VIA ha presentato la nuova cpu C7M per soluzioni mobile

VIA ha presentato la nuova cpu C7M per soluzioni mobile

VIA ha presentato il processore mobile VIA C7-M pensato per i dispositivi mobile in cui oltre alle prestazioni deve essere garantito un ridotto consumo energetico ed un facile raffreddamento

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:26 nel canale Portatili
 

VIA Technologies ha presentato il processore mobile VIA C7-M pensato specificamente per il segmento strategico dei notebook mainstream sottili e leggeri e dei dispositivi ultra portatili.
Questo annuncio segue il lancio ufficiale della nuova famiglia di processori VIA C7 presentato qualche giorno fa.

“Grazie alla sua perfetta miscela di performance, gestione dei consumi, profilo e prezzo, il processore VIA C7-M può apportare più benefici ai notebook mainstream di ogni altra singola innovazione sulla piattaforma mobile.” ha affermato Richard Brown, Associate Vice President of Marketing di VIA Technologies, Inc. “Inoltre, poiché la security è diventata rapidamente uno degli aspetti più importanti anche nel mobile computing, le doti in termini di sicurezza a livello hardware del processore VIA C7-M rendono per la prima volta queste feature anche alla portata dei sistemi mobile.”

Il processore VIA C7-M si basa sull'architettura VIA CoolStream del core ‘Esther’, in grado di garantire bassi consumi all’interno di un die molto compatto e performante.

Con un consumo di appena 100mW (0.1W) in stato di idle e un massimo di 20 watt ad una frequenza operativa di 2GHz (anche attualmente questo step non è disponibile!), il processore VIA C7-M è dotato anche di tecnologia VIA PowerSaver, che consente di ridurre del 50% il power draw del processore e prolungare la vita della batteria.
Con un package low profile nanoBGA2 che misura solo 21mm x 21mm, il processore VIA C7-M necessita di un raffreddamento attivo minimo e quindi si presta a implementazioni mobile particolarmete compatte.

Inizialmente disponibile alla velocità di 1.5GHz, il processore VIA C7-M comprende una serie di interessanti feature: StepAhead™ Advanced Branch Prediction, 16 pipeline stage, supporto per SSE2 e l’avanzato set di istruzioni SSE3, una veloce Floating Point Unit (FPU) ed una cache L2 ad alta efficienza di 128 KB full-speed 32-way associative.

L'abbinamento a uno dei chipset VIA digital media della Serie C consente di fruttare in modo ottimale le caratteristiche multimediali della piattaforma.
Anche la versione mobile del VIA C7 (presentato qualche giorno fa) supporta le tecnologie di sicurezza legate alla Suite VIA PadLock Hardware Security, agli algoritmi di Secure Hash (SHA-1 e SHA-256) ed garantisce il supporto al Montgomery Multiplier hardware based per la crittografia RSA.
Il processore VIA C7-M mette a disposizione anche la tecnologia execute protection (NX), che protegge da malware come worm e virus ed è anche utilizzata da Microsoft Windows XP con SP2.

Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.
Purtroppo le informazioni relative alle differenze tra C7 e C7M sono al momento scarse, ma nei prossimi giorni ci sarà un report dall'evento di presentazione con alcune immagini dei primi sistemi che implementano C7M di VIA.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Savvo01 Giugno 2005, 16:35 #1
Speriamo in un boom degli ultraportatili (i portatili veri, insomma..), i 12" costano ancora troppo e hanno una durata troppo simile ai 15"..

Speriamo anche che questa CPU sia decente..
dwfgerw01 Giugno 2005, 16:51 #2
news di qualche giorno fa....
sirus01 Giugno 2005, 16:54 #3
come se il consumo del C7 fosse elevato con il mobile è come non avere il procio in quanto a consumi
Fabio Boneschi01 Giugno 2005, 16:59 #4
_______________________________
Commento # 2 di: dwfgerw pubblicato il 01 Giugno 2005, 16:51

news di qualche giorno fa....
_____________________________

qualche giorno fa si parlava di c7 e basta, oggi hanno presentato il c7M (con power save e 1,5GHz)
DjLode01 Giugno 2005, 17:10 #5
Ma un ipotetico Via da 1.5Ghz, paragonato in ambito Office a quale processore può assomigliare? Un Celeron alla stessa frequenza o siamo più vicini ai P4?
stefy8701 Giugno 2005, 17:52 #6
credo ai celeron anche se in alcuni ambiti si avvicina ai P4
Geen01 Giugno 2005, 19:30 #7
Ho appena acquistato un sistema con il "vecchio" C3 e windows xp ci gira una meraviglia.Sono veramente sorpreso dalle prestazioni di questo processore che,traendo le mie conclusioni dall'utilizzo pratico,ha ben poco a che spartire con un celeron di pari frequenza
dwfgerw01 Giugno 2005, 20:40 #8
scusa fabio, è vero ho confuso
wolfnyght02 Giugno 2005, 16:27 #9
ma son anche loro soket 370 compatibili?
edivad8202 Giugno 2005, 16:38 #10
Originariamente inviato da: wolfnyght
ma son anche loro soket 370 compatibili?

no, è socket 479 compatibile pin to pin con i pentium M

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^