Si avvicina il debutto del notebook Dell XPS M1730

Si avvicina il debutto del notebook Dell XPS M1730

Ancora ritardo nel debutto della nuova proposta top di gamma Dell per i videogiocatori più esigenti, configurabile con processori Core 2 Extreme

di pubblicata il , alle 12:15 nel canale Portatili
Dell
 

Atteso al debutto inizialmente per il mese di Agosto, posticipato allo scorso 21 Settembre, il nuovo notebook Dell top di gamma per il mercato dei videogiocatori più esigenti tarda a debuttare sul mercato. Parliamo del modello Dell XPS M1730, notebook del quale sono ben note le caratteristiche tecniche base ma che attualmente dovrebbe aver ricevuto anche un aggiornamento con la più recente cpu Intel Core 2 Duo top di gamma per sistemi notebook.

Abbiamo parlato di questa serie di notebook in questa precedente notizia: il processore montato sul notebook XPS M1730 potrà essere scelto tra le seguenti opzioni: T7300, T7500, T7700, X7800 oppure X7900: le ultime due sigle identificano processori Core 2 Extreme, soluzioni con clock rispettivamente pari a 2,6 e 2,8 GHz dotate di moltiplicatore di frequenza sbloccato verso l'alto. I processori sono tutti accuminati dalla cache L2 da 4 Mbytes, oltre che dal bus quad pumped a 800 MHz.

Essendo una soluzione strettamente orientata al mondo gaming Dell ha scelto una sottosistema video di ultima generazione e la preferenza è stata accordata al modello Nvidia GeForce 8700M GT con 512 Mbytes di memoria video. Tra le opzioni configurabili in fase BTO è possibile optare per un'unità ottica Blu-Ray; il display da 17 pollici di diagonale ha una risoluzione massima di 1920x1200 pixel, abbinato alla tecnologia TrueLife, mentre completa la doyazione una scheda Ageia PhysX 100M e due hard disk da 200 Gbytes configurati in Raid.

Come altri prodotti simili presenti sul mercato il nuovo Dell XPS M1730 è dotato di un piccolo display oled, posizionato tra tastiera e cerniera del tft principale, sul quale verranno visualizzate non meglio precisate informazioni aggiuntive. I prezzi dovrebbero partire da un minimo di 2.999,00 dollari USA per la condifurazione base, salendo sino ad un massimo di 4.192,00 dollari USA per il modello con tutte le opzioni accessorie.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ramarromarrone26 Settembre 2007, 12:25 #1
prezzo di partenza esagerato...e poi vedo poca utilità per tali sistemi...chi prende un portatile per giocare??la tastiera è scomoda, il monitor piccolo...come portatili sono ingombranti e hanno poca autonmia con quelle componenti...con 3000$ (che poi in europa visti i cambi che fanno gli americani saranno 3000euro) ti compri un mega pc con monitor 24"....e non ditemi che serve per chi ha problemi di spazio perchè per quella cifra uno si assembla anche un mini pc molto + performante di questi pseudo portatili pseudo desktop replacement...

se proprio uno vuol spendere quella cifra per un portatile meglio allora gli asus lamborghini..
Magnagati26 Settembre 2007, 12:33 #2
guardate che è stato lanciato in italia!

http://notebookitalia.it/dell-xps-m...-in-italia.html
maxwell7926 Settembre 2007, 12:34 #3
concordo con ramarrone, questo tipo di prodotti non ha senso, se non quello di dire "il più potente notebook al mondo è...."
fabbob5126 Settembre 2007, 12:41 #4
Inanzi tutto da oggi l'XPS è configurabile sul sito dell italia.
Secondo, il prezzo puo anche essere esagerato per te, ma basta discorsi su chi compra il notebook per giocare è "scioccherello" e butta soldi. Evidentemente l'utilità di tali sistemi c'è se no non li farebbero e la gente li compra perchè gli serve e lo utilizzano. I note sono fatti per essere portati in giro, per cui se uno ci vuole giocare a casa di un amico , ecco la risposta ala tua domanda. è ovvio che chi utiliza tali sistemi per giocare starà semre collegato alla corrente e quindi l'autonomia è poco importante. In piu su un sistema configurato per gioca, ci puoi fare di tutto oltre a quello.

