XPS 15 2-in-1: il convertibile con CPU Intel core di ottava generazione

XPS 15 2-in-1: il convertibile con CPU Intel core di ottava generazione

Dell mostra al CES il nuovo convertibile da 15 pollici: compatto, sottile e con tante prestazioni grazie anche all'adozione di processori Intel con GPU Radeon RX Vega M integrata. Disponibile anche la penna Premium Active Pen

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Portatili
Dell
 

Dopo aver proposto una piccola anticipazione con l'annuncio del nuovo Dell XPS 13 la scorsa settimana, Dell presenta in occasione del CES di Las Vegas il nuovo portatile XPS 15 2-in-1, una soluzione convertibile che pone un occhio di riguardo all'aspetto prestazionale. Il portatile è caratterizzato da un display che si può ripiegare completamente all'indietro sul corpo principale, permettendo quindi di adottare i vari assetti fisici Stand e Tend oltre ai tradizionali Tablet e Laptop.

Dell lo chiama "il più potente 2-in-1 di sempre": XPS 15 è infatti basato su processori Intel Core di ottava generazione, comprese le nuovissime versioni che integrano la GPU Radeon RX Vega M con 4GB di memoria HBM dedicata. Il nuovo portatile è provvisto di display InfinityEdge 4K con copertura colore pari al 100% del triangolo di gamut Adobe RGB.

XPS 15 2-in-1 è inoltre caratterizzato dal sistema di raffreddmento GORE già impiegato per XPS 13 presentato la scorsa settimana ed è provvisto di una tastiera con tecnologia "maglev" che permette di simulare la risposta di una tastiera standard pur con uno spessore più ridotto: il nuovo Dell XPS 15 2-in-1 racchiude tutto in appena 16 millimetri.

Dell dichiara un'autonomia operativa fino a 15 ore. Non sono disponibili per ora ulteriori dettagli sulle specifiche tecniche. Il prezzo parte da 1299,99 dollari e la disponbilità è prevista genericamente per la primavera.

Assieme a XPS 15 2-in-1 Dell propone anche la Premium Active Pen, un controller-stilo che permette di scrivere e disegnare ad altissima precisione grazie alla sensibilità 4096 alla pressione. La Premium Active Pen è inoltre capace di rilevare l'angolazione, per modificare i tratti del disegno e il meccanismo di riconoscimento del palmo permette di appoggiare la mano al display senza confondere il sistema.

Il dispositivo è inoltre compatibile con Microsoft Pen Protocol e con le tecnologie Wacom AES1.0 e AES2.0. La penna è inoltre provvista di un piccolo magnete per assicurarla ai dispositivi Dell compatibili e di un laccio per evitare cadute o smarrimenti. Il prezzo di Premium Active Pen sarà di 99,99 dollari: la disponibilità è prevista a partire dal 6 aprile per il mercato USA e dal 12 giugno per il resto del mondo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rabs9509 Gennaio 2018, 19:31 #1
Avranno migliorato il controllo qualità?
Se così fosse bye bye mac
300009 Gennaio 2018, 21:41 #2
Graaaan bell'attrezzo.
emiliano8410 Gennaio 2018, 09:16 #3
Originariamente inviato da: rabs95
Avranno migliorato il controllo qualità?
Se così fosse bye bye mac


Ho avuto gli ultimi due xps15 nessun problema... Perche'???

Qualcuno ha news del xps 13 2in1 refresh?
ing.leo10 Gennaio 2018, 09:38 #4
ero quasi deciso a prendere l'xps13new e ora esce questo...va a finire che non lo prendo più il nuovo pc!
Lithium_2.010 Gennaio 2018, 09:42 #5
Originariamente inviato da: emiliano84
Ho avuto gli ultimi due xps15 nessun problema... Perche'???


il primo (9550) è forse uno dei laptop più "problematici" di sempre imho, schermate blu, problemi con la docking thunderbolt (ritirata dal mercato dopo qualche mese perchè non funzionava praticamente mai), rigonfiamenti della batteria che fanno letteralmente staccare il touchpad, coil whine, ecc.

in un anno o poco più credo saranno usciti una ventina di BIOS differenti per cercare di "tamponare" i problemi, basta spulciarsi un po' i forum Dell

poi se ti capita il modello "fortunato" allora tutto ok, è davvero un gran bel laptop quando tutto funziona a dovere
genesi8610 Gennaio 2018, 13:11 #6
Originariamente inviato da: Lithium_2.0
il primo (9550) è forse uno dei laptop più "problematici" di sempre imho, schermate blu, problemi con la docking thunderbolt (ritirata dal mercato dopo qualche mese perchè non funzionava praticamente mai), rigonfiamenti della batteria che fanno letteralmente staccare il touchpad, coil whine, ecc.

in un anno o poco più credo saranno usciti una ventina di BIOS differenti per cercare di "tamponare" i problemi, basta spulciarsi un po' i forum Dell

poi se ti capita il modello "fortunato" allora tutto ok, è davvero un gran bel laptop quando tutto funziona a dovere


