Tra i tablet non-Apple è Asustek a dominare il mercato

Tra i tablet non-Apple è Asustek a dominare il mercato

Al di fuori del dominio di iPad è Asustek Computer a far registrare le maggiori consegne di sistemi tablet

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:43 nel canale Portatili
AppleiPad
 

Stando a quanto riferisce il quotidiano taiwanese Digitimes, Asustek Computer è divenuto il più grosso brand nel settore tablet PC per quanto riguarda le soluzioni tablet al di fuori di iPad, con un volume di consegne pari a 400 mila unità per quanto concerne la prima metà del 2011.

Secondo le fonti sarebbe il prezzo di ingresso di 399 dollari per Asus Eee Pad Transformer ad aver dato vivacità alla domanda sul mercato statunitense. Asustek sta già lavorando alla seconda generazione del dispositivo, che sarà basato su SoC Tegra 3 quad-core e sul prossimo sistema operativo Android di Google conosciuto con il nome in codice di Ice Cream Sandwich. Il lancio del nuovo Eee Pad Transformer è previsto per il mese di ottobre.

In questo modo Asustek diventerà il principale cliente NVIDIA per ciò che riguarda le soluzioni basate su ARM: le stime parlano infatti di un volume di ordini pari a 2,5 milioni di SoC Tegra 2 e Tegra 3 per l'anno in corso. Secondo le informazioni disponibili Asustek intende impiegare Tegra 3 anche per la realizzazione di un notebook che sarà basato su Google Chrome e dovrebbe fare il proprio debutto sul mercato per la fine del 2011.

Eee Pad Trasnformer sarebbe comunque per Asustek un prodotto venduto con bassi margini di profitto, in quanto la compagnia ha deciso di impiegare component di elevata qualità ed il prezzo sul mercato di 399 dollari sarebbe piuttosto vicino al costo di produzione. I margini di profitto derivano principalmente dalla particolare tastiera che funge da docking station, che i consumatori di norma vanno ad acquistare assieme al dispositivo.

Oltre alla seconda generazione di EeePad Transformer, Asustek ha inoltre in previsione il lancio di altri prodotti quali EeePad Slider, EeePad MeMO 3D e Padfone, come abbiamo già avuto modo di illustrare in questa notizia. Asustek ha definito un obiettivo di consegne pari a due milioni di tablet Eee Pad per il 2011, che andrebbero a costituire il 10% delle consegne totali di tablet PC non-Apple.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw23 Giugno 2011, 09:58 #1
500 mila unità in sei mesi contro i circa 10 milioni di ipad 2... Non pensavo fossero così distanti
gpat23 Giugno 2011, 10:17 #2
"tablet non-apple".. già questo dice tutto su come è diviso il mercato dei tablet di oggi..
AlexSwitch23 Giugno 2011, 10:27 #3
Bhè questo è il prezzo che devono pagare gli " altri " ( il virgolettato è per sottolineare l'uso non dispregiativo del termine da parte mia ) per aver lasciato ad Apple quasi due anni di margine.
In pratica tutti hanno aspettato di vedere come la scommessa iPad andasse a finire prima di decidersi di sbarcare seriamente sul mercato... per la serie " vediamo se quel diavolo di Jobs anche questa volta ci ha azzeccato... ".

Certamente con l'avvento di W8, soprattutto, il mercato cambierà la propria distribuzione di offerta ma, credo fortemente, che Apple manterrà la sua leadership nel settore, forte di un ecosistema strettamente integrato tra piattaforma, cloud e devices e di un App Store enorme.
porradeiro23 Giugno 2011, 10:45 #4
Premetto che ho un iPad di prima generazione del quale sono abbastanza soddisfatto: per curiosità ieri sono andato a provare gli altri tablet della concorrenza, specie transformer e acer iconia... Perché ipad vende? Perché quando lo provi.... NON SI IMPALLA ALLA SCHERMATA INIZIALE!!!! Ma santo cielo, se avevo una mezza idea di provarne uno... Dopo questa casualità che chissà come mai non avviene mai su ipad preferisco starne alla larga...
MikDic23 Giugno 2011, 10:56 #5
Io credo che Apple contro tutti non durerà a lungo, Apple ha tutto i modo "contro". Android sta crescendo enormente, cosi il sottobosco e l'intero ecosistema.
Ovviamente continuera ad essere primo attore a livello singolo perche ha appeal, qualità, marketing, time to marketing, etc etc, Ma le quote di mercato non saranno nel futuro, troppo lontane dalle quote del mercato degli smartphone (inteso come OS)
monkey.d.rufy23 Giugno 2011, 11:10 #6
Originariamente inviato da: porradeiro
Premetto che ho un iPad di prima generazione del quale sono abbastanza soddisfatto: per curiosità ieri sono andato a provare gli altri tablet della concorrenza, specie transformer e acer iconia... Perché ipad vende? Perché quando lo provi.... NON SI IMPALLA ALLA SCHERMATA INIZIALE!!!! Ma santo cielo, se avevo una mezza idea di provarne uno... Dopo questa casualità che chissà come mai non avviene mai su ipad preferisco starne alla larga...


