VIA NanoBook in video on the road

VIA NanoBook in video on the road

Con un filmato VIA mostra le potenzialità della propria nuova soluzione ultraportatile: un PC portatile di dimensioni estremamente ridotte e dal basso costo

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:37 nel canale Portatili
 

In questo focus abbiamo delineato le caratteristiche tecniche della più recente soluzione presentata da VIA Technologies al Computex di Taipei 2007: parliamo del NanoBook, nuovo concetto di sistema notebook ultraportatile che abbina dimensioni estremamente ridotte a buona autonomia di funzionamento e a prezzo particolarmente ridotto.

Il display integrato ha diagonale di 6,7 pollici, capace di una risoluzione di 800x480 pixel. Il peso si aggira intorno agli 850 grammi, mentre dal punto di vista storage troviamo un hard disk nel formato da 1,8 pollici da 30 o 60 GB.

Il processore è ovviamente un VIA 1.2 GHz C7-M, mentre non vi sono indicazioni per quanto riguarda il quantitativo di memoria. Interessante notare che il NanoBook, non provvisorio dell'unità, prevede l'integrazione di serie di moduli Bluetooth e Wireless, mousepad, Ethernet, due porte USB 2.0 ed uscita DVI, mentre è previsto come sistema operativo una soluzione Microsoft, sia esso Windows XP o Vista.

L'autonomia dell'unità è di circa 4,5 ore dichiarate, mentre è impossibile non notare una nota bizzarra del portatile, ovvero una sorta di secondo monitor, che in realtà non è altro che una periferica esterna inserita in uno slot multifunzione (nello specifico, un orologio con data e temperatura ambiente).

Richard Brown, Vice President del marketing di VIA, ha realizzato un video che mostra come il NanoBook possa essere utilizzato in termini pratici nella vita "on the road" di tutti i giorni, riprendendo per questo alcuni luoghi tipici di San Francisco che hanno caratterizzato i racconti della beat generation.

Nel video è presente una parte centrale dedicata al NanoBook, con la quale è possibile rendersi meglio conto delle dimensioni complessive di questo dispositivo. I primi esemplari di NanoBook dovrebbero venir commercializzati da Packard Bell nei prossimi mesi, ad un prezzo non confermato ma indicato entro i 599 Euro IVA inclusa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hibone18 Giugno 2007, 15:42 #1
Interessante notare che il NanoBook, non provvisorio dell'unità,

Dettatura fai da te?! No alpitour?! aiaiaiaiai

Ma come fascia di prodotti non era già stata anticipata tempo fa?!
L'unica cosa che dovrebbe contrarsi resta com'è...
Il prezzo...
syscall18 Giugno 2007, 15:45 #2

Ma invece

invece di quella schifezza di orologio non potevano metterci un cellulare UMTS? cosi' da dare la connessione mobile? Il wi-fi lo integra?
Dexther18 Giugno 2007, 15:48 #3
Originariamente inviato da: syscall
invece di quella schifezza di orologio non potevano metterci un cellulare UMTS? cosi' da dare la connessione mobile? Il wi-fi lo integra?


già, ottima idea sarebbe stata
jukino18 Giugno 2007, 15:58 #4
Originariamente inviato da: syscall
invece di quella schifezza di orologio non potevano metterci un cellulare UMTS? cosi' da dare la connessione mobile? Il wi-fi lo integra?


il wireless c'e', lo dice nell'articolo.
io, invece, al posto di quello strano accessorio, avrei rinunciato a mezz'ora di autonomia e allargato lo schermo, ottenendo magari una risoluzione "strana" di 1024*480.
Non credo che a livello di costi ci sarebbe stato un aggravio, anzi, direi una semplificazione a livello costruttivo.
Dias18 Giugno 2007, 16:03 #5
Mi sfugge il mercato al quale si rivolge questo mini-portatile, che tipo di lavori si possono svolgere su un terminale di queste dimensioni? Prendere appunti?
jukino18 Giugno 2007, 16:10 #6
Originariamente inviato da: Dias
Mi sfugge il mercato al quale si rivolge questo mini-portatile, che tipo di lavori si possono svolgere su un terminale di queste dimensioni? Prendere appunti?


E' un sub-notebook x chi è sempre in giro, che può svolgere le funzioni di navigazione internet, email, office leggero.
Che io sappia, e' la cosa con rapporto prezzo/peso migliore che esista, su cui possa girare un sistema operativo "completo".
Quindi il target di utenza ce l'ha sicuramente, il problema principale a mio avviso sono i 7 pollici scarsi del monitor, x far posto a quell'oggetto di dubbia utilità.
Paganetor18 Giugno 2007, 16:11 #7
x la redazione: qui trovate maggiori info

http://www.via.com.tw/en/initiative...rhead/nanobook/
~efrem~18 Giugno 2007, 16:12 #8
600€ per un ultraportatile a lunga autonomia?
A me nn pare ne un brutto prezzo, ne un brutto oggetto.
Poi ognuno ha le sue opinioni.
mikoslow18 Giugno 2007, 16:13 #9
Originariamente inviato da: syscall
invece di quella schifezza di orologio non potevano metterci un cellulare UMTS? cosi' da dare la connessione mobile? Il wi-fi lo integra?


Nel video dice che l'orologio può essere sostituito con una "wireless 3G card", l'unico problema è che secondo me sarà una soluzione proprietaria, con tutti gli aggravi di costo del caso.
Ad ogni modo ritengo che questo sia un ottimo per studenti, leggero da portarsi dietro all'università e poco costoso. Certo, non credo ci si possa fare molto di più che farci girare office ma per fare altro ci sono altri pc.
kuru18 Giugno 2007, 16:19 #10
il peso e il prezzo sono i punti a favore di questo note, ma devo dire che la risoluzione è un aborto e l'estetica pure, poi la marca...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^