I forum di qualsiasi produttore sono "pieni di problemi" e non cambierebbe di una virgola se fosse un forum Lenovo, Asus, Apple ecc... se il mio PC funziona, perchè mai dovrei scrivere nel forum?
Detto questo, il mio XPS 15 9550 aveva un problema di fabbrica e Dell me lo ha cambiato col modello nuovo (9560) che nel frattempo era uscito. Quindi che dire?
Il nuovo modello (9560), se "leggi i forum" aveva mille problemi, ma in verità erano legati unicamente a dei driver acerbi, perchè Dell ti tira fuori dei prodotti con componentistica talmente recente che spesso programmi e sistema operativo non sono ancora "pronti", a titolo di esempio firefox era inusabile i primi tempi, perchè faceva casini con la GPU integrata del processore appena uscito. Ovviamente dopo pochi mesi dal lancio, tutto girava come un orologio.
Non da poco è anche il fatto che gli XPS sono riparabili in autonomia senza perdere la garanzia (esiste un apposito service manual) e l'upgrade e la sostituzione dei componenti è garantita. Persino la batteria si può sostituire in autonomia una volta esausta, quale altro ultrabook con queste prestazioni lo consente?
Una politica, questa di Dell, che abbraccia anche device che solitamente sono blindati, come i tablet.
Lithium_2.010 Gennaio 2018, 14:06 #7
Originariamente inviato da: genesi86
I forum di qualsiasi produttore sono "pieni di problemi" e non cambierebbe di una virgola se fosse un forum Lenovo, Asus, Apple ecc... se il mio PC funziona, perchè mai dovrei scrivere nel forum?
Detto questo, il mio XPS 15 9550 aveva un problema di fabbrica e Dell me lo ha cambiato col modello nuovo (9560) che nel frattempo era uscito. Quindi che dire?
Il nuovo modello (9560), se "leggi i forum" aveva mille problemi, ma in verità erano legati unicamente a dei driver acerbi, perchè Dell ti tira fuori dei prodotti con componentistica talmente recente che spesso programmi e sistema operativo non sono ancora "pronti", a titolo di esempio firefox era inusabile i primi tempi, perchè faceva casini con la GPU integrata del processore appena uscito. Ovviamente dopo pochi mesi dal lancio, tutto girava come un orologio.
Non da poco è anche il fatto che gli XPS sono riparabili in autonomia senza perdere la garanzia (esiste un apposito service manual) e l'upgrade e la sostituzione dei componenti è garantita. Persino la batteria si può sostituire in autonomia una volta esausta, quale altro ultrabook con queste prestazioni lo consente?
Una politica, questa di Dell, che abbraccia anche device che solitamente sono blindati, come i tablet.


beh guarda io posso capire l'assistenza, il fatto che sia un portatile riparabile in autonomia ecc. , ma il resto no mi spiace... se i driver sono acerbi è responsabilità di Dell, non è che se la mia Giulietta nuova si accende solo al secondo tentativo ogni volta l'Alfa Romeo mi risponde che stanno aspettando una centralina matura da Bosch e poi tutto sarà ok tra qualche mese... il rigonfiamento delle batterie è un problema molto grave ed estremamente raro con altri marchi, il coil whine che pare solo Dell non riesca a tenere a bada e lo tratta come sia una cosa del tutto normale, per non parlare del mega fail con la docking thunderbolt ritirata dal mercato (anche qui, non ricordo casi simili con altri marchi/modelli)

detto questo non esistono tante alternative ad un portatile così compatto potente e riparabile/upgradabile, con un display così bello ecc. quindi lo consiglierei comunque a molti, basta che non mi si venga a dire che sia uno dei modelli più affidabili ed esenti da problematiche in assoluto perchè è semplicemente non vero
danieleg.dg10 Gennaio 2018, 14:18 #8
Immagine della scheda madre: https://uploads.disquscdn.com/image...6fb002e0944.png
Purtroppo mi sa che la ram sarà saldata, l'ssd invece sembra sostituibile senza problemi.
genesi8610 Gennaio 2018, 14:32 #9
Originariamente inviato da: Lithium_2.0
se i driver sono acerbi è responsabilità di Dell


No, non è responsabilità di Dell se i driver di terze parti sono acerbi, puoi solo aspettare che vengano implementati. E' un problema comune a tutti i prodotti che hanno la caratteristica di implementare per primi le novità del mercato.

Originariamente inviato da: Lithium_2.0
il rigonfiamento delle batterie è un problema molto grave ed estremamente raro con altri marchi, il coil whine che pare solo Dell non riesca a tenere a bada e lo tratta come sia una cosa del tutto normale, per non parlare del mega fail con la docking thunderbolt ritirata dal mercato (anche qui, non ricordo casi simili con altri marchi/modelli)


Tutti questi problemi li ho letti per tutti i portatili che ho posseduto, nessuno escluso. Solo il coil whine mi preoccupava, perchè in effetti lo si leggeva da diverse parti ed è un problema che non sopporto. Ma sia l'xps 9550 che il 9560 ne erano privi. Non ha proprio senso fasciarsi la testa a priori, andarsi a leggere i problemi sui forum del portatile che vorremmo prendere, è come farsi una auto diagnosi medica su google e scoprire che stai morendo :-)

Un problema poi risolto da Dell, era la taratura della ventola troppo sbilanciata nel raffreddamento rispetto alla silenziosità, ma era una scelta di Dell non un "difetto". Poi, dopo qualche lamentela, Dell con un aggiornamento firmware ha ritarato il sistema di raffreddamento.
Lithium_2.010 Gennaio 2018, 14:43 #10
vabbè oh, abbiamo idee diverse e amen

specifico solo che non parlo per quel che ho letto sui forum (almeno, non principalemente per quello) ma perchè ho dovuto fare decine di interventi su quei portatili e non ho mai riscontrato problematiche simili e altrettanto gravi su altri modelli anche della stessa Dell, saluti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^