Sharp annuncia due nuovi palmari

Sharp annuncia due nuovi palmari

Due nuovi palmari da Sharp, con processore PXA255 e sistema operativo Linux

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:30 nel canale Portatili
Sharp
 
Sharp ha annunciato due nuovi sistemi palmari della serie Zaurus, che differiscono dal concetto di PDA "classico" per via del layout, molto simile a quello di un notebook. Si tratta dei modelli SL-C750 ed SL-C760, entrambi equipaggiati con sistema operativo Linux.

Dal punto di vista estetico, i due modelli differiscono solamente per la colorazione del bordo dello schermo, nero per SL-C750 e bianco per SL-C760. Entrambi i dispositivi sono basati su processore XScale PXA255 a 400MHz. Le differenze sussistono per quanto riguarda la memoria:i 64MB flash e 64MB SDRAM per il modello SL-C750, 128MB flash e 64MB SDRAM per quanto riguarda il modello SL-C760.

 

Entrambi i dispositivi sono dotati di slot Compact Flash TypeII e Secure Digital. Le batterie dovrebbero garantire 8,5 ore di autonomia per il modello SL-C760 e 5 ore per il modello SL-C750.

Il modello SL-C750 ha dimensioni di 120 x 83 x 18.6mm e peso di 220g; la data di uscita prevista sul mercato è il 24 Maggio, ad un prezzo di 516$. Il modello SL-C760 misura 120 x 83 x 23.3mm per 250g di peso. La prevista uscita è il 21 Giugno ad un prezzo di 603$.

Fonte: Digit-Life

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
regenesi20 Maggio 2003, 09:40 #1

Sarà....

ma non vedo molto la loro utilità, dubito che qualcuno li utilizzi per stendere una relazione o riempire un foglio "Excel", un po' come x le ultime novità tecnologiche, tipo i cellulari che fannole foto dove tra l'altro paghi sia che spedisci sia che ricevi....
kaioh20 Maggio 2003, 10:51 #2
Secondo me è una cosa interessante.
12*8cm è piccolo,proprio un palmare,credo che se lo tieni su con una mano,con l'altra puoi usare la tastiera,oppure con tutte e due.
scatto20 Maggio 2003, 12:20 #3
2- Lo schermo e' nientepopodimeno che un 640x400 e si puo' rovesciare proprio come fanno alcuni notebook di adesso (Acer, Toshiba) in modo da permettere un pratico input tramite penna come gli altri palmari.


molto comoda questa funzione come per i tablet PC
credo sia un prodotto molto valido se affiancato ad un' ampia varietà di software disponibili.
Poi visto che il s.o. è linux sarà sicuramente personalizzabile se si hanno esigenze particolari.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^