Vendite di PC portatili in continua crescita

Vendite di PC portatili in continua crescita

Non conosce sosta l'aumento di vendite di PC portatili, preferiti sempre di più ai tradizionali desktop

di pubblicata il , alle 09:36 nel canale Portatili
 

La vendita di PC portatili, stando a quanto riportato da Clubic, continua a far segnare incrementi importanti, a riprova del sempre maggiore gradimento del pubblico nei confronti del notebook in genere. Il mese di giugno ha infatti fatto segnare vendite superiori ai due mesi precedenti, come si può dedurre dalle cifre fornite da due dei maggiori produttori, Quanta e Compal.

Quanta ha infatti venduto circa 2,8 milioni di PC portatili nel mese di giugno, contro i 2,2 ed i 2,4 milioni ispettivamente in aprile e maggio. Numeri inferiori ma che confermano il trend di vendita anche per Compal, con un 1,77 milioni di unità in giugno, a fronte dei 1,7 e 1,65 milioni  di aprile e maggio.

La maggior parte del PC portatili sono equipaggiati con la nuova generazione Centrino di Intel, Santa Rosa, in abbinamento a Microsoft Windows Vista in una delle versioni disponibili, anche se a dire il vero non esiste grande possibilità di scegliere altri sistemi operativi, salvo rare eccezioni.

Al di là dei numeri forniti, appare chiaro come il PC portatile stia diventando sempre più un oggetto del desiderio per quegli utenti da sempre fedeli alle configurazioni desktop, in virtù dei minori ingombri e delle prestazioni sempre più elevate, spesso ben superiori a quanto richiesto dalle operazioni più comuni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor11 Luglio 2007, 09:49 #1
mi domando cosa aspetti l'unione europea a decidersi fa are una legge che permetta all'utente di scegliere il sistema operativo....

potrei avere a casa una licenza di xp inutilizzata del vecchio computer, o potrei voler mettere Linux, oppure potrei effettivamente prendere un PC equipaggiato con Vista...
canislupus11 Luglio 2007, 10:03 #2
Hai ragione Paganetor, ma il problema si pone solo per pochi utenti. Ti spiego il perchè. La maggior parte delle persone che acquistano un pc a malapnea sanno navigare su internet, usare la posta, sentire la musica, vedere un film o scrivere un documento. A queste persone già risulta difficile capire xchè spesso (praticamente sempre) non vi è Office preinstallato (o per meglio dire Word, dato che il resto non lo conoscono), figurati se gli chiedi di scegliere quale SO montare sul pc. Fanno fatica ad installare anche solo un AV, pensa se devono installare e configurare un SO !!!
Paganetor11 Luglio 2007, 10:05 #3
vabbè, ma per quelli poco pratici si sceglie vista e amen...

tutti gli altri possono scegliere
NoX8311 Luglio 2007, 10:10 #4
Le stesse persone che si comprano un notebook per poi lasciarlo a casa inchiodato alla corrente per avere qualche filo in meno. Per loro un bel desktop no eh? Ovvio che poi i note si vendono di più e c'è la rincorsa a produrne sempre più economici e qualitativamente scadenti.
U'Ga11 Luglio 2007, 10:15 #5
Io ho contribuito alla crescita delle quote a Giugno

cmq è tutto un altro mondo rispetto al desktop...già il poterlo spostare da una camera all'altra per me è una gran cosa


qualche mese fa ho avuto un'infiltrazione, e l'acqua cadeva proprio sul desktop...ho dovuto mettere una copertura per proteggerlo dall'acqua che cadeva...e proprio per questo non ho potuto utilizzarlo . Per spostarlo avrei dovuto fare un casino
canislupus11 Luglio 2007, 10:23 #6
@Paganetor

Certo, ma tu immagina a dire ad un utente medio che può scegliere il SO da installare e chiedergli quale vuole. Quello già pensa che gli stai dando una fregatura perchè da x scontato che il pc sia funzionanente nel momento in cui l'acquista e poi chi dovrebbe procedere all'installazione ? Non certo il negoziante che non nè il tempo nè la voglia (e aggiungo giustamente) di mettersi ad installare un SO per ogni pc che vende.
tmx11 Luglio 2007, 10:25 #7
bene per i note. ma che tutti si debbano puppare Vista è vergonoso...
I24Zi3L11 Luglio 2007, 10:38 #8
@NoX83: Sì, io lo tengo per lo più in casa, ma è davvero molto più comodo. Ingombra decisamente di meno, basta con la miriande di cavi che si incrociano, lo posso portare in giro per la casa e poi quando mi serve lo porto anche fuori senza problemi. Prima avrei dovuto far 3 giri per caricare il PC in macchina...
omerook11 Luglio 2007, 11:10 #9
tutta colpa delle mogli che non hano piu voglia di spolverare!!
idudemodalikedasdpasasdasdsionasd11 Luglio 2007, 11:33 #10
Ehm io faccio parte della categoria che dice nox eh eh
però sinceramente da quando sono passato ai portatili (adesso sono al terzo) non ne ho più potuto fare a meno. Per esempio anche quando sono a casa, connessione wi fi e se devo lavorare o anche solo chattare o azzeggiare posso anche mettermi in giardino o in sala sul sofà mentre vedo un film, o in cucina...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^