evvai scateniamo flame
quindi sostieni che asus e acer si "impallano" alla schermata iniziale
Alien190023 Giugno 2011, 11:15 #7
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Bhè questo è il prezzo che devono pagare gli " altri " ( il virgolettato è per sottolineare l'uso non dispregiativo del termine da parte mia ) per aver lasciato ad Apple quasi due anni di margine.
In pratica tutti hanno aspettato di vedere come la scommessa iPad andasse a finire prima di decidersi di sbarcare seriamente sul mercato... per la serie " vediamo se quel diavolo di Jobs anche questa volta ci ha azzeccato... ".

Certamente con l'avvento di W8, soprattutto, il mercato cambierà la propria distribuzione di offerta ma, credo fortemente, che Apple manterrà la sua leadership nel settore, forte di un ecosistema strettamente integrato tra piattaforma, cloud e devices e di un App Store enorme.


Non credo sia tanto una questione di attendere Apple. Nel gennaio del 2010 al CES molti produttori annunciarono dei nuovi tablet perché si sapeva che Apple avrebbe presentato un tablet. Poi Apple ha presentato l'iPad e i progetti dei vari produttori si sono sciolti come neve al sole, vedi per esempio il tablet di HP & Microsoft. I produttori hanno dovuto attendere che Google rendesse Andoid usabile sui tablet e hanno dovuto riprogettare i tablet sulla filosofia dell'iPad (ti ricordo che prima dell'iPad i fablet erano dei portatili con uno schermo sensibile al tocco). Tutte queste cose richiedono tempo e da qui il ritardo.
porradeiro23 Giugno 2011, 11:23 #8
certo che non sostengo che si impallano alla schermata iniziale!!! ma che il sistema operativo non sia ancora maturo e affidabile .
Cappej23 Giugno 2011, 11:28 #9
Originariamente inviato da: MikDic
Io credo che Apple contro tutti non durerà a lungo, Apple ha tutto i modo "contro". Android sta crescendo enormente, cosi il sottobosco e l'intero ecosistema.
Ovviamente continuera ad essere primo attore a livello singolo perche ha appeal, qualità, marketing, time to marketing, etc etc, Ma le quote di mercato non saranno nel futuro, troppo lontane dalle quote del mercato degli smartphone (inteso come OS)


come no... se all'interno delle "quote di mercato" includi:

- tra i tablet gli EPAD da 300 mhz con Donat 1.6 "made in RPC"
- tra gli smartphone l'IDEOS da 69 euro spacciati da operatori come vodafone...

allora si... di sicuro il dominio di Android sarà incontrastabile...
Un bel dominio di "TRISTEZZA" ma sempre un dominio....

IMHO...
AceGranger23 Giugno 2011, 11:49 #10
Originariamente inviato da: dwfgerw
500 mila unità in sei mesi contro i circa 10 milioni di ipad 2... Non pensavo fossero così distanti


e pero non hanno iniziato a venderli a gennaio....

il tranformer è arrivato disponibile in

USA fine aprile
UK fine aprile
Italia da fine maggio

Asus ha avuto problemi di componentistica, se non ricordo male per via del terremoto, nei mesi passati riusciva a produrre solo 10.000 transformer invece dei 300.000 programmati; con il mese scorso le cose dovrebbero essere entrate a regime, e infatti è divenuto disponibile un po ovunque compreso nel nostro paese ultima ruota del carro

idem per gli altri tablet che ha presentato, come l'EP 121 che in europa continua ad andare Sold Out e da noi arrivera a Settembre...

quidni come numero visto le date di lancio e la l'entrata a regime non sono male

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^