Adobe Lightroom arriva alla terza beta pubblica

Adobe Lightroom arriva alla terza beta pubblica

Il software per la post-produzione fotografica arriva alla terza beta pubblica, solo per Mac. Per l'estate prevista anche una beta per Windows

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:53 nel canale Programmi
AdobeWindowsMicrosoft
 

Dopo quasi cinque mesi dall'ultimo aggiornamento, Adobe annuncia una nuova versione della beta pubblica di Lightroom, applicativo destinato alla post-produzione fotografica per la gestione di progetti complessi con funzioni di importazione, catalogazione, confronto di immagini in formato RAW.

L'aggiornamento è frutto di una attenta considerazione delle impressioni e dei consigli che i beta tester hanno fornito ad Adobe, come si legge anche nel comunicato ufficiale:

La nuova versione aggiunge funzionalità suggerite dai primi beta tester: maggior controllo sulle dimensioni e le risoluzioni di esportazione, miglior selezione dei metadati con uscita di stampa, e letture dei valori RGB per una superiore precisione nel fotoritocco. Nel modulo Develop sono stati aggiunti i tool di anteprima Before e After e una funzione History che permettono al fotografo di previsualizzare e tracciare le modifiche, oltre che di esercitare un maggior controllo sulle dimensioni e sulla risoluzione delle immagini esportate.

Ricordiamo che una delle caratteristiche più importanti di Lightroom è l'architettura di tipo modulare, che permette di adottare strumenti e funzionalità sviluppate anche da terze parti, seguendo quindi la strada tracciata da Photoshop relativamente al supporto e all'utilizzo dei "plug-in", una volta che Adobe rilascerà l'SDK appropriato. Adobe, per la nuova beta, propone essa stessa un nuovo modulo, dedicato espressamente all'ambito web:

Un nuovo modulo Web dedicato propone una ricca esperienza di editing Web con visualizzazione in anteprima dell'output HTML e Flash. Altre funzioni comprendono il controllo di risoluzione nel modulo Export, un ulteriore tool Straighten per correggere i problemi di inclinazione della macchina fotografica, importazione ed esportazione di parole chiave, e possibilità di salvare i parametri di configurazione del modulo insieme con le raccolte di fotografie. Con Auto Import o Hot Folder l'utente può aggiungere automaticamente immagini alla Lightroom Library da una directory specificata.

Con la nuova beta viene inoltre aggiunto il supporto a nuovi modelli di macchine fotografiche digitali: Canon EOS 30D, Epson R-D1s, Leaf Aptus 65 e Aptus 75, Olympus EVOLT E-330 e SP-320, Pentax *ist DL2 e Samsung GX-1S.

Nel corso del periodo di beta pubblica di Lightroom, moduli e funzionalità saranno aggiunti o modificati in base alle necessità e alle priorità dei workflow della fotografia digitale.

Lightroom beta 3.0 for Macintosh OSX Tiger (10.4.3) è disponibile in versione Universal Binary per il download gratuito a questo indirizzo. Per l'estate è inoltre prevista una versione beta per il sistema operativo Windows

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gropiuz7323 Giugno 2006, 16:28 #1
ma sto tipo di beta pubbliche hanno una data di scadenza??
Laertes23 Giugno 2006, 22:00 #2
Credo proprio di si

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^