SpursEngine: Toshiba lo vuole sui Qosmio

SpursEngine: Toshiba lo vuole sui Qosmio

Il coprocessore multimediale derivato da Cell sarà utilizzato su alcuni modelli della serie Qosmio, più avanti nel corso dell'anno

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:06 nel canale Portatili
Toshiba
 

Toshiba utilizzerà il proprio coprocessore multimediale SpursEngine per la realizzazione di sistemi notebook della serie Qosmio, con i primi esemplari che saranno resi disponibili già entro il 2008. Nulla di sorprendente, in realtà, dal momento che le prime dimostrazioni di SpursEngine hanno avuto luogo proprio su piattaforme Qosmio.

Come riporta il sito Xbitlabs, l'annuncio ha avuto luogo lo scorso 8 Maggio nel corso dell'illustrazione agli investitori delle strategie che Toshiba intende seguire per il 2008. Non sono stati rilasciati particolari dettagli e pertanto non è dato sapere se l'azienda abbia intenzione di mettere a disposizione SpursEngine anche per i portatili di terze parti.

SpursEngine, lo ricordiamo, è un coprocessore che integra quattro degli otto core RISC SPE (Synergistic Processing Elements) di Cell, una circuiteria dedicata alla codifica e decodifica di filmati MPEG-2 e H.264, interfaccia memoria XDR e interfaccia PCI Express. Il prototipo di SpursEngine, dimostrato nel corso dei mesi passati, opera ad una frequenza di 1,5GHz ed è caratterizzato da un consumo compreso tra i 10W e i 20W.

La scheda reference di SpursEngine SE1000 risponde agli standard PCI Express 1.1 x1 e x4, supporta 128MB di memoria XDR a frequenza di 1,6GHz. Ignota, tuttavia, la frequenza del coprocessore.

Toshiba ha inoltre già annunciato che realtà come Corel e Cyberlink hanno già assicurato il proprio supporto all'utilizzo di SpursEngine.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
omerook12 Maggio 2008, 10:12 #1
peccato che usino un cell castrato! sai che botta per amd ed intel sarebbe stata!
karames12 Maggio 2008, 10:18 #2
xchè una botta x amd e intel? non va ad affiancare la cpu questo coprocessore?
!fazz12 Maggio 2008, 10:20 #3
Originariamente inviato da: karames
xchè una botta x amd e intel? non va ad affiancare la cpu questo coprocessore?


si si si affianca al processore, praticamente fa codifica / decodifica dei flussi audio / video e basta
Mde7912 Maggio 2008, 10:22 #4
E' un coprocessore multimediale non il processore di sistema
MiKeLezZ12 Maggio 2008, 10:26 #5
10W-20W per, utilità?
Zero... dal momento in cui la decodifica la fanno i chipset integrati.
Hal200112 Maggio 2008, 10:48 #6
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
10W-20W per, utilità?
Zero... dal momento in cui la decodifica la fanno i chipset integrati.


In che senso Michè?
Mde7912 Maggio 2008, 11:11 #7
In teoria le capacità del cell di decodificare flussi multimediali dovrebbe essere molto migliore di quella dei chip integrati con risultati vicini a quelli dei chip dedicati
MiKeLezZ12 Maggio 2008, 12:02 #8
Originariamente inviato da: Hal2001
In che senso Michè?
Nel senso che i vari intel G45, nvidia 6150, nvidia 7050, nvidia 8200, AMD 680G, AMD 780G, i classici chipset con VGA integrata, già hanno al loro interno una circuiteria dedicata per ciò che dovrebbe fare questo "Spurs": ovvero decodifica ed accelerazione hardware di flussi audio/video in formato alta risoluzione, h.264 oppure vc-1, con risoluzioni di 1080p o 720p (oltre al canonico mpeg-2 dei dvd).
E questo, tralasciando le varie nvidia 8400, 8600, 9300, 9500, e corrispettive schede discrete mobile di AMD......
Percui sono 10W-20W (SpursEngine) che si potevano risparmiare; non solo, a questi punti, se proprio si voleva, sarebbe stato IMNSHO più saggio integrare una (es.) nvidia 9300, il TDP è uguale o inferiore, ed in più hai l'accelerazione grafica per i giochi.
Personalmente, non vedo quindi l'utilità di adottare lo "Spurs", a parte il ciucciare 2 minuti di tempo in quanto news bizzarra.
thrawn12 Maggio 2008, 12:17 #9
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Nel senso che i vari intel G45, nvidia 6150, nvidia 7050, nvidia 8200, AMD 680G, AMD 780G, i classici chipset con VGA integrata, già hanno al loro interno una circuiteria dedicata per ciò che dovrebbe fare questo "Spurs": ovvero decodifica ed accelerazione hardware di flussi audio/video in formato alta risoluzione, h.264 oppure vc-1, con risoluzioni di 1080p o 720p (oltre al canonico mpeg-2 dei dvd).
E questo, tralasciando le varie nvidia 8400, 8600, 9300, 9500, e corrispettive schede discrete mobile di AMD......
Percui sono 10W-20W (SpursEngine) che si potevano risparmiare; non solo, a questi punti, se proprio si voleva, sarebbe stato IMNSHO più saggio integrare una (es.) nvidia 9300, il TDP è uguale o inferiore, ed in più hai l'accelerazione grafica per i giochi.
Personalmente, non vedo quindi l'utilità di adottare lo "Spurs", a parte il ciucciare 2 minuti di tempo in quanto news bizzarra.


In parte sono d'accordo con te perchè su un notebook ogni minimo consumo di batteria non necessario è una perdità di finalità del notebook stesso però ammettiamo che si possa standardizzare l'uso del coprocessore e che le Major inizino a tenerlo in considerazione, sarebbe un alleggerimento di carico per la cpu che potrebbe nel frattempo elaborare altri dati, nel rendering di un documento ad esempio o nello streaming di un video Hi-Res mentre la cpu fà altre operazioni in background...
Mde7912 Maggio 2008, 12:55 #10
Capisco il vostro punto di vista ma la linea Qosmio non è di tipo professionale, ma multimediale e avere la possibilità di avere una resa migliore nella qualità video (anche nell'upscaling) potrebbe non essere così inutile.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^