Per adesso un configurazione abbastanza buona non al top viene 2700 euro chiavi in mano. secondo me non è poi neanche tanto brutto come molti dicono, anzi. Tra le soluzioni dedicate al gioco è IMHO il più bello.
Diop26 Settembre 2007, 12:42 #5
looooool ma chi siete voi per dire cosa è giusto e cosa no?? solo perchè le vostre ristrette esigenze di stare ore e ore davanti a uno schermo a sparare stronzate non necessitano di un desktop replacement, non vuol dire ke al mondo nn ci siano "sfigati" come me che usano il pc x fare editing audio e giocare e allo stesso tempo necessitano spesso nell'arco della giornata di spostarsi tra uno studio e l'altro, portarsi il pc a casa e rilassarsi con un bel film o qualke gioketto.. prima di aprire la bocca pensateci 2 volte, visto ke i vostri commenti nn sono utili a nessuno ma fanno solo girare le palle...
riguardo al confronto con il lamborghini poi... meglio se mi chiudo dietro un "NO COMMENT"
kralin26 Settembre 2007, 12:42 #6
Originariamente inviato da: ramarromarrone
prezzo di partenza esagerato...e poi vedo poca utilità per tali sistemi...chi prende un portatile per giocare??la tastiera è scomoda, il monitor piccolo...come portatili sono ingombranti e hanno poca autonmia con quelle componenti...con 3000$ (che poi in europa visti i cambi che fanno gli americani saranno 3000euro) ti compri un mega pc con monitor 24"....e non ditemi che serve per chi ha problemi di spazio perchè per quella cifra uno si assembla anche un mini pc molto + performante di questi pseudo portatili pseudo desktop replacement...

se proprio uno vuol spendere quella cifra per un portatile meglio allora gli asus lamborghini..


straquoto
taz8126 Settembre 2007, 12:47 #7
quoto diop! io vivo in un bilocale minuscolo, e un bel portatile da usare tra camera e salotto o sul divano è quello che ci vuole!!soprattutto quando passi 8 ore al giorno davanti al monitor al lavoro e poi arrivi a casa..non sai che tristezza rimettersi sulla scrivania per fare dei lavori...
gasparirob26 Settembre 2007, 12:54 #8
Il senso ce l'hanno eccome, basti pensare a chi intende poter giocare OVUNQUE si trovi (un lan party, a casa degli amici, in ufficio :-) )
Dipende, come sempre, da quello che uno vuole fare con il portatile.
E' ovvio che se a una persona gli serve leggerezza/durata, si comprerà un 11 pollici...

C'è chi spende 700 euro per una giacchetta....

come sempre: de gustibus!!!
ritche26 Settembre 2007, 13:16 #9
Il senso ce l'hanno eccome, basti pensare a chi intende poter giocare OVUNQUE si trovi (un lan party, a casa degli amici, in ufficio :-) )
Dipende, come sempre, da quello che uno vuole fare con il portatile.
E' ovvio che se a una persona gli serve leggerezza/durata, si comprerà un 11 pollici...

C'è chi spende 700 euro per una giacchetta....


Bè una giacca è un'altra cosa; spendere 3000$ per giocare "ovunque" secondo me non sono giustificati, lo vedo come un grosso sfizio. Le stesse sue prestazioni si ottengono in un Desktop con 1/3 della spesa
gasparirob26 Settembre 2007, 13:20 #10
emmm... perche, una giacchetta da 700 euro invece è una cosa vitale??

cmq hai detto giusto: "spendere 3000$ per giocare ovunque SECONDO TE non sono giustificati"

esatto

Secondo me lo sono... per carità, non ho assolutamente 3000$ da spendere per un portatile... ma se ce li avessi, lo farei di certo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^