Uno standard per le batterie degli Ultrabook, ci prova Intel

Uno standard per le batterie degli Ultrabook, ci prova Intel

Intel spinge per l'adozione di standard sulle batterie per sistemi ultrabook, nel tentativo di ottimizzare i costi di produzione

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Portatili
IntelUltrabook
 

Uno dei maggiori ostacoli che i produttori si trovano ad affrontare durante la creazione di sistemi portatili appartenenti alla categoria degli ultrabook, riguarda direttamente la batteria. Nonostante siano presenti soluzioni particolarmente compatte per tablet e notebook ultraportatili, queste batterie al momento non sono mai state definite con standard.

Intel vuole provare a cambiare le cose, adottando standard per batterie sottili: questo permetterebbe non solo di abbattere i costi di produzione, ma anche e soprattutto facilitare il lavoro dei produttori.

Invece che creare componenti personalizzato per ogni portatili, i produttori potrebbero così sfruttare modelli pronti. In questo modo tutte le aziende potrebbero sfruttare modelli standard, magari fabbricati da differenti produttori: questo consentirebbe di poter arrivare sul mercato con soluzioni a prezzi più competitivi.

Ultrabook

Intel al momento propone soluzioni standard con dimensioni da 60x80mm, con uno spessore di circa 16mm. Intel avrebbe preferito tali soluzioni alle proposte spesse 14mm perchè in grado di garantire una maggiore autonomia e risultare meno costose.

Il tentativo di Intel appare chiaro: riuscire ad unificare i sistemi di produzione delle proposte ultrabook per poter arrivare sul mercato con soluzioni caratterizzate da un prezzo particolarmente competitivo. Tutto questo passando anche attraverso la standardizzazione delle batterie.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zanardi8414 Aprile 2012, 09:21 #1
Dal punto di vista del consumatore lo standard è la cosa migliore perchè a quanto pare le batterie sono ancora soggette ad usura e col passare degli anni diventa spesso molto difficile trovare i ricambi. Una soluzione simile permetterebbe di sostituire la batteria con una certa facilità.. un po' come quando si comprano le comuni batterie a stilo.
ghiltanas14 Aprile 2012, 10:47 #2
ben venga una standirdazzazione delle batterie
X3n014 Aprile 2012, 10:57 #3
sarebbe una gran figata!
Marlon-8314 Aprile 2012, 12:37 #4
Ottimo...
a volte vale più la batteria di ricambio che il notebook "vecchio" sul quale montarla;
poi se riuscissero anche a renderle più compatte...
ghiltanas14 Aprile 2012, 13:08 #5
Originariamente inviato da: Marlon-83
Ottimo...
a volte vale più la batteria di ricambio che il notebook "vecchio" sul quale montarla;
poi se riuscissero anche a renderle più compatte...


è il caso dell'asus di mio padre...ormai è un fisso
marchigiano14 Aprile 2012, 14:22 #6
Originariamente inviato da: Pegamugh
tra poco se le case produttrici devono seguire tutte le imposizioni di intel sugli ultrabook, gli resta solo di appenderci il loro marchio sopra, tutto il resto è uguale..


non lamentiamoci dai, questa è un ottima cosa, il top sarebbe poi standardizzare anche i caricatori, tipo i cellulari tutti micro-usb, questo porterebbe a notevoli vantaggi
AleK14 Aprile 2012, 15:45 #7
Han scoperto l'acqua calda. Certo sarebbe una gran cosa se lo facessero. Ma l'utilizzo di standard proprietari costituisce anche un'ulteriore fonte di entrata per i produttori, per cui la vedo triste. Mi ricorda tanto la polemica sulle cartucce delle stampanti. Ma perchè non farle tutte uguali dico io
shinratensei14 Aprile 2012, 16:01 #8
Originariamente inviato da: ghiltanas
ben venga una standirdazzazione delle batterie



errorino nell'articolo
maxiena14 Aprile 2012, 17:17 #9
Sarebbe ottimo ma fino a che non lo vedo non ci credo
gxxx15 Aprile 2012, 17:12 #10
E sarebbe ora! Dovrebbero scendere anche i prezzi dei ricambi, è assurdo spendere 120-130E per una batteria.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^