Tra il PDA ed il tablet pc c'è MCC

Tra il PDA ed il tablet pc c'è MCC

Antelope ha presentato MCC, un gioiellino tecnologico che in soli 258 grammi riesce a far girare Windows XP Professional

di pubblicata il , alle 17:11 nel canale Portatili
WindowsMicrosoft
 

In occasione del DEMOmobile exhibition Antelope Technologies ha presentato MCC, un dispositivo equipaggiato con cpu crusoe TM5800 (1GHz), 256MB di memoria ram, disco fisso da 10 o 15 GB e display da 6,3" con una risoluzione di 1024x768.

Il vero punto di forza del prodotto è la leggerezza e la trasportabilità, infatti tutta la tecnologia è contenuti in soli 75 x 125 x 20 mm ed un peso di 258 grammi.
Il sistema operativo utilizzato è Windows XP Professional, mentre come dispositivo di input viene utilizzato il touch screen.

Il concetto alla base di MCC è la possibilità di configurare il dispositivo in funzioni delle reali necessità del momento; il core principale comprende cpu, batteria, memoria ram e disco, a cui possono essere aggiunti display, lettore di codici a barre e tastiera.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fastweb18 Settembre 2003, 17:13 #1
Carino
the_joe18 Settembre 2003, 17:27 #2
1024x768 su 6,3" ed in boundle una lente di ingrandimento 2X
ElDarbula18 Settembre 2003, 17:29 #3
la Antelope Technologies ha rilasciato un commento sfuggito alla news sopra... il prezzo si aggirerà intorno ai 1000 milioni di euro.

...cmq se non comprerei mai un "coso" così.... e anche se me lo regalassero avrei il terrore che mi cadesse per terra!!!
Mazzulatore18 Settembre 2003, 17:31 #4
a me sembra kde quello nelle foto!
Berno18 Settembre 2003, 17:34 #5
Ma l'hanno costruito solo per dire che esiste?

Con uno schermo così piccolo non solo è impossibile leggere ma temo anche usare il touchscreen cliccando voci di menu ed icone di pochi millimetri...

Già a 640x480 sarebbe stato più utilizzabile ma con winxp prof ci metterà comunque secoli ad avviarsi...
spetro18 Settembre 2003, 17:37 #6
Penso agli schermi 12" dei portatili che andavano ad 800x600 e questo grande la metà a 1024x768.
Poi penso al mio 15" 1600x1200 e capisco tante cose
lucusta18 Settembre 2003, 17:51 #7
sara' la risoluzione massima supportabile,e poi non e' detto che si debba tenere i font a 96 dpi, o a 10 di dimensione..
cmq la sua utilita' la ha, eccome..
Con il pda non e' possibile trasportare alta densita' di dati, ma si possono elaborare (poco e male, effettivamente, date le povere risorse ed espandibilita'), con un hdd store portatile si ha la capacita', ma non l'operativita'..
insomma, a me servirebbe, ma il costo e' altrettanto importante.. massimo 600 euro.
per molto meno, c'e' gia' ora la possibilita' di assemblarne uno un po' piu' grande (170x170x50mm) suando mobo epia (e ci sono mobo ancora piu' piccole in commercio).
the_joe18 Settembre 2003, 18:00 #8
Ma se il metodo di input è il touchscree e poi lo schermo fa parte degli accessori, se uno lo compra senza schermo come lo fa l'input?
Ma certo, compra la tastiera....
E come vede ciò che scrive?
Compra lo schermo eh eh eh eh eh
sinadex18 Settembre 2003, 18:23 #9
prezzo a parte io direi che l'unico difetto è il SO sbagliato...
lucusta18 Settembre 2003, 19:04 #10
questo e' il bello di questi dispositivi: la buona configurabilita'.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^