Transformer Book: il tablet ibrido di Asus in commercio da Maggio

Transformer Book: il tablet ibrido di Asus in commercio da Maggio

In grado di abbinare due anime distinte, quelle di un tablet e di un sistema notebook sottile, Asus Transformer Book entrerà nel mercato nazionale a Maggio con un listino di 1.499,00€

di pubblicata il , alle 10:11 nel canale Portatili
ASUS
 

In occasione della "Milano Design Week", che si sta tenendo in questi giorni, Asus ha annunciato la prossima disponibilità di Transformer Book TX300. Si tratta di un sistema tablet basato su architettura Intel Core, particolarmente interessante in quanto abbina una docking con tastiera integrata che raccoglie al proprio interno alcune interessanti funzionalità accessorie.

asus_transformer_book_1.jpg (67917 bytes)

Un prodotto di questo tipo, un modello ibrido a tutti gli effetti, vuole riunire due anime ben distinte in un singolo dispositivo. Da un lato un tablet Windows 8 di elevata potenza di calcolo; dall'altro un notebook ultraportatile capace di abbinare flessibilità nell'elaborazione ad autonomia lontano dall'alimentazione di rete.

Alla base di Transformer Book TX300 troviamo un display da 13,3 pollici, con pannello touch dalla risoluzione di 1920x1080 pixel. Dietro questo componente sono montati tutti gli elementi del PC: dall'unità SSD da 128 Gbytes di capacità al processore Intel della famiglia Core i5 oppure Core i7, ovviamente con architettura Ivy Bridge di terza generazione, sino alla memoria di sistema senza tralasciare una batteria.

asus_transformer_book_2.jpg (56371 bytes)

La docking station, alla quale lo schermo tablet si collega meccanicamente con notevole facilità, integra una tastiera del tipo ad isola, mettendo a disposizione una batteria supplementare che si affianca a quella integrata nella componente tablet. Non manca anche un hard disk meccanico con capacità di 500 Gbytes, che si affianca all'SSD da 128 Gbytes così da estendere le opzioni di archiviazione dei propri dati.

Le porte di espansione, nella forma di connettori USB e di un lettore per schede memoria, sono integrate nella docking e non nella parte tablet. La presenza di due batterie permette di estendere l'autonomia di funzionamento: Asus dichiara 5 ore per la modalità tablet, che passano a 8 ore quando la docking viene collegata al display.

asus_transformer_book_3.jpg (70077 bytes)

Completano la dotazione due fotocamere: una frontale capace di risoluzione HD e una posteriore da 5 MegaPixel, utilizzabile anche in modalità notebook. Il tablet ha un peso pari a 950 grammi, con dimensioni di 213 x 340 x 4~11mm; la dock ha peso di 900 grammi con dimensioni pari a 219 x 340 x 3~12.9mm. Nel complesso Transformer Book raggiunge uno spessore di poco superiore ai 20 millimetri, contenuto nel complesso ma leggermente più elevato di quello di un Ultrabook con display di pari diagonale. Diversamente del resto non poteva essere, alla luce della necessità di inserire tutti i componenti principali dietro il display.

asus_transformer_book_4.jpg (62593 bytes)

Transformer Book TX300 verrà commercializzato a partire dal mese di Maggio anche nel mercato italiano, comprensivo di garanzia di 2 anni e di 1 anno di copertura Kasko. Il prezzo per la versione con processore Core i7-3537U e hard disk da 500 Gbytes integrato nella dock sarà pari a 1.499,00€ IVA inclusa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djmatrix61910 Aprile 2013, 10:18 #1
5 ore che passano a 8 per l'autonomia... WOW. Ora si che è un must buy!!

...
calabar10 Aprile 2013, 10:38 #2
Otto ore per un notebook in fin dei conti non sono poche, tenendo conto che questo dispositivo monta un processore di un certo "spessore".
Il dispositivo è molto interessante, certo il prezzo non è esattamente accessibile a tutti.
:: Marco ::10 Aprile 2013, 10:47 #3
bell'idea, bel giocattolino chissà le temperature dietro quel display...
bonzoxxx10 Aprile 2013, 10:55 #4
ok, cominciamo a ragionare seriamente, questo è il dispositivo DEFINITIVO per chi ha bisogno di uno strumento per lavorare a 360°, il prezzo è alto ma per quel che offre direi che ci siamo, SSD, i7, 8 ore di autonomia, direi che fare di meglio al momento non si può.

e comunque costa come l'air da 13, che non può essere diviso dalla tastiera.

aspettiamo lo street price dopo l'uscita.
bonzoxxx10 Aprile 2013, 10:56 #5
ovviamente per lavoro non intendo rendering o grafica
Bivvoz10 Aprile 2013, 11:45 #6
Originariamente inviato da: djmatrix619
5 ore che passano a 8 per l'autonomia... WOW. Ora si che è un must buy!!

...


Perchè sono poche secondo te?
TheDarkAngel10 Aprile 2013, 11:51 #7
I7? è una baracca dual core ht da 2ghz. Le versioni U non hanno nulla di paragonabile con le altre, 1500€ per un apparecchio che non è in grado di svolgere bene bene nessuno dei due impieghi.
emiliano8410 Aprile 2013, 12:07 #8
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
I7? è una baracca dual core ht da 2ghz. Le versioni U non hanno nulla di paragonabile con le altre, 1500€ per un apparecchio che non è in grado di svolgere bene bene nessuno dei due impieghi.


certo se ci devi giocare a crisys o fare grafica professionale...... io ho un i5 e ci faccio tutto tranquillamente (tranne giocare e grafca professionale ovviamente, che non mi interessano)
Bivvoz10 Aprile 2013, 12:09 #9
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
I7? è una baracca dual core ht da 2ghz. Le versioni U non hanno nulla di paragonabile con le altre, 1500€ per un apparecchio che non è in grado di svolgere bene bene nessuno dei due impieghi.


Questo è verissimo in effetti.
Intel con le serie U e Y sta cazzabubbolando mica male, i7 e i5 ma in pratica sono degli i3 e gli i3 serie U e Y sono poco più che atom.
Eldainen10 Aprile 2013, 12:10 #10
A mio avviso invece si tratta di un ottimo prodotto e se solo avesse il digitalizzatore attivo (purtroppo inspiegabilmente assente) e Windows 8 pro (altra assenza inspiegabile per uno strumento che pretende di essere professionale) sarei pronto a pensionare anticipatamente il mio Slate 7.

C'è un errore nell'articolo e in effetti è anche un ulteriore difetto a mio avviso del notebook. In realtà la batteria presente nella docking station può funzionare in due modalità: o come semplice tastiera e trackpad ma senza porte di espansione e con disco rigido spento e in questo caso si raggiungono le 8 ore di autonomia, oppure con tutto attivo, ma in questo caso la batteria addizionale serve esclusivamente al funzionamento della docking, dell'hard disk e delle porte e non contribuisce all'autonomia della parte "tablet" del dispositivo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^