SiRF e Intel siglano un accordo

SiRF e Intel siglano un accordo

Collaborazione tra SiRF e Intel per lo sviluppo di dispositivi da integrare nelle prossime piattaforme per il mondo mobile

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 17:05 nel canale Portatili
Intel
 

SiRF Technology ha siglato un accordo con Intel per la condivisione di alcune licenze e lo sviluppo comune di parte dei prossimi dispositivi mobile che arriveranno sul mercato. SiRF, nel comunicato stampa disponibile a questo indirizzo, ha dichiarato: "We look forward to working with Intel to develop innovative new products to realize the promise of location and wireless connectivity in future mobile devices".

SiRF ha concesso a Intel le licenze per l'uso di alcune sue tecnologie e parteciperà allo sviluppo di prodotti da integrare nelle piattaforme del noto produttore di chip. Sempre SiRF sostiene che:“Synergy between wireless internet connectivity and location based services are integral part of our vision for the future of mobile internet devices and notebooks”.

La chiave di volta pare sia quindi sia la sinergia tra connettività internet in modalità wireless (WiFi e WiMax) e servizi geoloaclizzati basati sulla posizione determinata dal GPS.

Simili anche le parole di Intel, che ha dichiarato: “Our collaboration with SiRF will enable us to bring highly integrated solutions combining industry leading WiMAX/WiFi connectivity and location capability to mobile internet device and notebook customers worldwide”.

Per ora non ci sono previsioni di quando appariranno sul mercato i primi frutti dell'accordo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
killer97801 Agosto 2007, 17:43 #1
ormai Intel ha le mani in pasta ovunque
nexor01 Agosto 2007, 19:29 #2
Quindi notebook col gps, giusto? Se è così non mi sempbra il massimo dell'utilità, ma l'innovazione va avanti, e spesso smentisce le prime impressioni.
claudegps01 Agosto 2007, 19:45 #3
Originariamente inviato da: nexor
Quindi notebook col gps, giusto?


Non proprio: l'obiettivo e' l'integrazione tra GPS e WLan.
(poi ci saranno notebook con GPS, ma e' questo l'obiettivo primario dell'accordo)
0070001 Agosto 2007, 21:26 #4
il navigatore sul notebook mica stupido.. anziche' spendere 400€ per un navigatore.. spendi 650€ e hai nav e note... con il vantaggio di un monitor bello grande su cui vedere le indicazioni.. e tempo di calcolo del percorso strabiliante... FIGATA!!!! (speriamo sia cosi'...oltre al resto ^^)
Matro01 Agosto 2007, 21:43 #5
Eh beh certo, vuoi mettere usare il note da 17" in macchina attaccato sul parabrezza col supporto a ventosa?


nicgalla01 Agosto 2007, 22:19 #6
non credo proprio che serva ad avere il navigatore sui notebook.
Fra l'altro i sw di navigazione per piattaforme X86 in circolazione fanno proprio pena.... tutto lo sviluppo è concentrato su WM e Symbian..
syscall01 Agosto 2007, 23:19 #7
Originariamente inviato da: Matro
Eh beh certo, vuoi mettere usare il note da 17" in macchina attaccato sul parabrezza col supporto a ventosa?




E poi vuoi mettere che bene te lo porti in giro nel taschino quando scendi?
phill97103 Agosto 2007, 02:38 #8
e sai che felici gli sbirri? quando ti fermano per multarti usano il tuo stesso pc per verificare i tuoi dati alla centrale!!! infondo è un risparmio per lo stato no?
syscall03 Agosto 2007, 08:49 #9
Originariamente inviato da: phill971
e sai che felici gli sbirri? quando ti fermano per multarti usano il tuo stesso pc per verificare i tuoi dati alla centrale!!! infondo è un risparmio per lo stato no?


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^