Aggiornamento driver video AMD, ora più semplice con Steam

Aggiornamento driver video AMD, ora più semplice con Steam

Un accordo congiunto tra AMD e Valve consentirà alla piattaforma Steam di distribuire le ultime versioni dei driver Catalyst agli utenti

di pubblicata il , alle 11:14 nel canale Programmi
AMDSteam
 

Quante volte ci si è resi conto dell'importanza un aggiornamento del driver video? Risoluzione di bug, incrementi prestazionali e nuove funzioni sono elementi caratteristici di un aggiornamento dei driver video, anche se spesso questi devono combattere con la pigrizia del non voler scaricare il pacchetto, disinstallare la precedente versione e riavviare il computer.

Con l'annuncio congiunto rilasciato due giorni fa, da AMD e Valve, tutti gli utenti Steam potranno godere di una nuova funzione che eviterà la necessità di andare a cercare i driver per la propria scheda video. Attraverso l'utilizzo di Steam, infatti, l'utente sarà avvisato ogni volta che ci sarà una nuova release driver (come quella di cui abbiamo parlato oggi con questa notizia), ricordando che l'aggiornamento potrebbe portare a sensibili benefici. Al momento, ovviamente, la funzione riguarda solo i driver Catalyst.

L'accordo raggiunto tra le due aziende mette la piattaforma Steam nella condizione di agevolare notevolmente gli utilizzatori con scheda grafica AMD, facilitando e rendendo più semplice la ricerca dei nuovi driver. AMD d'altro canto si apre un importante canale per la diffusione dei propri driver, avendo così accesso all'importante bacino di utenza che Steam è capace di garantire.

I driver Catalyst sono spesso stati al centro di controversie circa l'effettiva ottimizzazione, soprattutto se confrontati con la controparte NVIDIA: con questa strategia AMD potrebbe aver dato il via ad un miglior supporto per la comunità di videogiocatori per PC, migliorando in primo luogo la permeabilità dei propri aggiornamenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R16 Settembre 2010, 11:23 #1
Come dico sempre, in quasi otto anni di Catalyst, non ho mai avuto problemi se non piccole problematiche facilmente risolvibili. In ogni caso mi pare una buona cosa.
ghiltanas16 Settembre 2010, 12:22 #2
mi auguro vivamente il download sia opzionale, perchè l'aggiornamente dei driver io lo voglio fare da me, manualmente, nn tramite altri software
ABCcletta16 Settembre 2010, 12:24 #3
Grande Valve, bella novità
Prometheus Unbound16 Settembre 2010, 12:29 #4
Ulteriore conferma che i drivers Ati sono sempre i qualità discutibile nei confronti di Nvidia. C'è voluto l'intervento di Steam per aiutare gli utenti. Bella figura per Amd. E poi è Nvidia a fare un lavoro discutibile (leggasi accuse a Fermi).
@less@ndro16 Settembre 2010, 12:31 #5
Originariamente inviato da: ghiltanas
mi auguro vivamente il download sia opzionale, perchè l'aggiornamente dei driver io lo voglio fare da me, manualmente, nn tramite altri software


beh, se facesse tutto in automatico sarebbe figo eh.

ovviamente uno puo' anche disattivarla...
@less@ndro16 Settembre 2010, 12:31 #6
Originariamente inviato da: Prometheus Unbound
Ulteriore conferma che i drivers Ati sono sempre i qualità discutibile nei confronti di Nvidia. C'è voluto l'intervento di Steam per aiutare gli utenti. Bella figura per Amd. E poi è Nvidia a fare un lavoro discutibile (leggasi accuse a Fermi).


ma che stai dicendo? ma hai letto l'articolo?



bah
randy8816 Settembre 2010, 12:33 #7
Originariamente inviato da: Prometheus Unbound
Ulteriore conferma che i drivers Ati sono sempre i qualità discutibile nei confronti di Nvidia. C'è voluto l'intervento di Steam per aiutare gli utenti. Bella figura per Amd. E poi è Nvidia a fare un lavoro discutibile (leggasi accuse a Fermi).


ma te mangi pane e volpe la mattina??


SVEGLIAAAA!!! che è primavera(magari)...
ghiltanas16 Settembre 2010, 12:34 #8
Originariamente inviato da: @less@ndro
beh, se facesse tutto in automatico sarebbe figo eh.

ovviamente uno puo' anche disattivarla...


se si può disattivarla ok

Originariamente inviato da: @less@ndro
ma che stai dicendo? ma hai letto l'articolo?



bah


nn alimentiamo i flame
unnilennium16 Settembre 2010, 12:41 #9
bela idea, la notifica dei driver aggiornati.. speriamo sia una mossa seguita anche da nvidia.. anche se in effetti, se la gpu funziona a dovere senza troppi problemi, io tengo un driver anche per mesi.. serve aggiornare solo x i nuovi giochi, ma i guadagni strombazzati delle ultime release, io non li ho mai visti...
Prometheus Unbound16 Settembre 2010, 12:44 #10
Originariamente inviato da: @less@ndro
ma che stai dicendo? ma hai letto l'articolo?



bah


Si e c'è scritto : "I driver Catalyst sono spesso stati al centro di controversie circa l'effettiva ottimizzazione, soprattutto se confrontati con la controparte NVIDIA: con questa strategia AMD potrebbe aver dato il via ad un miglior supporto per la comunità di videogiocatori per PC, migliorando in primo luogo la permeabilità dei propri aggiornamenti."

Amd si è resa conto del problema che esiste. Infatti i drivers Ati sono molto più frequenti di quelli Nvidia e il perchè lo sanno tutti ed ora anche Amd lo sta ammettendo anche se non apertamente. Steam può aiutare tutti i possessori di VGA Ati che seppur buone come qualità HW, non lo sono a livello SW.
Questo dice l'articolo. Se per Nvidia questo non si necessità ancora un motivo ci sarà. E aggiungo che visto che Steam ha pubblicato qualche tempo fa i grafici dove si vede chiaramente che gli utenti Nvidia sono in netta maggioranza su quella della controparte, questo potrebbe essere anche un sistema per venire incontro anche a tale cosa. Non datemi del flammatore ma piuttosto leggete bene e sopratutto tra le righe degli articoli senza saltare a conclusioni che accusano superficialmente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^