Sony: semplicità è la parola d'ordine

Sony: semplicità è la parola d'ordine

Sony ha presentato alcuni nuovi prodotti pensati per un utilizzo semplice ed intuitivo da parte dell'utente. Il pc sarà al centro della casa, e Vaio diventa anche desktop

di pubblicata il , alle 09:50 nel canale Portatili
SonyVAIO
 

Sony, nel corso di una recentissima conferenza stampa, ha presentato alcune interessanti novità di prodotto, il focus è ovviamente il multimedia in ogni sua sfaccettatura, ma con una rinnovata attenzione al mondo del pc.

Il colosso giapponese vuole proporre non singoli prodotti destinati a specifici impieghi, ma soluzioni integrate che permettano di fruire in modo semplice ed immediato dei vari strumenti informatici.

La condivisione della musica attraverso internet è ormai realtà, ed in tale attualissimo filone tecnologico, Sony vede interessanti oppurtunità di business.
I numeri per certi versi danno ragione alla multinazionale, infatti la banda larga è sempre più diffusa, i pc sono ormai una realtà nella casa di quasi tutti gli italiani...unico tassello mancante è quindi il player portatile su cui scaricare la propria musica preferita; sfruttando tale elemento attualmente mancante, Sony vuole imporsi con le proprie soluzioni.

Multimedia non è solo audio, e Sony vuole essere protagonista anche per quanto riguarda le immagini ed i filmati, ecco quindi la presentazione di innovativi televisori dotati di lettore di smart card (ed altri formati!), che permetteranno di scollegare la card dalla propria fotocamera digitale ed inserirla in un apposito slot del televisore, senza necessità di scaricare i file sul pc ed in seguito inviarli al televisore.

Per semplificare la realizzazione di dvd e la condivisione delle immagini, Sony presenta il nuovo masterizzatore dvd (multistandard) RDR-GX7 che permette di riversare su dvd i contenuti filmati con la propria videocamera. Tale operazione è molto semplice e prevede la connessione di un solo filo e la pressione di un singolo tasto; tutto all'insegna della semplicità d'uso.

Una novità fondamentale a livello di prodotto, è la presentazione ufficiale anche per il mercato italiano di una soluzione VAIO desktop (PCV-RS302), poichè secondo la filosofia Sony il pc è e sarà sempre più al centro della nostra vita.

Il cuore del PCV-RS302 è il processore Intel Pentium 4 (800MHz FSB) con frequenza di clock pari a 2,6 GHz con tecnologia Hyper-Threading.
La macchina è dotata di una memoria RAM da 512 MB, di un disco rigido da 120 GB, con velocità di 7200 rpm, e di un’unità di masterizzazione DVD±RW. Le caratteristiche del disco e del dispositivo ottico sono quindi ideali per un impiego in ambito editing video ecc.
E' disponibile inoltre una seconda con unità ottica di tipo DVD-ROM.

La scheda video scelta è una ATI Radeon 9200 con 128 Mbyte di memoria video, una scelta ideale anche per un eventuale uso ludico (non esasperato) del Vaio.

Le novità di prodotto in ambito IT non sono però finite, Sony ha infatti rinnovato pesantemente la gamma Vaio, affiancando alle soluzione di fascia alta basate su tecnologia Centrino (di cui ci permettiamo di segnalare lo Z1SP ed il TR1), anche soluzioni professionale all-in-one dotate di processore Intel Pentium 4.

Tali nuovi Vaio (VAIO FR315) sono soluzioni complete e potenti, ottimizzate ovviamente ad un impiego multimediale, in abbinamento a videocamere e fotocamere digitali; in tale prodotto non può certo mancare un masterizzatore DVD.

Il display di alcuni portatili appartenenti a questa gamma utilizza la tecnologia Sony Onyx Black che rende disponibile una qualità di immagine elevatissima.

Anche la fascia destinata all'utilizzo personale o del piccolo ufficio è stata rivista, con prodotti dotati di display 16:9, cpu Pentium 4, scheda NVIDIA GeForce Go 5600 e dischi da 60GB o 80 GB.

I Vaio di quest'ultima categoria (GRT810), pur non essendo soluzioni avanzate come quelle presenti nelle serie superiori, offrono gli strumenti necessari all'esecuzione di tutte le operazioni di editing e di manipolazione dei contenuti richiesti da un utilizzo non professionale.

Tanto attesi e tanto apprezzati in altri mercati, arriveranno presto anche in Italia i palmari di casa Sony, il cui nome sarà Cliè (ma questa non è certo una novità) e saranno basati su Palm OS 5 (ver5.2).

I Cliè Sony monteranno un TFT retroilluminato da 3,2”, con risoluzione di 320 x 320 e 65.536 colori e saranno dotati di un Jog Dial che permetterà l'intuitiva navigazione tra le varie funzionalità del palmare.

Massimiliano Alesi, amministratore delegato di Sony Italia, ha poi illustrato la tecnologia Blu-ray, che permette di salvare su un supporto ottico una quantità di dati a pari a circa 25 GB, tale tecnologia è oggi impiegata in ambito professionale, vero laboratorio per i nuovi prodotti Sony; è presumibile che tra circa 4 anni tali supporti saranno disponibili anche per il mercato non professionale.

Altre tecnologie in fase di studio sono legate alla possibilità di trasmettere i contenuti filmati da una telecamera via radio, attraverso il protocollo IP; tale tecnica permetterebbe la remotizzazione di una gran quantità di servizi e sarà un modo per condividere con estrema semplicità i propri filmati...ovviamente aspettando la banda larga!

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
joe4th20 Ottobre 2003, 09:57 #1
I blue-ray tra 4 anni??????
garfo20 Ottobre 2003, 10:06 #2
Ok non voler creare aspettative ma 4 anni mi sembrano veramente eccessivi...
Molto bello il desktop ma ha quello strano senso di deja-vu
sorbiturico20 Ottobre 2003, 10:25 #3

E GIA'

Assomiglia un mac.....
Fabio Boneschi20 Ottobre 2003, 10:25 #4
__________________
I blue-ray tra 4 anni
__________________

purtroppo è l'orizzonte temporale previsto da sony per un massiccio utilizzo consumer di tale tecnologia
MaxFun7320 Ottobre 2003, 10:39 #5
Nella descrizione del PCV-RS302 è riportato un hd da 120Mb, credo sia da 120Gb
Fabio Boneschi20 Ottobre 2003, 10:46 #6
esatto..sorry
stefanotv20 Ottobre 2003, 11:21 #7
O.T.

e instanto notizia di stamattina, sony ha licenziato 20000 dipendenti, cioe' il 10 % degli occupati totali.....
Dumah Brazorf20 Ottobre 2003, 12:20 #8
"La scheda video scelta è una ATI Radeon 9200 con 128 Mbyte di memoria video, una scelta ideale anche per un eventuale uso ludico del Vaio."

Ehm... beh, un'affermazione quantomeno azzardata!
Ma si sa, i produttori di pc ti schiaffano gli ultimissimi processori e poi per calare il prezzo non si curano della sezione video.
Ciao.
tom8bjk20 Ottobre 2003, 12:26 #9

E la scheda madre?

Chissà che scheda madre monta il nuovo gioiellino? Chissà perchè queste cose molte volte non vengono specificate!
Ninio20 Ottobre 2003, 13:19 #10
lo vendevano ai primi di ottobre alla mediaword in offerta con un monitor lcd da 17" sony a 1300 € circa.... dopo due giorni erano finiti tutti..... uffff..... la scritta vaio era pure retroilluminata....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^