AMD al lavoro per il bug tra driver Adrenalin e alcuni giochi DX9

AMD al lavoro per il bug tra driver Adrenalin e alcuni giochi DX9

AMD conferma di aver preso in carico il bug che affligge i nuovi driver Adrenalin in abbinamento a giochi DirectX 9 basati sull'engine SAGE: un fix è all'orizzonte

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Programmi
AMDRadeonCatalystAdrenalin
 

Nella giornata di ieri, con questa notizia, abbiamo segnalato l'esistenza di problemi di compatibilità tra i nuovi driver AMD della famiglia Adrenalin, specifici per schede video della gamma Radeon, e alcuni giochi che utilizzano le API DirectX 9 e che risalgono a vari anni fa.

Tutti questi titoli sono basati sull'engine SAGE, caratteristica che fa pensare come sia possibile risolvere il bug attraverso un lavoro specifico sui driver. Del resto i driver AMD che precedono come data di rilascio quelli Adrenalin permettono di eseguire senza alcun problema questi giochi DirectX 9.

AMD, per mezzo di Terry Makedon, ha confermato come un fix verrà implementato in future versioni di driver Adrenalin: non è dato sapere quanto questo richiederà ma non è da escludere che possa avvenire in concomitanza con il rilascio della prima versione di driver Adrenalin prevista per il 2018.

In sintesi: il problema di compatibilità con questi vecchi giochi DirectX 9 è presente, AMD ne è al corrente e a differenza di quanto si era inizialmente intuito è in lavorazione una soluzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^