraio 2006, 15:49 #5
aggiornamento appena fatto, sono poco + di 6mb

apparentemente invariato
dennyv15 Febbraio 2006, 16:17 #6
Qui iBook G4, 15MB di aggiornamento, nulla da segnalare.
ShinjiIkari15 Febbraio 2006, 17:52 #7
Sono 6MB su PPC, ma su Intel sono tipo 100MB
cionci15 Febbraio 2006, 22:31 #8
Originariamente inviato da: zakkos


lo faccio subito... vediamo com'è

Sei sospeso per 2 giorni: http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=454945

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^