AMD aggiorna i propri driver con Radeon Software Crimson ReLive

AMD aggiorna i propri driver con Radeon Software Crimson ReLive

Nuovo importante aggiornamento dei driver AMD per schede video Radeon e per le soluzioni professionali con Radeon Software Crimson ReLive, la nuova famiglia software al debutto ufficiale

di pubblicata il , alle 09:12 nel canale Programmi
AMDRadeonCrimsonCatalyst
 

AMD ha ufficialmente annunciato la nuova evoluzione della propria serie di driver per schede video della famiglia Radeon. Il nome è quello di Radeon Software Crimson ReLive, famiglia che prende il posto di quella Crimson Edition che l'azienda americana ha ufficialmente introdotto sul mercato circa 1 anno fa, che a sua volta aveva preso il posto di quella Catalyst Omega che aveva debuttato a fine 2014.

Il rilascio dei nuovi driver consumer è affiancato da quelli per ambiti professionali, legati quindi alle soluzioni della famiglia Radeon Pro. AMD ha annunciato il rilascio trimestrale di nuovi driver Radeon Pro software, nello specifico il quarto giovedì di ogni trimestre, garantendo in questo modo un costante aggiornamento nel supporto a funzionalità specifiche per il mondo delle applicazioni professionali.

radeon_crimson_relive_1.jpg (56344 bytes)

Con il rilascio dei driver Radeon Software Crimson ReLive AMD punta a fornire una costante ottimizzazione dei driver per quanto riguarda le prestazioni velocistiche. Il lavoro in questa direzione è ovviamente incentrato sulle soluzioni di nuova generazione, come ad esempio le schede basate su architettura Polaris: nei dati forniti dall'azienda si evidenzia un costante incremento delle prestazioni nei nuovi driver Crimson ReLive Edition rispetto ai driver Crimson 16.6.2 che sono stati rilasciati al debutto delle schede Radeon RX 480.

Non mancano novità per quanto riguarda la tecnologia FreeSync: è ora fornito supporto alla modalità Fullscreen senza bordi, con una riduzione sino al 24% del tempo di risposta del pannello dal click del mouse con questa modalità di visualizzazione. Con questi driver AMD guarda anche alle prossime generazioni di schermi introducendo supporto a collegamenti con pannelli 4K sino a 120 Hz di refresh, di tipo 5K con refresh a 60 Hz e pannelli 8K con refresh a 30 Hz il tutto ottenuto con collegamento a singolo connettore DisplayPort HBR3.

radeon_crimson_relive_2.jpg (88615 bytes)

Radeon Software Crimson ReLive introduce inoltre supporto a Radeon Chill, una funzionalità che permette di ridurre il consumo complessivo della scheda in modo dinamico intervenendo sul frame rate generato dalla scheda in base ai movimenti fatti all'interno dell'azione di gioco.

radeon_crimson_relive_3.jpg (61925 bytes)

Tra le novità implementate da AMD in questa versione di driver segnaliamo l'integrazione dell'applicazione Radeon ReLive, software che permette di gestire la registrazione e lo streaming video di sessioni di gaming supportando direttamente le principali piattaforme di condivisione software come Youtube e Twitch generando un impatto minimo sulle prestazioni in termini di frames al secondo medi. Questo software può essere utilizzato non solo in ambito videoludico ma è utile anche pensando ad un utilizzo con applicazioni professionali, ad esempio, quando sia necessario registrare una sessione di lavoro in video eseguita con software professionali in abbinamento ad una delle schede AMD della famiglia Radeon Pro.

I nuovi driver Radeon Software Crimson ReLive sono disponibili per il download a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ziobepi09 Dicembre 2016, 09:27 #1
Radeon Software Crimson ReLive!

AMD si conferma al primo posto come qualità dei driver
Portocala09 Dicembre 2016, 09:50 #2
Finalmente qualcosa di buono per le GPU AMD per registrare con impatto minimo!!!!
giovanbattista09 Dicembre 2016, 09:57 #3
buono
KrImSoN09 Dicembre 2016, 10:06 #4
Prezzo delle gpu e driver sempre ottimizzati, ecco perché secondo me è sempre una spanna sopra Nvidia...
Dextroy09 Dicembre 2016, 10:10 #5

Bomba

Super interessato riguardo alla funzione chill.Confido in un buon lavoro.
Mparlav09 Dicembre 2016, 10:34 #6
Originariamente inviato da: Dextroy
Super interessato riguardo alla funzione chill.Confido in un buon lavoro.


Sembra funzionare bene nei primi test:
https://www.techpowerup.com/reviews..._Drivers/5.html

penso che dipenda un po' da come è "strutturato" il gioco.
Malek8609 Dicembre 2016, 12:30 #7
La registrazione da desktop funziona praticamente con qualsiasi cosa a schermo intero, perfino Dosbox e roba stravecchia di GOG. Questo mi tornerà decisamente utile.

Ora però vorrei che sistemassero un po' il Crimson, che ogni volta che apro la schermata dei giochi, ci mette una vita e a volte si pianta pure.
Pesmerga09 Dicembre 2016, 18:08 #8
Originariamente inviato da: Malek86
La registrazione da desktop funziona praticamente con qualsiasi cosa a schermo intero, perfino Dosbox e roba stravecchia di GOG. Questo mi tornerà decisamente utile.

Ora però vorrei che sistemassero un po' il Crimson, che ogni volta che apro la schermata dei giochi, ci mette una vita e a volte si pianta pure.


già, succede anche a mee se apro wattman crasha il 90% delle volte :c

Tutte le altre sezioni funzionano bene, certo ci sarebbe da migliore il binding delle hotkeys per relive, non posso assegnare i tasti F e le combinazioni con ctrl+ 0(numpad) non sembrano funzionare :o
Dai primi test che ho fatto richeide meno risorse persino di obs con quicksync (50mbps come bitrate)
kean3d09 Dicembre 2016, 23:50 #9
ma dai, hanno tolto da "impostazioni aggiuntive"
il settaggio gamma/contrasto/saturazione
e la ventola scazza con un accelero mono plus
o automatica oppure al max
Malek8610 Dicembre 2016, 00:40 #10
Hanno anche tolto l'opzione compatibilità per la RX 480. Immagino che la usassero in pochi, ma vista la mia scheda madre scrausa, avrei gradito la sicurezza in più

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^