Ultrabook e soluzioni ibride per Samsung al Computex

Ultrabook e soluzioni ibride per Samsung al Computex

L'azienda coreana espone alla fiera di Taipei nuove soluzioni ultrabook e due interessanti proposte per il mondo convertibile e ibrido

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:19 nel canale Portatili
SamsungUltrabook
 

Anche la coreana Samsung è presente all'edizione 2012 del Computex di Taipei, esponendo alcune soluzioni appartenenti alla categoria dei sistemi Ultrabook ed alcune proposte interessanti caratterizzate da un design alternativo alle normali proposte laptop.

Peresso l'area espositiva di Samsung è stato possibile prendere contatto con il nuovo portatile da 15 pollici di form factor appartenente alla Series 9. Non molte le informazioni disponibili riguardanti le caratteristiche hardware di questo modello, eccezion fatta per l'adozione dei processori Intel Core i7 e i5 di terza generazione annunciati da Intel proprio nei giorni scorsi.

Tra le caratteristiche costruttive si segnala l'adozione di un display da 15 pollici con risoluzione di 1600x900 pixel, in uno chassis in alluminio dallo spessore di appena 14,9 millimetri per un peso di 1,65kg.

La Series 9 comprende anche soluzioni da 13 pollici di form factor, anche queste esposte presso il Computex. Nello specifico abbiamo potuto osservare un modello caratterizzato da uno spessore di 12,9 millimetri per un peso complessivo di 1,16kg. Anche per il modello da 13 pollici la risoluzione nativa è di 1600x900 pixel.

Come vediamo in un'immagine nella gallery più sotto, su questo portatile è stata utilizzata una CPU Intel Core i5-3317U, operante alla frequenza di 1,70GHz. Si tratta di un processore Intel Core i5 di terza generazione, ma che non fa parte di quelli annunciati da Intel nei giorni passati.

Samsung ha messo in mostra anche una soluzione convertibile appartenente alla Series 5. Si tratta di un sistema il cui display può essere ripiegato all'indietro trasformando così un notebook tradizionale in un tablet. In questo modo la tastiera risulta essere esposta dalla parte inferiore del sistema e supponiamo (non è stato possibile verificare) vi sia un qualche sistema di blocco che impedisca la pressione accidentale dei tasti nel momento in cui il display è ripiegato all'indietro.

Infine una proposta che ricalca le orme di Transformer Prime della taiwanese Asus. Si tratta di Samsung Hybrid, una soluzione slate dal form factor di 11 pollici che può essere collegata mediante un blocco magnetico ad una tastiera/docking station. Molto poche le informazioni tecniche disponibili: sappiamo tuttavia di non aver a che fare con un sistema ARM/Windows RT ma coni una soluzione basata su CPU x86 e provvista di sistema operativo Windows 8.

Tutte le immagini dei sistemi citati sono presenti nella nostra gallery qui sopra.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
blualex06 Giugno 2012, 19:36 #1
Mi sembrano identici agli Asus. Scommettiamo che scoppia una guerra di brevetti come quella con Apple? Ma Samsung, non è capace senza copiare?
Stech198706 Giugno 2012, 19:37 #2
Molto interessante l'Hybrid...!
sXe06 Giugno 2012, 20:16 #3
Per i miei gusti il Serie 9 è il più bel portatile che abbia mai visto.
L'unica cosa che mi blocca dal prenderlo è win7 a pochi mesi da win8.
Va bèh che al limite si upgrada con 15€ a Win8...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^